Termini & Condizioni

Contenuto:
Articolo 1- Definizioni
Articolo 2- Identità Aziendale/Impresario
Articolo 3- Rilevanza
Articolo 4- Offerta
Articolo 5- Accordo
Articolo 6- Diritto di Recesso
Articolo 7- Costi di Recesso
Articolo 8- Esclusione del Diritto di Recesso
Articolo 9- Prezzi
Articolo 10- Conformità e Garanzia
Articolo 11- Consegna ed Esecuzione
Articolo 12- Transazioni Ricorrenti: durata, terminazione ed estensione
Articolo 13- Pagamenti
Articolo 14- Reclami
Articolo 15- Contestazioni
Articolo 16- Disposizioni Differenti ed Addizionali

Articolo 1 – Definizioni
A questi Termini & Condizioni, si possono applicare le seguenti definizioni:
Diritto di ripensamento: il periodo di tempo durante il quale il consumatore può applicare il diritto di recesso.
Consumatore: la persona che acquista, non per conto di un'azienda o per professione, che stipula un accordo a distanza con l'impresario.
Giorno: un giorno del calendario
Transazione ricorrente: un accordo a distanza, collegato ad una serie di prodotti e servizi di cui l'obbligo di spedizione ed acquisto sono distribuiti lungo un arco di tempo.
Supporti durevoli: un qualsiasi strumento che abiliti il ricevente o l'impresario a salvare indirizzi e informazioni in un modo accessibile per referenze future, per un periodo di tempo adeguato allo scopo delle informazioni e che permetta la riproduzione dei dati salvati senza alterarli.
Diritto di Recesso: la possibilità che il consumatore ha per terminare l'accordo a distanza entro il periodo di Ripensamento.
Impresario: la persona o corporazione che offre al cliente prodotti a distanza.
Accordo a Distanza: un accordo basato su una corporazione con un sistema di organizzazione di vendite di prodotti e servizi a distanza, incluso la chiusura di un accordo usando una o più tecniche di comunicazione a distanza.
Tecniche di Comunicazione a distanza: mezzi attraverso cui si può chiudere un accordo senza che il cliente e l'impresario si siano incontrati di persona.

Articolo 2- Identità Aziendale/Impresario

RQS info

Articolo 3- Rilevanza
Queste condizioni/termini generali si applicano ad ogni offerta dell'impresario e ad ogni accordo finalizzato a distanza fra impresario e consumatore.
Prima che il contratto a distanza venga concluso, un testo delle condizioni/termini generali verrà reso disponibile al consumatore. Se non è ragionevolmente possibile mostrarli prima della chiusura dell'accordo, verrà notificato che le condizioni/termini si possono consultare dall'impresario e su richiesta del cliente, queste condizioni/termini verrano spediti all'utente il prima possibile e senza costi extra.
Nonostante l'articolo precedente, se si conclude l'accordo a distanza in modo elettronico e prima che l'accordo a distanza sia concluso, il testo delle condizioni/termini generali può essere reso disponibile, in modo elettronico, in modo che possa essere salvato facilmente su un dispositivo. Se prima che l'accordo a distanza venga concluso, questo non è ragionevolmente possibile, verra indicato al consumatore dove è possibile trovare le condizioni/termini in modo elettronico e che questi, sotto richiesta del cliente, possono essere spediti in modo elettronico senza costi extra.
In alcuni casi, oltre alle condizioni/termini generali, si applicano anche condizioni specifiche a prodotti o servizi e, il secondo e terzo articolo possono essere cambiati in caso di conflitto di condizioni/termini e l'utente può fare appello alle condizioni/termini rilevanti che gli sono più favorevoli.

Articolo 4- Offerta
Se un offerta ha una validità limitata o altre specificazioni, questo verrà menzionato in modo chiaro.
L'offerta contiene una descrizione completa ed accurata dei servizi e prodotti offerti. La descrizione è sufficientemente dettagliata per permettere un'appropriata valutazione del prodotto/servizio da parte del consumatore. Le immagini usate dall'impresario sono vere e rappresentano i prodotti e servizi. Ovviamente sbagli ed errori non vincolano l'impresario.
Ogni offerta contiene informazioni che sono chiare all'utente di cui i diritti ed obblighi sono connessi ad essa quando viene accettata dal consumatore. Questo riguarda in particolare:
tasse incluse nel prezzo
possibili costi di spedizione
la maniera in cui l'accordo viene chiuso e le firme necessarie
se applicare o meno il diritto di recesso
metodo di pagamento, spedizione ed esecuzione del contratto
la scadenza per accettare l'offerta o il periodo in cui l'impresario garantisce il prezzo
la tariffa per la comunicazione a distanza se il costo dell'utilizzo della tecnologia per la comunicazione a distanza vengono calcolati su un altro piano invece della tariffa regolare
se l'accordo dopo la conclusione viene archiviato e se si, come viene consultato dal consumatore
la maniera in cui il consumatore, prima di concludere l'accordo, può controllare e se è necessario recuperare anche le informazioni fornite da lui sotto l'accordo in qualsiasi altra lingua incluso l'Olandese.
il codice di condotta nel quale l'impresario è soggetto e, la maniera in cui il consumatore può consultare in modo elettronico i codici di condotta e la minima durata dell'accordo a distanza in transazioni ricorrenti.

Articolo 5- Accordo
L'accordo è finalizzato, soggetto alle disposizioni nel paragrafo 4 al momento in cui l'utente accetta l'offerta e soddisfa le condizioni.
Se il consumatore ha accettato l'offerta in modo elettronico, l'impresario conferma, in modo immediato ed elettronico, che ha ricevuto l'accettazione dell'offerta . Ne momento in cui l'impresario non ha confermato l'accettazione dell'offerta, l'utente può terminare l'accordo.
Se l'accordo viene concluso in modo elettronico, l'impresario prenderà le misure tecniche e di organizzazione per proteggere il trasferimento elettronico dei dati ed assicurare un ambiente di navigazione web sicuro. Se il consumatore può pagare in modo elettronico, l'impresario rispetterà le misure di sicurezza necessarie.
L'impresario può notificare o controllare, nei limiti legali, se il consumatore può soddisfare le obbligazioni di pagamento e controllare anche tutti i fatti e fattori importanti, necessari per finalizzare un sano accordo a distanza. Se l'impresario, basato su ricerche, ha un ottima ragione per non concludere l'accordo, è autorizzato a motivare e rifiutare l'ordine/richiesta o, può collegare condizioni speciali all'esecuzione dell'offerta.
L'impresario deve spedire le seguenti informazioni con i prodotti o servizi, per iscritto o in modo che l'utente possa salvare in maniera accessibile su un dispositivo:
a. L'indirizzo dell'azienda per il consumatore, per poter spedire i reclami
b. Le condizioni e come il consumatore può eseguire il diritto di recesso e le indicazioni chiare relazionate all'esclusione del diritto di recesso.
c. Le informazioni relative alla garanzia post vendita e servizi
d. Articolo 4 paragrafo 3 a meno che l'impresario abbia già spedito le informazioni prima dell'esecuzione dell'accordo.
e. I requisiti per terminare l'accordo se questo ha una durata di un anno o più o se ha una durata indefinita.
In caso di una transazione ricorrente, la clausola e. precedente è applicabile solamente alla prima spedizione.

Articolo 6- Diritto di Recesso
Consegna dei prodotti:
Dopo l'acquisto dei prodotti, il consumatore, ha la possibilità di sciogliere l'accordo in 14 giorni senza fornire motivazioni. Il periodo inizia dopo che l'utente o un rappresentante pre-designato dall'utente reso conosciuto all'impresario, riceve il prodotto.
Durante il periodo di ripensamento, il consumatore è tenuto a trattare in modo accurato il prodotto ed il pacco. L'utente è tenuto ad aprire oppure usare il prodotto solamente se è intenzionato a tenerlo. Se l'utente vuole attuare il diritto di recesso, deve rispedire all'impresario il prodotto con tutti i suoi accessori e, se ragionevolmente possibile, nel suo pacco e condizioni originali in accordo con le istruzioni chiare e ragionevoli fornite dall'impresario.
Consegna dei servizi:
Dopo la consegna dei servizi, l'utente ha la possibilità di cancellare l'accordo senza fornire motivazioni durante i primi 14 giorni, partendo dal giorno dell'accordo.
Per poter eseguire il diritto di recesso, l'utente deve rispettare le istruzioni chiare e ragionevoli fornite dall'impresario nell'offerta o alla fine della consegna del servizio.

Articolo 7- Costi Recesso
Se il consumatore esercita il diritto di recesso, dovrà pagare solamente il costo di spedizione di ritorno del prodotto.
Se l'utente ha eseguito un pagamento, l'impresario dovrà restituire l'ammontare il prima possibile e non oltre i 14 giorni dopo l'annullamento o dopo la spedizione di ritorno.

Articolo 8- Esclusione del Diritto di Recesso
L'impresario, può escludere il diritto di recesso dell'utente fino a quanto previsto nel paragrafo 2 e 3. L'esclusione del diritto di recesso si applica solo se l'impresario ha chiaramente menzionato ciò, almeno in tempo prima della chiusura dell'accordo.
L'esclusione del diritto di recesso è possibile solamente per i seguenti prodotti:
a. Che sono stati stabiliti dall'impresario in accordo con le specifiche dell'utente.
b. Che sono chiaramente personali in natura.
c. Che non possono essere restituiti per via della loro natura.
d. Che si possono rovinare o invecchiare in fretta.
e. Che hanno il prezzo che varia nel mercato finanziario di cui l'impresario non ha l'influenza.
f. Giornali e Riviste individuali
g. Per tutti i prodotti a cui non si può stabilire che siano stati spediti da www.royalqueenseeds.it

Articolo 9- Prezzi
Durante il periodo di validità menzionato nell'offerta, il prezzo dei prodotti e servizi non devono salire a meno che il prezzo non subisca un cambiamento per via delle aliquote, ad esempio l'I.V.A. Nonostante il paragrafo precedente, l'impresario può offrire prodotti e servizi con prezzi variabili quando questi sono soggetti alle fluttuazioni del mercato finanziario e dove l'impresario non ha influenza. Questa dipendenza dalle fluttuazioni ed il fatto che i prezzi menzionati sono prezzi bersaglio, verranno menzionati con l'offerta.
Aumenti di prezzo entro 3 mesi dopo la conclusione di un accordo sono permessi soltanto se sono il risultato di normative o disposizioni legali.
I prezzi aumentano entro 3 mesi dopo la conclusione di un accordo solamente se l'impresario lo ha stipulato e:
a. Questi sono il risultato di normative o disposizioni legali; o
b. L'utente ha l'opportunità di terminare l'accordo dal giorno in cui l'aumento del prezzo ha effetto.
I prezzi menzionati nelle offerte includono l'I.V.A.

Articolo 10- Conformità e Garanzie
L'impresario assicura che i prodotti e servizi siano all'altezza dell'accordo, assicura le specifiche menzionate nell'offerta, assicura i requisiti ragionevoli, la solidità e/o l'utilità ed assicura nella data istituita le disposizioni legali e o regolamenti governativi. Se concordato, l'impresario può anche assicurare che il prodotto possa essere utilizzato oltre al suo uso normale.
La garanzia offerta dall'impresario, fabbricante o importatore non altera i diritti e reclami che l'utente, sotto un'accordo, può utilizzare contro l'impresario.

Articolo 11- Consegna ed Esecuzione
L'impresario deve osservare con cura massima il ricevimento ed esecuzione degli ordini dei prodotti e quando valuta le richieste per i servizi.
L'indirizzo fornito dall'utente all'impresario è considerato l'indirizzo di spedizione.
Tenendo in conto quello che è dichiarato nell'articolo 4 delle condizioni/termini generali, l'impresario deve eseguire gli ordini accettati in modo veloce e entro e non oltre i 30 giorni, a meno che non ci sia un accordo per un periodo maggiore. Se la spedizione ritarda o, non può essere eseguita o viene eseguita parzialmente, l'utente viene notificato entro e non oltre 30 giorni da quando l'ordine è stato effettuato. In quel caso, l'utente ha il diritto di terminare l'accordo senza costi aggiuntivi ed ha diritto ad un rimborso. Nel caso del termine di un accordo del paragrafo precedente, l'impresario deve rimborsare l'ammontare che l'utente ha pagato, il prima possibile e non oltre i 30 giorni dal termine dell'accordo.
Se la spedizione di un prodotto sembra essere impossibile, l'impresario deve sforzarsi a rendere disponibile un prodotto sostitutivo. Almeno prima che la spedizione avvenga, verrà menzionato in una maniera chiara e comprensibile che verrà spedito un prodotto sostitutivo. Il diritto di recesso non può essere applicato ad un prodotto sostitutivo. I costi di spedizione di ritorno sono a carico dell'impresario.
Il rischio di danneggiamento e/o perdita del prodotto rimane a carico dell'impresario fino al momento della consegna all'utente o rappresentate pre-designato ed annunciato all'impresario a meno che diversamente non venga espressamente concordato. Se ricevete un prodotto danneggiato, dovete riferirlo tramite email entro 3 giorni.

Articolo 12- Transazione ricorrente: durata, terminazione ed estensione
Terminazione
Il consumatore può terminare un contratto che è stato intrapreso per un periodo indefinito e che si estende per consegnare prodotti in modo regolare (elettricità inclusa) e servizi in qualsiasi momento, rispettando le regole applicabili di notifica di un mese e non oltre.
L'utente può terminare in ogni momento l'accordo intrapreso per un periodo definito e che si estende per consegnare un prodotto in modo regolare (elettricità inclusa) o servizi alla fine di un determinato periodo rispettando le regole applicabili di notifica di un mese e non oltre.
Con gli accordi menzionati nel paragrafo precedente, l'utente può:
terminare in ogni momento, senza restrizioni, in un certo periodo o durante un certo periodo
terminare almeno nella stessa maniera in cui sono stati stipulati
terminare in ogni momento con la stessa notifica di tempo che l'impresario ha ottenuto per sè.
Estensione
Un contratto che è stato avviato per un tempo definito e che si estende per una consegna regolare di prodotti (inclusa l'elettricità) o servizi potrebbe non estendersi automaticamente o rinnovato per una durata fissa.
Malgrado il paragrafo precedente, un contratto che è stato avviato per un tempo definito e che si estende ad una consegna di quotidiani, riviste e settimanali potrebbe estendersi automaticamente per una durata specifica di tre mesi. Se l'utente può terminare questo contratto esteso alla fine del periodo di estensione con un preavviso di un mese.
Un accordo che viene avviato per un tempo definitivo e che si estende per una consegna regolare di prodotti e servizi, potrebbe essere esteso automaticamente per un periodo di tempo indefinito se l'utente, in ogni momento, termina con un preavviso non oltre un mese e un periodo di notifica di non oltre tre mesi nel caso in cui l'accordo si estendesse per una consegna regolare ma, meno di una volta al mese, di quotidiani, settimanali e riviste. Un accordo che è stato avviato per un tempo definito e che si estende ad una regolare consegna di quotidiani, settimanali e riviste (prova e sottoscrizione introduttiva) non verrà automaticamente esteso e terminerà automaticamente alla fine della prova o sottoscrizione introduttiva.
Durata
Se un accordo ha un periodo di durata oltre un anno, l'utente, dopo un anno, può terminare in ogni momento con un preavviso di non oltre un mese a meno ché ragionevolezza e correttezza si oppongono al termine prima della durata concordata.

Articolo-13 Pagamenti
A meno che non venga concordato altro, l'ammontare dovuto dall'utente deve essere pagato entro i 7 giorni dopo il periodo di ripensamento riferito nell'articolo 6 paragrafo 1. Nel caso di un accordo per provvedere un servizio, il periodo di ripensamento inizia dopo che l'utente ha ricevuto la conferma dell'accordo.
Quando vengono venduti i prodotti agli utenti, un pre-pagamento di oltre il 50% non deve essere mai stipulato nei termini e condizioni generali. Quando un pre-pagamento viene stipulato, il cliente non può affermare qualsiasi diritto riguardante l'esecuzione dell'ordine o servizi(o) prima che il pagamento stipulato sia avvenuto.
Il cliente ha il dovere di notificare l'imprenditore a proposito di inaccuratezze nei dettagli del pagamento.
In caso di non pagamento da parte del cliente, l'impresario ha, soggetto a restrizione legale, il diritto di addebitare i costi ragionevoli che sono mostrati al cliente in anticipo.

Articolo 14- Reclami
L'impresario ha una procedura di reclamo sufficientemente pubblicizzata e gestisce i reclami in accordo con la sua procedura.
I reclami a proposito del contratto devono essere descritti in modo completo e chiaro e con tempi ragionevoli per spedirli all'impresario dopo che si ha constatato un difetto.
I reclami spediti all'impresario riceveranno una risposta in un periodo di 14 giorni dal giorno in cui sono stati ricevuti. Se un reclamo ha un tempo di processo prevedibilmente più lungo, l'impresario risponderà entro 14 giorni con un riconoscimento ed una indicazione di quando il cliente riceverà una risposta più dettagliata.
Se un reclamo non può essere risolto da un accordo reciproco, avverrà poi una disputa soggetta alla risoluzione del reclamo.

Articolo 15- Contestazioni
Le leggi Olandesi si applicano esclusivamente agli accordi tra impresario e cliente, dopo di che, ci si riferisce a queste condizioni/termini generali.

Articolo 16- Disposizioni Differenti ed Addizionali  
Le disposizioni Differenti o Addizionali, comparate alle condizioni/termini generali, non devono essere un pregiudizio del cliente e devono essere registrate in modo scritto, una maniera che il cliente può salvare in modo accessibile su un supporto durevole.