Cannabis a Cuba

Published :
Categories : Global Cannabis Info

Cannabis a Cuba

Cuba non è il luogo ideale dove andare se quello che cerchi è della buona cannabis. Sfortunatamente i due fratelli Castro hanno sempre reso difficile la vita degli amanti dell’erba considerandola un problema sociale.

Il governo cubano considera l’erba come la prostituzione o qualsiasi altra attività dannosa per la società. La polizia, di conseguenza, gira per le aree turistiche per cercare di cogliere in fragrante qualche straniero, chiamati gringos, che stanno facendo uso di marijuana. Durante il mio soggiorno di Havana sono stato fortunato e non sono mai stato trovato dalle autorità cubane.

Cannabis a Cuba
Non è tutto da buttare comunque. Come per la prostituzione bisogna ricordarsi che il fatto che ci sia una legge che proibisce questa attività è dovuto al fatto che la gente ha voglia di fare quella attività particolare. Il divieto di fumare erba è la prova lampante che i cubani e i turisti vogliono farsi qualche tiro di canna anche a Cuba. E la domanda ha bisogno di un’offerta. Ad Havana è possibile trovare cannabis. Il vero problema è come trovarla.

Potrebbe essere difficile trovare erba a Cuba. I turisti solitamente devono avventurarsi in certi quartieri per acquistarla. Il mio consiglio è quello di restare nella zona turistica. In queste aree ci sono giovani persone vicino a ristorati e bar che parlano inglese e solitamente conoscono le persone che possono risolvere i tuoi problemi.

La miglior cosa da fare è quella di fare due chiacchiere prima di discutere di cannabis. Questi ragazzi solitamente offriranno una prostituta agli uomini e solo successivamente parleranno di droghe, nel caso parlino con donne alcuni offriranno la compagnia di un uomo. Segui il filo della discussione fin quando non viene introdotto il discorso che tanto ti interessa. Fai attenzione perché anche la polizia in borghese si aggira per le zone turistiche di Havana.
Easy Bud Cannabis
Alcuni mi han detto che la cosa migliore è arrivare nella nazione con un po’ di marijuana, ma non ho mai preso seriamente un consiglio del genere. Innanzitutto viaggiare in aereo solamente con una  canna significa essere arrestati, i metal detector troverebbero immediatamente la bustina e il suo contenuto.

Entrare in territorio cubano con una nave potrebbe essere più semplice, ma resta il fatto che fumare cannabis in una nazione comunista può portare a una lunga detenzione, il gioco non vale la candela. Le persone offrono marijuana ai turisti nei quartieri degli hotel, non c’è alcun bisogno di portarsela da fuori.  

Il prezzo della cannabis a Cuba
I prezzi sono alti perché la polizia è alla costante ricerca degli spacciatori. Andare a Cuba per fumare può essere decisamente costoso.

Ecco un po’ di prezzi in dollari americani:
$377 a $600 per un’oncia (30 grammi).
$100 per 10 grammi.
$50 per 5 grammi.
$40 per 4 grammi.

La qualità della cannabis a Cuba
La qualità varia a seconda del prezzo. A causa della difficoltà che le persone hanno nell’avere erba a Cuba non si sente il bisogno di avere varietà di primissima qualità. Avevo voglia di fumarmi un po’ di Bubble Kush ad Havana, ma non c’è stato modo di trovarne un po’. Qualsiasi cosa hanno gli spacciatori non si faranno problemi a venderla ai clienti che potrebbero non averne per un bel po’. I turisti devono fare attenzione a questo aspetto, accetta quello che ti danno e sentiti fortunato.

Varietà di cannabis provenienti da Cuba
Non ci sono varietà proprie di Cuba, questo perché i coltivatori non hanno il permesso di coltivare marijuana. La polizia è ovunque.

Mi chiedo se il regime comunista cubano potrà mai accettare l’uso per scopo terapeutico di alcune piante. Nel caso aprisse questa porta Cuba diverrebbe immediatamente un ottimo luogo dove farsi una vacanza a base di cannabis e mare.

Acquista Semi di Cannabis AutofiorentiAcquista Semi di Cannabis Femminizzati Acquista Medical Semi di Cannabis