La cannabis in Algeria

Published :
Categories : Global Cannabis Info

La cannabis in Algeria

Piccole coltivazioni di cannabis in Algeria sono state la normalità per secoli. L'uso principale di questi “orticelli” era ricreativo e fino ai primi del '900 la marijuana era una sostanza legale nel paese e venduta nei negozi e nei mercati.

La colonizzazione francese ha portato con sé leggi che ne hanno limitato l'uso, la vendita e la produzione. Ancora oggi esistono dei tabù nell'uso della cannabis, ma lentamente l'opinione pubblica sta cambiando idea. Dall'Algeria passano grandi quantità di hashish marocchino dirette verso l'Europa e le relazione tormentate tra i due stati fanno in modo che i trafficanti di droga siano facilitati nei loro spostamenti.

La cannabis in Algeria
L'uso di cannabis e altre droghe non è molto popolare anche se in costante crescita negli ultimi anni. Le leggi antidroga ne limitano in maniera rigida sia il possesso che l'utilizzo, chi viene trovato con qualche grammo rischia pene che vanno dai sei mesi ai due anni di carcere. Mentre le pene per il traffico e lo spaccio variano dai dieci ai vent'anni. La preoccupazione principale per il governo algerino è il traffico illegale anche se sono stati organizzati dei programmi preventivi in modo da poter istruire la popolazione e dei centri di cura che offrono alle persone che ne hanno bisogno aiuto. L'Algeria sta lavorando per migliorare i fondi spesi in questo programma con la speranza di poter intervenire alla radice di quello che è ritenuto un problema. L'esercito algerino è stato aiutato nella formazione di corpi scelti dagli Stati Uniti per sconfiggere il traffico di stupefacenti. Marocco e Algeria hanno relazioni difficili e questo fa in modo che sia difficile una cooperazione per combattere una guerra che entrambi i governi vogliono vincere. Il confine tra i due stati è stato chiuso nel 1994, ma i controlli non sono efficaci e fanno in modo che sia difficile fermare il trasporto di hashish e cannabis. Sembrerebbe che da queste parti il traffico di droga non possa mai finire.  
Blue Mystic Cannabis
Il prezzo della cannabis in Algeria
La cannabis è piuttosto facile da trovare in Algeria. È la sostanza illegale più semplice da trovare e grazie al fatto che il paese viene considerato uno dei massimi produttori e confina con il Marocco, altra nazione conosciuta per le sue coltivazioni, i prezzi della cannabis sono ragionevoli. Per 30 grammi di cannabis di media qualità magrebina il prezzo si aggira tra i 25 e i 75 euro, a seconda della qualità.

La qualità della cannabis in Algeria
L'Algeria non è mai arrivata ai livelli di produzione del Marocco da quando è ridiventata dipendente nel 1965. Il clima arido fa in modo che le coltivazioni più floride siano nelle regioni montagnose vicino al confine con il Marocco, dove i raccolti godono di pioggia e temperature più miti. In città le piante vengono coltivate in giardini privati o su piccoli balconi per utilizzo di svago. Coltivazioni piccole non sono quello che preoccupa le autorità. Generalmente l'erba che si compra per strada è di buona qualità.

Varietà di cannabis provenienti dall'Algeria
Al momento l'Algeria non produce grandi quantità di cannabis anche se le coltivazioni sono in crescita. La nazione rimane un centro per il traffico di hashish che dal Marocco si sposta in Europa. Oltre all'hashish dall'Algeria passa anche la cannabis che dalla Tunisia arriva in Europa.

Acquista Semi di Cannabis AutofiorentiAcquista Semi di Cannabis Femminizzati Acquista Medical Semi di Cannabis