Se siete come noi, il normale sapone lascia la vostra pelle secca e irritata. Ci siamo uniti a coloro che sono passati al sapone alle erbe fatto in casa, e da quel momento non siamo più tornati indietro.

Non c'è nulla di meglio del sapere esattamente cosa si sta mettendo sulla propria pelle, invece di qualche losco mix di sostanze chimiche impronunciabili di una società farmaceutica.

Con l'emergere della cannabis medicinale negli Stati Uniti, non è una sorpresa che alcuni hippy intraprendenti abbiano creato un sapone all'infuso di marijuana come prodotto commercializzabile. Forse in futuro, la cannabis sarà utilizzata per il trattamento di malattie della pelle come dermatite ed eczemi.

Il sapone alla canapa offre un'alternativa giuridicamente più sicura. Questo sapone detergente delicato è ideale per la pelle sensibile, e contiene una miscela di oli idratanti naturali. I semi di canapa contengono acidi grassi omega 3 e omega 6. Essi hanno proprietà anti-invecchiamento e favoriscono la guarigione e la riparazione della pelle. Si pensa possano alleviare i sintomi dell'eczema.

È facile da fare a casa, con l'amore al posto di sostanze chimiche aggressive. È possibile utilizzare gli oli in molte proporzioni diverse per ottenere diverse consistenze di sapone, ma questa ricetta è collaudata e adatta per i principianti. È facile, naturale e priva di parabeni e olio di palma - perché ogni fumatore di marijuana dovrebbe pensare a salvare la foresta pluviale.

ATTREZZATURA NECESSARIA

Occhiali protettivi

Guanti resistenti ai prodotti chimici

Bilancia da cucina

Bicchiere graduato

Due grandi pentole in acciaio o smalto

Termometro da cucina

Cucchiaio di legno

Frusta

Stampi da torta in silicone

INGREDIENTI

340ml di acqua fredda, pulita

125g di idrossido di sodio (soda caustica o liscivia) in scaglie

225g olio di semi di canapa

275g olio di cocco biologico pressato a freddo

175g burro di karitè africano

225g olio extravergine di oliva

1/4 cucchiaino di estratto di vitamina E

Profumi, oli essenziali, elementi decorativi

olio di semi di canapa

SICUREZZA E PERICOLI

Quando si lavora con sostanze potenzialmente pericolose come la liscivia, è importante considerare la sicurezza. L'idrossido di sodio è pericoloso (un pericolo del tipo cecità permanente) quindi assicuratevi di indossare protezioni per occhi e mani.

Aggiungere sempre la liscivia all'acqua, mai aggiungere acqua alla liscivia. Basificare l'acqua nel modo sbagliato può creare una reazione in stile "vulcano" che può essere pericolosa e fare un disastro. La sicurezza nel laboratorio dovrebbe sempre essere la vostra preoccupazione principale durante l'esecuzione di qualsiasi tipo di procedimento chimico.

Fare il sapone in casa è un'esperienza gratificante, ma bisogna prestare attenzione. Siete stati avvertiti.

PREPARARE IL SAPONE

1. In primo luogo, indossate le protezioni per occhi e mani. Riempite il vostro misurino con l'acqua, e quindi aggiungetevi la liscivia, lentamente. Agitate delicatamente la miscela per assicurarvi che sia completamente sciolta. Questa reazione crea calore - ponete la soluzione a raffreddare in un luogo sicuro.

2. Scaldate leggermente il vostro burro di karitè,gli oli di canapa e di cocco in una casseruola - aggiungere prima il grasso più solido e quindi aggiungere i liquidi fino ad ottenere una miscela omogenea. In un secondo tegame, scaldare l'olio d'oliva e la vitamina E, poi unire il contenuto di entrambe pentole e mescolare.

3. Una volta che tutti gli oli sono completamente mescolati, e la temperatura è a 100 ° C, spegnere il fuoco e aggiungere lentamente l'acqua basica mescolando. Quando il composto è completamente miscelato, mescolate velocemente con la frusta. In pochi minuti, la soluzione inizierà ad addensarsi e diventerà più opaca. Osservate con attenzione.

4. Quello che dovete cercare è una fase cruciale del processo di fabbricazione del sapone - conosciuta come "La Traccia". La traccia è quando gli oli e l'acqua si sono completamente miscelati insieme e non possono essere separati di nuovo. Per sapere quando avete raggiunto questo "punto di non ritorno", immergete la frusta nel composto e lasciatela gocciolare dentro la vostra pentola. Se lascia dietro di sé una "traccia", la soluzione è emulsionata, e siete arrivati. In caso contrario, continuate a mescolare con la frusta ancora un po'.

5. A questo punto, se si desidera, è possibile aggiungere profumi e oli essenziali. Il nostro preferito è alcune gocce di olio di incenso e un pizzico di foglie di tè verde. Mescolate un'ultima volta e versate il composto nei vostri stampi a raffreddare.

6. Quando i blocchi di sapone sono quasi raffreddati, possono essere aggiunti elementi decorativi - siate creativi! Provate a inserire petali di fiori, conchiglie, o semi di canapa interi nel vostro sapone per un effetto esfoliante naturale. E come tocco finale, perché non sovrapporre alcune foglie di cannabis sulla parte superiore per ottenere un naturale effetto estetico?

7. Il sapone avrà bisogno di un paio di giorni di tempo per assestarsi completamente, ma è meglio far passare un paio di settimane prima di utilizzarlo, per essere sicuri che eventuali tracce di soda siano completamente scomparse. Questi blocchi di sapone sono fantastici da regalare - basta ricordare di utilizzare carta oleata o pellicola trasparente per confezionarli. Il sapone unge e rovina la carta normale.

Ci sono molti vantaggi nel fare il sapone da soli - è economico e gratificante, e si può stare tranquilli dato che l'intero processo è cruelty-free. E, fidatevi, la vostra pelle vi ringrazierà per questo.

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out