I semi di canapa stanno investendo il mondo dell'alimentazione salutare come un uragano, vantando un'ampia gamma di benefici per la salute che comprendono un ricco profilo nutrizionale, un'alta concentrazione di vitamine e minerali, e molto altro ancora.

Tuttavia, incorporare super-alimenti esotici come olio di cocco o semi di canapa non è sempre facile, specialmente per quelli di noi che non sono dei guru della fitness o della salute.

In quest'articolo, diamo uno sguardo approfondito ai semi di canapa, cosa sono, ed i benefici che possono apportare alla salute. In più, vi mostreremo alcune semplicissime maniere per integrarli alla vostra dieta e raccoglierne i frutti.

COSA SONO I SEMI DI CANAPA?

I semi di canapa vengono dalla pianta della canapa, una speciale varietà di cannabis Sativa coltivata principalmente per scopi industriali.

La canapa è una pianta estremamente resiliente e rapida a crescere, che può essere impiegata, elaborata, o raffinata, per creare una quantità di prodotti commerciali, come carta, tessili, abiti, plastiche biodegradabili, vernici, isolanti, biocarburanti, e cibo.

Le piante di canapa sono della stessa specie delle piante di cannabis che si usano per produrre marijuana. Tuttavia, le piante di canapa contengono in generale concentrazioni molto più basse di THC, il composto psicoattivo della cannabis che ci fa “stonare”.

I semi di cannabis contengono solo tracce di THC e non possono perciò provocare alcun effetto psicoattivo in umani o animali quando vengono consumati.

Semi di canapa pianta pianta resiliente

COME SI USANO?

I semi di canapa sono commestibili, e son stati oggetto di numerosi articoli e studi per i loro benefici nutrizionali. Possono essere mangiati crudi, proprio come normali semi (tipo semi di girasole o di chia), schiacciati o macinati in una polvere fina, o pressati per trarne olio.

QUALI SONO I VANTAGGI DELL'USO DI SEMI DI CANAPA?

Mangiare dei semi di canapa apporta numerosi benefici. Ecco qui alcune delle ragioni principali per cui dovreste prendere in considerazione l'aggiungerli alla vostra dieta:

SONO ESTREMAMENTE NUTRITIVI

Come avete probabilmente visto nel profilo nutrizionale qui sopra, i semi di canapa sono estremamente nutritivi.

Sono straordinariamente ricchi in grassi sani e acidi grassi, in special modo l'acido linoleico (omega-6) e l'acido alfa-linoleico (omega-3).

I semi di canapa sono anche un'eccellente fonte di proteine vegetali (più del 25% del computo totale delle loro calorie viene da proteine di alta qualità), ed amminoacidi come l'arginina (di cui son state dimostrate le proprietà antiinfiammatorie), acido glutammico (che ha mostrato di migliorare le funzioni cerebrali e potenziare il metabolismo), e molto altro.

I semi di canapa sono anche ricchi di vitamine E (un antiossidante naturale) e B (importante per il metabolismo cellulare), calcio, magnesio, ferro, e zinco.

POSSONO PREVENIRE LE MALATTIE DEL CUORE

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, le malattie cardiache sono la prima causa di morte nel mondo.

I semi di canapa contengono alte concentrazioni di arginina, un amminoacido che si è mostrato capace di aiutare a dilatare i vasi sanguigni e ridurre l'ipertensione, due fattori importanti nella prevenzione delle malattie cardiache.

I semi di canapa sono anche particolarmente ricchi di fibra alimentare, che si ritiene migliori i livelli di colesterolo nel sangue e di conseguenza riduca il rischio di malattie cardiache, infarto, obesità, e diabete di tipo 2, secondo la American Heart Association.

Inoltre, studi sugli animali hanno mostrato che i semi di canapa o l'olio di semi di canapa possono ridurre i rischi di coagulo del sangue, ed aiutare il cuore a ristabilirsi dopo un attacco cardiaco.

POSSONO ALLEVIARE I SINTOMI DI SINDROME PREMESTRUALE E/O MENOPAUSA

Circa l'80% delle donne soffre di sintomi, sia fisici che emotivi, causati dalla sindrome premestruale (PMS). Le ricerche indicano che questi sintomi sono probabilmente causati da un'accentuata sensibilità all'ormone prolattina.

I semi di canapa sono ricchi di acido gamma-linolenico (GLA), appartenente ad un gruppo di acidi grassi che si son mostrati capaci di ridurre gli effetti della prolattina ed i sintomi della sindrome premestruale.

Degli studi hanno anche mostrato che altri integratori alimentari ricchi di GLA, come l'olio di enotera (primula), possono aiutare ad alleviare i sintomi di PMS, compresi indolenzimento del seno, dolorabilità, depressione, irritabilità, e ritenzione dei fluidi.

Il GLA è anche considerato utile nel trattamento della menopausa, ed alcuni studi suggeriscono che potrebbe aiutare a regolarizzare squilibri ormonali ed infiammazioni.

Pressione sanguigna delle cellule del cuore

POSSONO AGEVOLARE LA DIGESTIONE

La fibra alimentare è molto importante per una digestione sana, ed i semi di canapa sono una eccellente fonte di fibra alimentare, solubile ed insolubile.

La fibra solubile svolge un importante ruolo nella digestione, fornendo alimento ai batteri digestivi, mentre la fibra insolubile aiuta ad incrementare la massa della materia fecale, e a spingere le scorie attraverso l'intestino.

Comunque, è importante notare che la maggior parte della fibra nei semi di canapa è localizzata nel guscio esterno dei semi. Perciò, semi mondati o sgusciati contengono molto poca fibra.

POSSONO AIUTARE NEL TRATTAMENTO DI DISTURBI CUTANEI

L'olio di semi di canapa è una fonte ricca ed equilibrata degli acidi grassi polinsaturi omega-6 ed omega-3, che svolgono un ruolo importante nel gestire le risposte immunitarie dell'organismo e le malattie della pelle.

Uno studio del 2005, pubblicato nel Journal of Dermatological Treatment, ha scoperto che l'olio di semi di canapa riduce in modo significativo i sintomi della dermatite atopica, provocando cambiamenti rilevanti nei profili di acidi grassi del plasma.

Può anche apportare sollievo alla pelle secca e al prurito, e ridurre il bisogno di farmaci per la pelle.

POSSONO AIUTARE A RIDURRE I SINTOMI DELL'ARTRITE

L'artrite colpisce all'incirca 50 milioni di adulti in tutto il mondo. Secondo l'OMS, circa il 50% delle persone che soffrono d'artrite sono impossibilitate a mantenere un lavoro a tempo pieno entro 10 anni dall'insorgere della malattia.

L'acido gamma-linolenico, lo stesso composto che ha dimostrato di poter trattare la PMS, ha anche mostrato di possedere proprietà antiinfiammatorie.

Uno studio di 6 mesi pubblicato nel Journal of Arthritis and Rheumatism ha scoperto che consumare il solo GLA contenuto nei semi di canapa riduce i sintomi dell'artrite del 25%, in comparazione con il placebo a solo il 4%.

COME MANGIARE I SEMI DI CANAPA:

Integrare i semi di canapa alla vostra dieta è semplice come aggiungerli al muesli o all'insalata, o perfino mangiarli così come sono; vantano un ricco gusto di noce, che ricorda un po' il sapore dei semi di girasole e dei pinoli.

In alternativa, potete anche provare ad aggiungerli a delle barre di cereali fatte in casa, pasticcini o altri dolci fatti al forno.

La dose minima giornaliera raccomandata di semi di canapa sgusciati è di 42 grammi, o circa 4 cucchiaini. Ma se avete intenzione di usare i semi di canapa per trattare qualcuno dei disturbi descritti in precedenza, o per complementare altri alimenti della vostra dieta, la vostra dose minima individuale potrebbe variare.

Ricordate, consultate sempre il vostro medico, professionista della salute, o nutrizionista, prima di usare semi di canapa come ausilio nel trattamento di un disturbo o per integrare una parte della vostra dieta.

Per alcune semplici ricette che utilizzano semi di canapa, potete leggere questo articolo già pubblicato precedentemente sul nostro sito.

Ricetta per canapa

PROFILO NUTRIZIONALE DEI SEMI DI CANAPA

Ecco un'analisi succinta del profilo nutrizionale dei semi di canapa:

Nota: i valori indicati qui sotto sono tratti dal sito draxe.com, e sono da considerarsi per 100 grammi di semi.

  • Energia: 2,451 kJ (586 kcal)
  • Carboidrati: 4.67 grammi
  • Zuccheri: 1.50 grammi
  • Fibra alimentare: 4.0 grammi
L'icona grassa del canapa
CONTENUTO IN GRASSI:
  • Grassi (totali): 48.75 grammi 
  • Grassi (saturi): 4.600 grammi
  • Grassi (trans): 0 grammi
  • Grassi (monoinsaturi) : 5.400 grammi
  • Grassi (polinsaturi): 38.1 grammi
  • Omega 3: 9.301 grammi
  • Omega 6: 28.698 grammi
Semi di canapa proteica
CONTENUTO IN PROTEINE:
  • Proteine (totali): 31.56 grammi
  • Triptofano: 0.369 grammi
  • Treonina: 1.269 grammi
  • Isoleucina: 1.286 grammi
  • Leucina: 2.163 grammi
  • Lisina: 1.276 grammi
  • Metionina: 0.933 grammi
  • Cistina: 0.672 grammi
  • Fenilalanina: 1.447 grammi
  • Tirosina: 1.263 grammi
  • Valina: 1.777 grammi
  • Arginina: 4.550 grammi
  • Istidina: 0.969 grammi
  • Alanina : 1.528 grammi
  • Acido aspartico: 3.662 grammi
  • Acido glutammico: 6.269 grammi
  • Glicina: 1.611 grammi
  • Prolina: 1.597 grammi
  • Serina: 1.713 grammi
Semi di canapa minerale
CONTENUTO IN MINERALI:
  • Calcio: 145mg 
  • Ferro: 14 mg
  • Magnesio: 483 mg
  • Manganese: 7 mg
  • Fosforo: 1160 mg
  • Potassio: 859 mg
  • Zinco: 7 mg
Semi di canapa di vitamine
CONTENUTO IN VITAMINE:
  • Vitamina A: 3800 IU mg 
  • Vitamina B1: 0.4mg 
  • Vitamina B2: 0.11 mg 
  • Vitamina B3: 2.8 mg 
  • Vitamina B6: 0.12 mg 
  • Vitamina D: 22.77.5 IU mg 
  • Vitamina E: 90 mg IU mg

 

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out