UNO SHOW PER SODDISFARE OGNI PERSONA

Vai oltre Netflix and chill, ora c’è un nuovo modo di rilassarsi—Netflix and blaze. Il mondo della coltivazione della cannabis non ha solamente preso d'assalto la piattaforma di streaming, ma sta facendo sintonizzare persone di ogni provenienza. Con vari argomenti trattati, dai tempi d'oro della marijuana ai contenuti più satirici, c'è qualcosa per tutti.

I MIGLIORI DOCUMENTARI O SERIE SULLA CANNABIS CHE PUOI TROVARE SU NETFLIX

Che tu voglia leggere la lista intera o solamente la categoria che ti ispira, la nostra guida completa raccoglie alcuni dei migliori show disponibili a tema di cannabis.

SBALLATI FINO AL MIDOLLO

Super High Me

Super Size Me, uno show che ha esaminato gli effetti dei pasti del McDonald's, ha dato ispirazione a Super High Me. Nel 2004, Morgan Spurlock decise di comprendere l'influenza dei fast food sulla nostra salute. L'unico modo con cui sarebbe riuscito a raggiungere il suo obiettivo era quello mangiare solo ciboo del McDonald's per un mese intero.

Super High Me usa il formato originale del film per dare uno sguardo satirico a quello che succede quando Doug Benson (High Times Stoner of the Year) abbandona il 420 per 30 giorni, prima di mettersi a fumare per altri 30 giorni di fila. Durante il suo percorso, cerca di adottare un approccio oggettivo per identificare l'impatto sul suo organismo. Questo film indipendente non si prende troppo sul serio, ma fornisce una visione leggera sulla cultura in crescita dell'uso della marijuana.

Reincarnated

Se si dovesse nominare qualcuno che ha personificato tutto ciò che riguarda l'erba potente, probabilmente Snoop Dogg avrebbe la nomination migliore. Lui e Seth Rogen hanno la fama per essere celebrità della marijuana.

In collaborazione con Vice, il documentario segue Snoop Dogg in un viaggio spirituale in Giamaica. Se pensi di avere le carte in regola per sfidare la rinascita di “Snoop Lion”, prova a farlo cercando di fumare come lui mentre lo guardi. Noi scommettiamo che non ce la farai a superare i primi 30 minuti, figuriamoci 1 ora e 35 minuti.

LO SBALLATO CLASSICO

Cheech and Chong's Next Movie

Molti sostengono che gli anni '80 furono uno dei periodi più grandiosi per gli sballati. Cheech e Chong si stavano decisamente divertendo. Il film contiene tutto ciò che fa impazzire la cultura dei meme—disastri pazzi, abiti stravaganti ed ovviamente un sacco di droghe.

Potrebbe non avere una trama potente o un cast che ha vinto Oscar, ma accendine qualcuna in un pomeriggio domenicale e ti sentirai come a casa con questo film in sottofondo.

Disjointed

Disjointed è una serie originale di Netflix che cerca di dare un tocco moderno alle buffonate classiche rese famose da Cheech e Chong. Descritta da Netflix come irriverente e stravagante, non ci sono parole migliori per descrivere questa serie. Ci sono un sacco di momenti pieni di risate, con alcuni elementi seri posizionati accuratamente durante il percorso.

Disjointed segue Ruth Whitefeather (Kathy Bates) mentre cerca di gestire con successo un dispensario di marijuana a Los Angeles. Tutto quello che possiamo dire è che se gestire un dispensario è tanto divertente quanto mostra la serie, stiamo facendo il lavoro sbagliato. Approcciare tutti e venti gli episodi con una mentalità aperta ti farà sicuramente divertire.

FUMATORI PRUDENTI

420—The Documentary

Se preferisci che i tuoi documentari sulla marijuana abbiano un tocco più realistico, allora devi assolutamente guardare 420—The Documentary. Non solamente ideale per coloro che sono già coinvolti nella cultura della cannabis, ma è anche utile come panorama relativamente equilibrato su come questa pianta possa arricchire la vita delle persone. Con un mix di filmati live, interviste ed archivi di momenti salienti, la storia di 420 è intrigante e coinvolgente.

Se vuoi osservare il rapporto che hanno milioni di persone con la cannabis negli Stati Uniti, allora aggiungi 420—The Documentary alla tua lista di documentari da vedere assolutamente.

The Legend of 420

Seguendo la stessa linea di 420—The Documentary, The Legend of 420 mira a dare un'analisi obiettiva sull'industria della cannabis in rapida espansione. Questa volta, le opinioni potrebbero essere unilaterali, ma il documentario offre ancora qualche informazione utile. Con Tommy Chong come ospite, c'è molto da apprezzare su The Legend of 420. Una cosa per cui bisognerebbe elogiare questo documentario è la rappresentazione di come la marijuana abbia influenzato settori come medicina, arte e cucina raffinata.

LO SBALLATO COLTO

Inside: Medical Marijuana

Approvato da National Geographic, Inside: Medical Marijuana documenta le sfide affrontate dal settore in crescita della marijuana medica. Seguendo diversi impresari mentre cercano di trarre vantaggio dalla "green rush” (corsa verde), il documentario fa un lavoro accurato nel ritrarre l'industria della marijuana, bilanciando i vantaggi e gli svantaggi.

Per quelli che vivono fuori dagli Stati Uniti, è affascinante osservare come le leggi statali e federali siano entrate così in conflitto su questa materia. Non fumare troppo mentre lo guardi, dato che c'è molto da imparare.

A Life of Its Own: The Truth About Medical Marijuana

A Life Of Its Own unisce scenari di vita reale con il potere terapeutico della marijuana medica. Gli sballati incalliti faranno fatica a trattenere le lacrime quando vedranno alcune delle difficoltà descritte in questo documentario.

Con immagini rare provenienti dalla ricerca sulla cannabis condotta in Israele, A Life of Its Own fa un lavoro fantastico nell'abbattere lo stigma legato alla cannabis medicinale. Il documentario evidenzia anche la necessità di ulteriori studi clinici. Nonostante il numero crescente di prove aneddotiche, c'è ancora molto da imparare sul reale potenziale della marijuana.

FUMATORI CON UN LATO OSCURO

Murder Mountain

Fino ad oggi, l'industria della cannabis è stata vista in modo estremamente positivo. Tuttavia, proprio come in qualsiasi area commerciale dove si può fare profitto, quelli che cercano di abusarne sono sempre dietro l’angolo. Le docu-serie di Murder Mountain, cercano di svelare il mistero per cui sono scomparse così tante persone nella contea di Humboldt, la capitale della coltivazione di cannabis in America. Anche se può diventare un po' difficile distinguere i fatti dalle inquadrature sinistre e dalla musica minacciosa, Murder Mountain è avvincente dall'inizio alla fine.

Netflix Original: Cannabis

Netflix Original: Cannabis è un altro ritratto oscuro del mercato illegale della marijuana. Questa fiction è grintosa, cruda e piena di personaggi malvagi. Se sei fan dei film polizieschi in generale, Cannabis è un’aggiunta valida al genere.

L'unico avvertimento è che le cose possono diventare piuttosto raccapriccianti, quindi finché non sei schizzinoso e puoi gestire i sottotitoli, i suoi episodi che durano 50 minuti dovrebbero tenerti sveglio fino a tarda notte.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.