Quale modo migliore per rilassarsi al sole estivo che con dei burger alla cannabis? Per coloro che cercano come titillarsi le papille, abbiamo composto una ricetta di facile esecuzione.

Gli “hamburger” alla marijuana sono fra le più facili e gustose ricette che potete preparare in tema di cucina cannabica. La ricerca ha mostrato che mangiare troppa carne non è salutare, quindi è una buona idea fare attenzione ad usarne meno, ma di buona qualità. Se poi preferite lasciare la carne fuori dal processo, questa ricetta può essere adattata ad una dieta vegana con l'utilizzo di derivati della soia.

LA SCELTA DEGLI INGREDIENTI

Gli hamburger sono fra le ricette più semplici da preparare, il che ne fa un ottimo livello base per coloro che desiderano sperimentare con la cannabis in cucina. La carne macinata è la base per qualunque hamburger, ed è raccomandabile spendere un po' più di tempo per procurarsi della buona carne – da un allevatore biologico locale, o proveniente da un Paese con regole strette sugli animali e l'allevamento.

Per un succulento burger alla cannabis, la carne scelta dovrebbe essere piuttosto grassa. Per quanto riguarda la cannabis che utilizzerete, meglio usare delle cime secche. La varietà che sceglierete determinerà il tipo di effetto e la potenza, quindi optate per quella che considerate la vostra preferita. Personalmente, ci piace usare della ICE, per un relax estremo. In ogni caso, mezzo grammo è normalmente sufficiente per un paio di grossi hamburger, ma potete modificare la quantità per adattarla alla vostra esperienza.

INGREDIENTI PER DUE BURGER:

500 g di carne bovina macinata (o un sostituto vegano)

1 cipolla tagliata fina

0,5 g di cime di cannabis, decarbossilate e triturate finemente

1 uovo sbattuto

aromi e condimenti, come paprica, pepe, sale, aglio

Accompagnamento: panini da hamburger, insalata, pomodoro, cipolla, cetriolo, od ogni altra verdura che desiderate nel vostro panino, e formaggio.

ISTRUZIONI:

Preparare degli hamburger è facilissimo, seguite semplicemente queste istruzioni. Dovrete usare le vostre mani, meglio quindi che siano pulite e bagnate.

marijuana burger1. Decarbossilate la vostra cannabis nel forno, quindi trituratela finemente, togliendo i rametti. Vogliamo ottenere che i fiori diventino una polvere il più fina possibile; un macinino da caffè può fare meraviglie allo scopo.

2. In una scodella, mescolate insieme la carne, la cipolla tagliata, la marijuana, l'uovo, e i condimenti. Impastate il tutto con le mani fino ad ottenere una consistenza uniforme.

3. Prendete l'impasto e stendetelo su una superficie pulita ad uno spessore uniforme; un po' di farina sulla superficie aiuta ad evitare che la carne ci rimanga appiccicata. Ciò che vogliamo è creare delle spessi burger rotondi pronti da friggere.

4. Prendete delicatamente le polpette-burger usando una paletta o una spatola, e mettetele in frigo, su di un piatto, per un paio d'ore.

5. Prossima tappa, la cottura. I burger possono essere cotti in padella o grigliati al barbecue.

5a. Per cuocerli in padella con un po' d'olio d'oliva, scaldate la padella ad una temperatura elevata, mettete su gli hamburger e dopo un minuto girateli. Con ciò la carne sarà rosolata e tratterrà il succo. A questo punto potete aggiungere del sale e delle erbe. Abbassate la fiamma e cuocete a fuoco medio per 5-10 minuti, a seconda della qualità della carne e di quanto volete al sangue il centro dell'hamburger; rigirateli di tanto in tanto. Se ci volete del formaggio, assicuratevi di aggiungerlo un paio di minuti prima di aver terminato la cottura, per lasciarlo sciogliere un po'.

5b. Al barbecue: assicuratevi che la vostra graticola sia ben calda; dovreste poter lasciare la mano in sospensione al di sopra della griglia per un paio di secondi prima di sentire dolore. Schiaffate i burger sulla griglia e girateli dopo un minuto per rosolare la carne. Continuate a cuocere per 5-10 minuti secondo la qualità della carne e quanto li volete al sangue; rigirateli di tanto in tanto. Se volete del formaggio sui vostri hamburger, aggiungetelo qualche minuto prima di toglierli dalla griglia. Se siete dei veri amanti della carne e volete l'aiuto della tecnica, un termometro da carne vi sarà di grande aiuto per seguire la cottura dei vostri burger. Conficcando le punte al centro del vostro pezzo di carne, dovreste poter conoscere la temperatura interna di cottura. A 60° il vostro burger alla cannabis sarà al sangue, a 70° cottura media, ed a 80° ben cotto. A più di 80 gradi sarà bruciato!

Non vi resta che preparare i panini da burger e gli accompagnamenti, che potete accomodare a vostro gusto. E sarà tutto! Se con la marijuana apprezzate una birretta (ad alcuni non piace per niente), allora la troverete un perfetto accompagnamento per il vostro hamburger.

Ricordate, le preparazioni commestibili a base di cannabis possono prendere dai 45 minuti alle due ore per fare effetto, quindi siate pazienti! Buon appetito e buon divertimento!

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out