Trova la tua varietà ideale con il nostro Seedfinder

By Miguel Ordoñez

La cannabis e l'olio di oliva vanno a braccetto. I cannabinoidi possono essere facilmente estratti nell'olio, che poi può essere impiegato in una gran varietà di ricette.

Le infusioni di THC e CBD in olio di oliva seguono la stessa procedura. La differenza nel contenuto di cannabinoidi dipende dalla varietà di cannabis usata e dal motivo per cui si sta facendo l'infusione.

PREPARARE OLIO INFUSO DI CBD

Questo primo step è indipendente dalla ricetta in sé.

Preparare olio alla cannabis è davvero facile. Innanzitutto bisogna decarbossilare la cannabis. Vale sia che si voglia usare CBD, THC o un mix dei due. Questo processo rende i cannabinoidi "attivi" e biodisponibili.

Il procedimento qui esposto richiede un po' di tempo, quindi se si è impazienti si consideri questa alternativa più rapida che consente di avere buoni risultati in poco tempo. Tuttavia, il procedimento descritto in questa sede è particolarmente indicato per gli olii con una tolleranza termica bassa. L'olio di oliva ne è un esempio perfetto.

Macinare la cannabis, distribuirla su una teglia e metterla in forno per 40 minuti. Dopodiché, aggiungere la cannabis "decarbossilata" all'olio. Aspettare qualche settimana.

Tutto qui. Ora, cosa farne dell'olio è solo una questione di fantasia.

cannabis olio di oliva CBD

IL PROCEDIMENTO PASSO-PASSO

Il vantaggio di preparare l'infusione in questo modo è che non c'è bisogno di passare ore ed ore vicino ad un fornello caldo. Tutto ciò che bisogna fare è decarbossilare la cannabis e metterla in infusione.

Occorrente

  • 30g di cannabis
  • 3,5-4 bicchieri (0,8-1 litro) di olio di oliva
  • Teglia
  • Grinder
  • Setaccio e buratto
  • Bottiglia (o barattolo) di vetro per l'infusione

Istruzioni

Dercarbossilare la cannabis è il primo passo ed anche il più importante. Grindarla e distribuirla uniformemente sulla teglia, creando uno strato sottile. Ora cuocerla in forno a 110°C per 40 minuti. È estremamente importante non stracuocere la cannabis. Se succede, i cannabinoidi che si volevano estrarre cominceranno a degradarsi.

Non un buon risultato.

Una volta che la cannabis ha finito di carbossilare, rimuoverla dal forno e lasciarla raffreddare per qualche minuto. A questo punto, versare l'olio e la cannabis in un barattolo ermetico di vetro.

Conservare il barattolo in un posto buio per diverse settimane. L'olio dovrebbe apparire più verde ed opaco.

Una volta che questo l'infusione è terminata, filtrare l'olio attraverso il setaccio e il buratto in modo da rimuovere tutte le impurità ed i particolati della pianta.

Uno squisito olio infuso di cannabinoidi è ora a vostra disposizione.

L'olio infuso del cannabinoid di vinaigrette del pomodoro

COME PREPARARE UNA DELIZIOSA VINAIGRETTE DI POMODORO

Questa ricetta è perfetta per dare un tocco vivace alle cene estive. O in qualsiasi altro momento si desidera un condimento leggero e rinfrescante per insalate o carni. Ed è veloccissimo da preparare.

Occorrente

  • 1 bicchiere di pomodori ciliegini
  • 1 bicchiere di olio d'oliva infuso di CBD
  • 3 cucchiai di olio d'oliva (per friggere)
  • mezzo bicchiere di aceto di vino rosso
  • 1 bicchiere di mostarda Dijon
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1 cucchiaino di pepe
  • Padella
  • Frullatore

Istruzioni

  1. Riscaldare la padella su fuoco medio-alto. Aggiungere 3 cucchiai di olio d'oliva normale. Lasciare che i pomodori si spappolino. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.
  2. Ora, prendere il frullatore e aggiungervi l'aceto ed il passato.
  3. Aggiungere la mostarda e le spezie insieme all'olio di cannabis. Dare un ultimo colpo di frullatore per mischiare il tutto.

COME SERVIRLA

Questa ricetta è un'ottimo condimento per insalate. Tuttavia, può essere usata anche per altre ricette. Come una salsa au jus per carni rosse o bianche.

Può essere usata anche per condire altri tipi di piatti e persino dessert. In Brasile, questa vinaigrette è servita sul churrasco (barbecue). È una ricetta tipica dei pranzi domenicali passati in famiglia.

Questa vinaigrette è un condimento perfetto per l'avocado con gamberetti. Provatela anche come salsina in cui intingere i carciofi.

Questa ricetta può essere usata anche per cucinare in umido sia la carne che le verdure. Tener presente che essendo olio d'oliva, le temperature di cottura vanno tenute basse.