🇺🇸 USA, We are coming soon ⏤ 🌱 Be the first to know

By Luke Sumpter

Le varietà di cannabis autofiorente offrono ai coltivatori principianti ed esperti un raccolto facile e veloce. Queste varietà hanno ereditato le genetiche dalla Cannabis ruderalis, una sottospecie dell'Europa e dell'Asia centrale. Oggi, le genetiche autofiorenti vengono apprezzate in quanto non necessitano di un cambio del ciclo di luce per iniziare la fioritura. Inoltre, passano dal seme alla raccolta in modo molto più veloce rispetto alle varietà a fotoperiodo.

A parte la preziosa caratteristica autofiorente, le piante ruderalis non offrono molto altro. Sono piccole e producono rese minuscole. Per aggirare questo problema, i breeder incrociano le varietà ruderalis con ibridi famosi per dotarle della capacità di produrre raccolti impressionanti ed effetti soddisfacenti.

Di seguito, troverai un elenco delle 5 migliori varietà indica autofiorenti. Offrono un effetto calmante e sedativo e sono super facili da coltivare!

1. Northern Light Automatic

La Northern Light Automatic è la versione autofiorente della leggendaria Northern Light, una varietà che per decenni ha dominato il mondo del breeding. Prima di diventare popolare in Olanda, la varietà originale fu creata negli Stati Uniti, anche se si ritiene che le varietà autoctone utilizzate per crearla siano originarie dell’Afghanistan. La Northern Light Automatic riunisce le caratteristiche migliori di questa leggenda, insieme a tempi di fioritura rapidi e genetiche durature. Questa creazione garantisce ai principianti l'accesso a genetiche stellari che altrimenti troverebbero difficili da coltivare. Questa varietà produce cime verde-viola, decorate con tricomi color bianco lucente. Un contenuto di THC del 14% produce un effetto corporeo rilassante e facile da controllare. Se sei una persona che apprezza il gusto, allora ti aspetta una sorpresa. La Northern Light Automatic offre note di aromi di terra, pino e dolci.

La Northern Light Automatic non scherza. In soli 10 settimane dopo la germinazione diventerai un proprietario orgoglioso di una pianta completamente fiorita. Se prevedi di coltivare indoor la NLA, aspettati che raggiunga un'altezza di 120cm e che fornisca una resa di circa 525g/m². Se vuoi coltivarla all'aperto, aspettati che raggiunga un'altezza massima di 160cm e che produca fino a 220g/pianta.

Northern Light Automatic

A volte, puoi capire molto di una varietà solamente dal suo nome. Questo è senza dubbio vero per la **Quick One. L'idea alla base di questa varietà era quella di creare una pianta pronta per essere raccolta nel minor tempo possibile. Questa caratteristica è apprezzata dai coltivatori su piccola scala così come quelli che cercano di mantenere un basso profilo. I breeder hanno ottenuto questo ibrido innovativo incrociando l’autofiorente Lowryder 1 con un'indica vecchia scuola. Questa combinazione perfetta ha prodotto una bestia a fioritura rapida, che fornisce un effetto sbalorditivo. Un livello di THC del 13% non ti manderà nello spazio, ma è sufficiente per rilassare i muscoli e catalizzare uno stato mentale euforico. Il suo profilo di terpeni funky migliorano questi effetti con sapori di agrumi.

La Quick One è stata progettata per i coltivatori furtivi. Le piante indoor non crescono più alte di 60cm e producono una resa massima di 325g/m² dopo solo 8 settimane dalla germinazione. All'aperto, le piante crescono fino a 60–100cm di altezza e rimangono nascoste tra la vegetazione circostante. Qui, sforneranno fino a 150g/pianta.

Quick One

La Royal Bluematic è piena di sapore. Questa è la versione autofiorente della Blueberry, una varietà leggendaria famosa per il suo gusto vibrante di frutti di bosco. La Blueberry è una varietà a predominanza indica brutalmente potente. I sapori fruttati e l’effetto tranquillizzante hanno avuto un impatto significativo sul circuito della competizione, dove ha trionfato come “Best Indica” all'High Times Cannabis Cup del 2000. Il suo contenuto di THC del 14% ed il livello medio di CBD sono una combinazione eccellente per rilassarsi la sera. Gli allevatori di RQS hanno deciso di trasferire queste genetiche stellari nel mondo autofiorente. Ora, i suoi effetti pacifici ed i gusti ineguagliabili sono molto più facili da ottenere.

Royal Bluematic produce fiori relativamente grandi. Le sue cime presentano foglioline resinose grandi, che sono perfette per la produzione di hashish. Indoor, le piante crescono fino a 60–75cm e producono una resa gratificante che arriva fino a 475g/m². Le piante coltivate al'aperto preferiscono un clima mite, arrivano ad un'altezza massima di 100cm e producono 70–120g/pianta. Raccoglierai questi fiori dopo solo 8–9 settimane dalla germinazione.

Royal Bluematic

Solitamente, i coltivatori devono trovare un compromesso quando si tratta di coltivare le varietà autofiorenti. Spesso si tratta di sacrificare il THC in cambio di tempi di crescita rapidi. Era così fino a quando non arrivò la Royal Gorilla Automatic. Questa bestia brillante ha spazzato via tale presupposizione. I breeder hanno combinato Gorilla, Cookies ed un esemplare ruderalis per creare una delle autofiorenti più potenti di tutti i tempi. Ora, i coltivatori possono provare il meglio di entrambi i mondi. La RGA offre un effetto indica fragoroso alimentato da un contenuto di THC del 20%, in una frazione del tempo quando comparata alla sua predecessora a fotoperiodo. Bastano pochi tiri par far sì che le palpebre si abbassino, gli occhi diventino rossi e che l'appetito salga a nuovi livelli.

Oltre a produrre livelli mostruosi di THC, la Royal Gorilla Automatic offre una resa notevole. Le piante indoor raggiungono un'altezza di 120cm e pompano circa 400g/m². Le piante coltivate all'aperto raggiungono i 140cm e producono 170g/pianta. La Royal Gorilla Automatic sarà pronta per essere raccolta e seccata in 8–10 settimane dopo la semina.

Royal Gorilla Automatic

La Bubble Kush Automatic è un'altra autofiorente che arriva armata. Le sue cime verde scuro che sembrano ghiacciate raggiungono un valore di THC del 16%—una potenza da non sottovalutare insieme alle genetiche leggendarie. Questa pianta è il risultato della combinazione dell'iconica Bubble Gum ed OG Kush con la Critical Automatic. Questa combinazione di varietà ha dato come risultato una combinazione genetica 60% indica, 30% ruderalis e 10% sativa. La Bubble Kush Automatic è ovviamente inclinata verso il lato indica dello spettro ed il suo effetto riflette questa caratteristica. Il suo sballo ad azione rapida afferra immediatamente il corpo e libera la mente.

La Bubble Kush Automatic non colpisce in termini di produttività. Le piante indoor raggiungono un'altezza di 100cm e sfornano 400g/m². Le piante coltivate all'aperto raggiungono i 140cm e producono circa 170g/pianta. Preparati a raccogliere queste cime in soli 7–8 settimane dopo la germinazione.

Bubble Kush Automatic

 

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.