Se state per acquistare un bong, probabilmente la parte più difficile del processo sarà la scelta del modello da acquistare. Sul mercato non solo se ne trovano di tutte le forme, colori e dimensioni (da quelli piccoli e portatili a quelli giganteschi e mostruosi da usare su un tavolino), ma possono anche variare per materiali e tecniche di fabbricazione. Qual è la differenza tra i bong in vetro, silicone, ceramica e acrilico? Quali sono i pro e i contro di ciascun modello? Approfondiamo nei dettagli quest'argomento!

BONG IN ACRILICO

L'acrilico, noto anche come plexiglass, è un tipo di plastica che viene spesso usata come alternativa al vetro. Poiché l'acrilico può essere facilmente lavorato per ottenere le forme più diverse, i bong fatti con questo materiale malleabile possono essere prodotti in serie, il che li rende un'opzione molto più economica. Essendo venduti a buon prezzo, sono un'eccellente alternativa se non volete spendere troppi soldi e si adattano piuttosto bene alle esigenze dei principianti.

L'acrilico è un materiale robusto che non si rompe facilmente, il che consente a questi bong di resistere piuttosto bene all'usura. Ciò non significa però che siano infrangibili. Essendo relativamente robusti e poco pesanti, questi bong possono essere facilmente trasportati fuori casa e sono perfetti per le feste. E se anche doveste romperne uno, ne potrete ricomprare un altro al costo di pochi euro.

Ma allora quali sono gli aspetti negativi di un bong in acrilico? Facile: I sapori che si sentono sono molto sgradevoli rispetto alle alternative in commercio. Ciò è dovuto al materiale plastico che tende a rilasciare odori poco gradevoli quando si surriscalda, il che può influire negativamente sul sapore della marijuana. E se ciò non fosse abbastanza, alcuni bong in acrilico a basso costo provenienti dall'estero possono anche contenere sostanze nocive.

VANTAGGI DEI BONG IN ACRILICO

• Economici
• Leggeri
• Robusti e resistenti
• Ottimi per viaggiare
• Disponibili in diverse forme, dimensioni e colori

SVANTAGGI DEI BONG IN ACRILICO

• Rilasciano sapori sgradevoli rispetto ai bong fabbricati con altri materiali
• La loro qualità è “economica”
• I materiali acrilici di bassa qualità possono contenere sostanze nocive

BONG IN ACRILICO

BONG IN CERAMICA

I bong in ceramica combinano alcuni dei pro e dei contro dei bong in vetro e in acrilico. Potete trovarne delle forme e degli stili più diversi, e l'arte e il design dietro questi strumenti per fumare li rendono oggetti davvero speciali da osservare. Per questo motivo, i bong in ceramica sono spesso considerati oggetti da collezione. Potete ovviamente trovare bong in ceramica con forme classiche, dotati di un semplice braciere sostenuto da una banale gambo, ma ce ne sono anche altri a forma di statuette, sculture e gorgogliatori a pipa. Un variopinto bong in ceramica con forme artistiche e divertenti può trasformarsi anche in un ottimo argomento di conversazione al momento di fumarlo con gli amici. E siccome sembrano veri e propri oggetti da collezione che persino vostra nonna potrebbe comprarvi in un viaggio all'estero, i bong in ceramica non suscitano troppi sospetti su uno scaffale di casa.

Il grande vantaggio dei bong in ceramica, a parte il prezzo più basso rispetto al vetro, è che hanno un sapore neutro e rilasciano un fumo piacevole e poco irritante. Questo li rende quasi uguali ai bong in vetro quando si tratta di sapori. L'inconveniente principale di questi bong è che sono forse tra i più fragili del mercato. Per questo motivo è sconsigliabile portarli fuori casa, perché ad una festa potrebbero facilmente andare incontro ad una fine prematura.

VANTAGGI DEI BONG IN CERAMICA

• Una spesa né troppo alta né troppo bassa
• Rilasciano sapori gradevoli e puri
• Disponibili in forme diverse ed artistiche
• Possono passare inosservati
• Esteticamente sono belli da vedere, come oggetti da collezione

SVANTAGGI DEI BONG IN CERAMICA

• Molto fragili
• Poco indicati per i viaggi
• Non versatili quanto i bong in vetro di alta qualità

BONG IN CERAMICA

BONG IN SILICONE

I bong in silicone giocano in un campionato a parte e sono realizzati con gli stessi materiali delle teglie da forno in silicone flessibile. Sono morbidi ed elastici, con una consistenza simile alla gomma, ma hanno il vantaggio che i residui non si attaccano così facilmente. Per questo motivo, il silicone ha da tempo acquisito popolarità nel settore della cannabis come materiale per i contenitori di resina. Tuttavia, di recente, si stanno diffondendo sul mercato anche i bong in silicone.

Il più grande vantaggio dei bong in silicone è il loro sapore neutro. Essendo fatti con lo stesso materiale usato per fabbricare contenitori ad uso alimentare per cucinare al forno, sono sicuri da usare vicino ad una fiamma e non emanano odori sgradevoli. Alcuni consumatori di cannabis apprezzano molto i bong in silicone, in quanto considerano che i sapori rilasciati siano buoni quanto quelli di un bong in vetro. Un altro grande vantaggio è che i bong in silicone sono molli, elastici e praticamente indistruttibili. Sono dei perfetti bong da viaggio, che potete persino piegare e schiacciare in una piccola borsa. Per le feste o per qualsiasi altra occasione in cui potrebbe esserci una grande folla desiderosa di fumare, i bong in silicone sono l'ideale.

Per cui, quali sono gli aspetti negativi dei bong in silicone? Il primo è che non sono trasparenti come i bong in vetro, per cui non vedrete mai i residui di resina accumularsi sulle pareti interne, a meno che non li osserviate attentamente dall'alto. Tuttavia, i bong in silicone sono molto facili da pulire e possono essere persino lavati in lavastoviglie.

Dove probabilmente i bong in silicone non riceveranno mai un premio è ad un concorso di bellezza. Rispetto agli eleganti bong in vetro e ceramica, quelli in silicone non sono esattamente oggetti con cui riuscirete a stupire i vostri amici “stoner”. Inoltre, hanno un aspetto quasi da giocattolo che li fa risaltare, e il loro materiale morbido e gommoso non consente loro di avere accessori così appariscenti, come un percolatore.

VANTAGGI DEI BONG IN SILICONE

• Sapore neutro
• Estremamente robusti, quasi infrangibili
• Perfetti per i viaggi
• Facili da pulire

SVANTAGGI DEI BONG IN SILICONE

• Opachi
• Non sono così eleganti come le alternative presenti sul mercato
• Non sono dotati di funzionalità fantasiose

BONG IN SILICONE

BONG IN VETRO

Chiedete a qualsiasi appassionato di cannabis e vi sentirete sempre dire che i bong in vetro sono gli strumenti più completi e di migliore qualità per fumare. Non solo irradiano l'ambiente circostante con un'aurea lussuosa e di alta classe, ma quelli più robusti realizzati in vetro borosilicato risultano piuttosto resistenti ed affidabili. E questo non è tutto: il vetro è antibatterico, inodore e non è poroso. È per questo che il vetro viene usato fin dall'antichità per produrre bottiglie e contenitori per alimenti, bevande, medicine, erbe e molto altro ancora. Un altro importante vantaggio del vetro è che non conduce il calore tanto quanto alcuni altri materiali e al tatto è molto piacevole da impugnare. In altre parole, è il materiale perfetto per un bong!

Inoltre, la particolare natura del vetro consente ai produttori di modellarlo nelle forme e con gli stili più diversi. Potete trovare decine di video sui social network di artigiani che soffiano il vetro, creando innovativi ed artistici dispositivi per fumare, con un'immaginazione ed un design mai visti prima. Anche i più comuni bong in vetro sono realizzati a mano e con una precisione chirurgica.

I sapori puri rilasciati da questi dispositivi sono unici, ed è per questo che molti appassionati di cannabis li considerano l'apice dell'esperienza di fumare marijuana. Ma c'è anche un qualcosa di lussuoso nei bong in vetro che è assolutamente fuori dal comune. Per cui, se anche doveste ricevere un banale bong in vetro privo di fantasiose funzionalità, il suo aspetto sarà comunque quello di un pezzo da un milione di dollari.

Ma allora quali svantaggi possono avere i bong in vetro? Dal momento che sono normalmente realizzati a mano, sono di gran lunga l'opzione più costosa del mercato. E l'altro svantaggio, ovviamente, è quello che sono molto più fragili del silicone e dell'acrilico. Detto questo, i bong in vetro di alta qualità sono quasi sempre realizzati in vetro di diversi millimetri di spessore, che può anche resistere ad urti o a cadute accidentali. Tuttavia, molti appassionati di cannabis che possiedono con orgoglio un bong in vetro dispongono anche di un bong in acrilico economico da usare a feste e da portare in viaggio.

VANTAGGI DEI BONG IN VETRO

• Sapori molto piacevoli
• Aspetto lussuoso e di alta classe
• Sono spesso realizzati a mano
• Non sono porosi
• Sono quasi sempre dotati di funzionalità come i percolatori

SVANTAGGI DEI BONG IN VETRO

• Costosi
• Pesanti
• Si rompono facilmente

BONG IN VETRO

BONG IN VETRO, SILICONE, CERAMICA E ACRILICO—LA SCELTA È VOSTRA

La scelta del modello di bong da comprare dipenderà da almeno due fattori cruciali: dove pensate di usarlo e quanto siete disposti a spendere. Se avete bisogno di un bong da portare in viaggio, il silicone supera sicuramente il vetro in termini di praticità e semplicità. Se avete un budget limitato, un bong in acrilico può essere la migliore opzione per i principianti, ma anche quelli in ceramica sono piuttosto economici. Se invece volete il meglio del meglio in termini di sapori, allora dovreste assolutamente considerare i bong in vetro.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.