I semi di cannabis autofiorente Royal Bluematic

Published :
Categories : Cannabis ceppi

I semi di cannabis autofiorente Royal Bluematic

Dato che il mio lavoro è valutare e scoprire le sottili sfumature delle varietà di cannabis sto molto attento a quali piante dare il massimo dei voti. Ma resta il fatto che do la giusta considerazione a ogni pianta e mi piace creare dei consigli per tutte le varietà che provo.

La mia esperienza con i semi Royal Bluematic mi ha ispirato a diffondere quanto mi sia piaciuto provare questa varietà di cannabis. Ho iniziato ordinando i semi in modo che fossi sicuro che tutto fosse a posto. Dopo aver avuto pazienza mi sono apprestato a provare tutto quello che questa varietà ha da offrire.  
I semi di cannabis autofiorente Royal Bluematic
Solitamente uso quasi esclusivamente un vaporizzatore quando assumo cannabis, ma provo sempre anche a fumare una nuova varietà la prima volta. Sono rimasto impressionato con le conoscenze che sono riuscito a raccogliere sul lignaggio di questa particolare cannabis. Le sue origini risiedono in ibridi e varietà che sono state perfezionate in Tailandia. Queste varietà sono state combinate con specie afgane che sono state coltivate in California e Oregon che hanno fatto nascere una pianta con un sapore e aspetto che è difficile vedere in altri tipi di cannabis. L’aspetto e l’aroma dei semi riflettono bene le sue origini.

Il breve lasso di tempo che ha bisogno la pianta per raggiungere la sua piena maturità è impressionante. In sole otto settimane è possibile raccogliere le gemme della pianta. Per la fioritura delle gemme ci vogliono solo cinque settimane. Per quanto riguarda il sapore e l’aroma, la sensazione della Blueberry è abbastanza impressionante. Io ho coltivato le mie piante al chiuso, ma è anche possibile seminare all’aperto e le possibilità di successo e le aspettative rimangono simili. Un altro aspetto impressionante della pianta è la quantità di cannabis che è possibile raccogliere da una pianta singola, personalmente ho raccolto 130 grammi da una pianta. Non mi considero assolutamente un novizio della coltivazione della marijuana, ma ho comunque apprezzato la semplicità che ho notato nella coltivazione di questa varietà che la rende adatta per chi è alle prime armi e deve guadagnare un po’ d’esperienza.  
I semi di cannabis autofiorente Royal Bluematic
La pianta non è cresciuta in altezza come molte altre varietà usate in passato, i semi sono stati alterati geneticamente per fare in modo di concentrare gli sforzi in altre attività. La crescita è concentrata sulla fioritura di gemme grandi piuttosto che quelle piccole che generalmente si trovano in piante più alte. Le mie piante hanno raggiunto un’altezza di 5 centimetri e secondo le mie ricerche sembra che questa sia la sua normale crescita.

Fumandola si possono sentire un aroma al sapore di mirtillo e fruttato. C’è una dolcezza profonda e selvatica che senti a ogni tiro. Il sapore è dolce e gli effetti della cannabis sono leggeri e raggiungono l’apice in maniera potente. Una volta che hai iniziato a sentire tutti gli effetti di questa pianta, il picco rimane regolare senza che possa perdere d’intensità. L’utilizzo di un vaporizzatore mantiene le stesse caratteristiche. Le due esperienze sono state moto simili con delle differenze minime. La varietà ha rilasciato il suo potenziale completo in un lungo lasso di tempo se vaporizzata. Il sapore rimane indistinguibile quando si fuma questa varietà, il sapore di mirtillo è stato più forte utilizzando un vaporizzatore.
I semi di cannabis autofiorente Royal Bluematic