Consumare cannabis offre numerosi vantaggi. Ora, un nuovo studio sembra aggiungere la cosiddetta ciliegina sulla torta. Secondo il Journal of Sex Medicine, la ganja potrebbe effettivamente aumentare la frequenza dei rapporti sessuali. A quanto pare i consumatori di cannabis fanno il 20% di sesso in più rispetto a chi si astiene da questa sostanza.

La notizia migliore? La cannabis non compromette in alcun modo la funzionalità sessuale. Anzi, potrebbe aumentare lo stimolo sessuale e il generale senso di appagamento ad esso correlato.

COME SI SONO SVOLTI GLI STUDI

Lo studio è stato condotto dagli scienziati della Stanford University School of Medicine. Questa è la prima ricerca in assoluto svolta negli Stati Uniti, per esaminare nel dettaglio il legame tra sesso e uso di marijuana. Secondo la NIDA (Istituto Nazionale sull'Abuso di Droghe), più di 20 milioni di adulti in 29 Stati dichiarano di consumare cannabis. Questa cifra comprende sia gli utilizzatori a scopo terapeutico che quelli a scopo ricreativo.

Detto questo, esistono pochissime informazioni e dati relativi all'uso della ganja ai fini della procreazione. Alcuni studi suggeriscono che un consumo di cannabis intenso può "provocare" disfunzioni erettili negli uomini. Secondo altre indagini, la ganja ridurrebbe in modo evidente la conta degli spermatozoi nei consumatori di cannabis più assidui. D'altro canto, un'enorme quantità di dati ricavata da studi su animali ed esseri umani indica che la cannabis riesce ad innescare il desiderio sessuale nel cervello: in altre parole, l'eccitazione.

Cannabis E Sesso

Questo studio della Stanford University ha analizzato i dati raccolti su 28.176 donne e 22.943 uomini. L'età media dei partecipanti era 29 anni. Più del 60% dei soggetti coinvolti era di etnia caucasica. Oltre il 75% di tutti i volontari aveva completato il percorso di istruzione formale all'età di 18 anni.

I resoconti sull'attività sessuale quotidiana, settimanale e mensile sono risultati molto più numerosi tra le donne che avevano consumato cannabis. Si è potuto notare lo stesso trend anche tra i volontari di sesso maschile.

Anche se la ricerca non ha stabilito un nesso causale tra consumo di marijuana e aumento dell'attività sessuale, i risultati suggeriscono un certo legame tra questi due fattori.

"Nel complesso, il trend che abbiamo notato coinvolgeva individui di entrambi i sessi e di ogni razza, età, livello di istruzione, fascia di reddito, religione, e stato di salute" ha affermato il primo autore della ricerca, il Dott. Michael Eisenberg. "Indipendentemente dal fatto che fossero sposati, single, con o senza figli."

Una cosa è evidente: la marijuana tende a risvegliare il desiderio sessuale. A parte questo, comunque, può avere effetti diversi su ogni individuo. In ogni caso, lo studio resta piuttosto inconcludente. Tanto per cominciare, sarebbe utile chiarire se i partecipanti al test avessero cannabinoidi attivi nel loro organismo durante i rapporti sessuali.

DESIDERIO, EUFORIA E GANJA

Le ricerche su sesso e cannabis tendono ad essere legate ad altre questioni, tra cui la dipendenza e altri usi impropri di sostanze stupefacenti ed alcol.
Joseph Palamar, professore di Salute Pubblica alla New York University, recentemente ha condotto uno studio simile al precedente. La sua indagine è stata molto più circoscritta, ma i risultati sono comunque molto interessanti. Lo studio ha rilevato che le persone che fumano marijuana tendono ad apprezzare molto di più (e a non rimpiangere) le proprie esperienze sessuali, rispetto a chi beve alcol per allentare la tensione e stimolare il desiderio.

Inoltre, secondo moltissime testimonianze aneddotiche, la cannabis è davvero utile per migliorare le prestazioni sessuali negli uomini e nelle donne, su vari fronti. Di seguito vi spieghiamo come e perché la ganja fa bene al sesso.

  1. La marijuana è afrodisiaca: prima di tutto la ganja può aiutare a migliorare il vostro stato d'animo. La cannabis non attiva solo il desiderio sessuale a livello cerebrale, ma rilassa il fisico e rende meno nervosi. Inoltre, allevia il dolore. Questi effetti, combinati tra loro, rendono sia gli uomini che le donne più eccitati e propensi all'attività sessuale.
  2. La cannabis può aiutare le donne a raggiungere l'orgasmo: Circa 1 donna su 3 ha difficoltà a raggiungere l'orgasmo durante un rapporto sessuale. La cannabis può risolvere questo problema. I recettori CB1 nel cervello sono responsabili del senso di euforia e benessere generale, ma anche delle percezioni tattili. Ciò aumenta la sensibilità, soprattutto quando si consumano varietà di ganja che provocano un forte "sballo fisico" e che possono innalzare il livelli di piacere e di appagamento.
  3. La cannabis sembra in grado di aumentare l'energia sessuale: molti uomini affermano che la marijuana li aiuta a prolungare la potenza e la durata della prestazione sessuale.
  4. La cannabis sembra intensificare l'orgasmo, sia negli uomini che nelle donne.
  5. La cannabis fa bene ai rapporti di coppia in generale: svariate ricerche hanno dimostrato che persino legalizzando la ganja ad uso terapeutico, i casi di violenza domestica diminuiscono. Secondo uno studio della University of Buffalo, le coppie che fumano insieme litigano con minor frequenza.

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out