Una cartina di qualità superiore può fare la differenza tra una canna mediocre ed una degna di nota. Detto ciò, nessuna cartina può comunque sostituire l'abilità vera e propria di rollare bene gli spinelli, e possono volerci anni per acquisirla. Nonostante ora vadano molto di moda i vaporizzatori, fumare le canne è ancora il modo più comune di assumere i cannabinoidi e godere degli aromi di questa pianta.

Le cartine tradizionali sono ricavate dalla polpa di legno, che presenta i suoi vantaggi ed i suoi svantaggi. Da 20 anni a questa parte si stanno affacciando sul mercato sempre più cartine attente alla salute e alle peculiarità della cannabis: di riso, canapa e persino cellulosa trasparente, di modo da soddisfare le esigenze di una clientela più consapevole. Ogni tipo di cartina ha le sue caratteristiche peculiari che conquistano una fascia di fumatori ben precisa. Per esempio, il sapore, lo spessore e la velocità di combustione della cartina sono preferenze che variano da persona a persona. Per aiutarvi a compiere una scelta consapevole la prossima volta che andate dal tabaccaio, abbiamo stilato una lista dei materiali più usati e delle loro caratteristiche.

Royal Queen Seeds Cartina

BIANCHE O MARRONI?

La cartine possono avere porosità diverse per tenere sotto controllo la ventilazione e la velocità di combustione. A parte ciò, la cartina può contenere altre sostanze che rallentano la combustione, stabilizzano la cartina stessa, il fumo e le ceneri. Di solito le cartine bianche hanno una componente chimica in più per la presenza di cloro o carbonato di calcio, che aiutano a rallentare la combustione. Anche le cartine aromatizzate e quelle colorate contengono agenti chimici o naturali che in realtà non è necessario inalare. Ad oggi, molte cartine di marche conosciute sono prodotte senza alcun trattamento chimico o materiali che migliorano la combustione, diminuendo i possibili danni alla salute ed il retrogusto del fumo.

CARTINE DI POLPA DI LEGNO CLASSICHE

Le cartine in polpa di legno sono quelle più diffuse da oltre un secolo. Potrebbero contenere anche altre fibre, e la loro consistenza le rende facili da gestire. In media, queste cartine sono più spesse di quelle più all'avanguardia, anche se sono disponibili sul mercato in diversi spessori—sbiancate o meno. Le cartine bianche in polpa di legno sono sbiancate mentre quelle marroni non lo sono. La polpa di legno è compatta e la consistenza di questa cartina la rende ideale per i neofiti perché mantiene bene la forma impressagli, anche in presenza di un po' di umidità o di mani sudate e tremolanti. Le cartine in polpa di legno hanno una velocità di combustione media.

Cartine Di Riso

CARTINE DI RISO QUASI INESISTENTI

Le cartine di riso migliori sono fatte solo da ingredienti naturali: di fatto, si tratta semplicemente di riso processato e pressato. Di solito queste cartine sono più sottili delle altre. Questo è un vantaggio per i polmoni, ma potrebbe richiedere un po' d'impegno in più quando si rolla. Queste cartine non hanno una gran presa sulle dita e soffrono certe condizioni, specialmente l'aria umida. Dimenticatevi queste cartine quando fuori piove. Anche se le cartine di riso sono sottili, bruciano lentamente. La piccola quantità di materiale usata per una singola cartina la rende un'ottima scelta per la salute e per il sapore, visto che il retrogusto è minimo. Un risultato simile lo si ottiene anche con il lino, spesso utilizzato solo come ingrediente. In realtà esistono anche cartine fatte al 100% di lino, e possono essere considerate un'ottima alternativa alle cartine di riso poiché hanno caratteristiche simili.

LA CANAPA AMICA DEL FUMATORE

Negli ultimi 20 anni, la canapa industriale è finalmente tornata alla ribalta e le cartine di canapa sono state apprezzate subito dalla comunità dei fumatori. Innanzitutto, queste cartine contribuiscono a salvare alberi visto che sono fatte di fibra di canapa. Sono di color marrone scuro visto che lo sbiancamento non è apprezzato dai consumatori di cannabis. Le cartine di canapa sono più spesse e ruvide di quelle di riso, offrendo una presa più confortevole. Tuttavia, anch'esse tendono ad assorbire (ed eventualmente rilasciare) umidità. La velocità di combustione è media e si consumano meno spesso di quelle di riso. Le canne rollate con cartine di canapa potrebbero dare un leggero retrogusto, ma di certo non storpierà l'aroma della pianta che avvolgono.

Canapa Amica Del Fumatore

ALTRE CARTINE

Sul mercato sono disponibili cartine di ogni colore e sapore, anche in cellulosa trasparente senza alcun aroma aggiunto. Può essere divertente provare delle cartine nuove se si è spinti dalla curiosità. Tuttavia, è bene abituarsi a rollare con cartine più sottili e meno processate possibile così da ridurre la quantità di sostanze dannose inalate e lasciare intatto il buon sapore della cannabis. Le cartine più sottili pesano circa 10g/m², e tutti i marchi principali offrono questi prodotti in dimensioni diverse. Ancora una volta, scegliere una cartina più larga o più lunga, o una di riso invece che una di canapa, dipende sostanzialmente dalle preferenze individuali in termini di sapore e "abitudini fumatorie". Sperimentate e divertitevi!

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.