La marijuana è una droga di passaggio?

Published :
Categories : 420

La marijuana è una droga di passaggio?

Da adolescenti tutti si son sentiti dire che la marijuana è una droga di passaggio. Che basta farsi un tiro di spinello e presto ci si troverà a sniffare o a iniettarsi in vena qualcosa di molto più pericoloso.


Questa è un'idea basata su una logica sbagliata e da vecchie ricerche, ma ancora oggi raccoglie consensi. I dipartimenti anti droga continuano ad usare la leggenda della droga di passaggio per le loro campagne contro l'uso di marijuana. 

Vale la pena comprendere la realtà in modo da poter rispondere alle false informazioni riguardo la marijuana e in modo da poter farne uso senza preoccuparsi inutilmente e chiedersi se il suo utilizzo significa rischiare di avere problemi di droga per sé e per gli altri.
cannabis is not a gatewaydrugRicerche che sostenevano il fatto che la marijuana è una droga di passaggio
Una delle principali regole della comunità scientifica è "la correlazione non comporta una relazione di causa-effetto." Se due cose coesistono non significa che una di loro causa l'altra. 

La maggior parte delle ricerche che sostengono che la marijuana è una droga di passaggio verso le droghe pesanti utilizzano statistiche semplicistiche su chi fa uso di droga e li interpretano a loro piacimento senza attenersi alle conoscenze scientifiche. 

Il governo e gli enti anti droga hanno introdotto la teoria della droga di passaggio con dati del 1991 quando gli studi mostravano che il 17% delle persone che aveva fatto uso di marijuana aveva anche fatto uso di cocaina. Le ricerche mostravano che solamente lo 0,2% di persone che facevano uso di cocaina non avevano mai fumato marijuana. I dipartimenti anti-droga hanno quindi deciso di utilizzare questi dati per affermare che chi usa marijuana ha una probabilità pari all'85% di provare cocaina, rispetto a persone che non hanno mai fumato uno spinello.

Questi dati mostrano che molte persone che fanno uso di cocaina hanno fumato marijuana. Quello che le ricerche non provano è che in qualche modo la cannabis porta una persona a provare la cocaina o droghe più pesanti.

alcohol is a gateway drug

Debolezze della teoria sulla droga di passaggio
Molte persone fanno o hanno fatto uso di marijuana. È evidente che chi vuole provare la cocaina ha quasi certamente fumato marijuana in vita sua. Non è realistico pensare che qualcuno che fa uso di droghe pesanti e pericolose non ha mai fatto uso di marijuana.

Quello da evidenziare di quel 17% dovrebbe essere il fatto che l'83% degli utilizzatori di marijuana non ha mai provato la polvere bianca. Sono molte più le persone che smettono di fumare marijuana piuttosto che quelle che si spingono oltre.

Un'altra debolezza della teoria del passaggio è la mancanza di correlazione tra l'uso di marijuana e l'uso di cocaina, eroina e altre droghe. Negli ultimi decenni, l'utilizzo di marijuana è aumentato gradualmente mentre quello di cocaina e altre droghe è diventato sempre meno frequente. Se la marijuana fosse veramente una droga di passaggio le statistiche sull'uso di droghe come la cocaina dovrebbero aumentare in maniera esponenziale.

Anche il fatto di non capire cosa sia la dipendenza gioca un ruolo importante. Il gioco d'azzardo crea dipendenza, quindi le persone dovrebbero passare da giocare una schedina del lotto a scommettere il loro intero stipendio. La marijuana non ha caratteristiche che creano dipendenza o agenti chimici simili alla cocaina. Le due abitudini non possono essere comparabili.

Buy Autoflowering Cannabis SeedsBuy Feminized Cannabis SeedsBuy Medical Cannabis Seeds