Indice:

Come accade con varie altre droghe, i preconcetti errati associati al THC tendono ad essere solidi quanto i dati certi. Questa sostanza non è perfetta, ma i più conservatori sono portati a credere esclusivamente alle informazioni negative, vere o false che siano.

COS'È IL THC?

Prima di tutto, occorre spiegare esattamente cos'è il THC. In realtà, non si chiama solamente “THC”; il nome completo è delta-9-tetraidrocannabinolo, ed è uno dei 113 cannabinoidi prodotti dalla pianta di cannabis. Oltre ad essere la molecola presente in maggior quantità nelle varietà di marijuana, il THC è anche il principale cannabinoide psicotropo.

I cannabinoidi sono molecole che interagiscono con i recettori endocannabinoidi dell'organismo, producendo diversi effetti. Curiosamente, il THC si lega agli stessi recettori cerebrali del cannabinoide anandamide, sostanza prodotta autonomamente dal corpo umano e associata al cosiddetto “sballo del corridore”.

Nel corso della storia, gli effetti del THC hanno ottenuto grande popolarità, ma le ricerche scientifiche su questa molecola sono iniziate solo nel 1964. Come mai? Beh, in quell'anno il chimico israeliano Raphael Mechoulam riuscì a isolare e sintetizzare il THC estratto da hashish libanese. Dopo questo risultato, gli scienziati di tutto il mondo iniziarono a studiare in modo approfondito gli effetti del THC.

How-THC-Binds-to-Cannabinoid-Receptors CB1

QUALI SONO GLI EFFETTI DEL THC?

Il THC è la sostanza responsabile dello sballo, ma i suoi effetti sono molto più estesi. Esaminiamo nel dettaglio i vantaggi e gli svantaggi del THC.

VANTAGGI

Per la maggior parte dei fumatori di cannabis, il vantaggio principale del THC è lo sballo che esso genera.

Lo sballo provocato dal THC è caratterizzato da alcune sensazioni specifiche. Gli effetti variano a seconda del ceppo, indica o sativa, ma i più comuni sono rilassamento, euforia, aumento dell'appetito e percezione del tempo rallentata, oltre a risate incontrollate e battito cardiaco accelerato.

Lo sballo generato dal THC è potenzialmente in grado di alleviare il dolore. Secondo alcuni studi preliminari, chi soffre di insonnia, emicrania, DPTS e persino cancro può ottenere del sollievo assumendo questa molecola.

Le persone affette da sclerosi multipla e fibromialgia potrebbero trarre vantaggio dal THC e anche chi soffre di nausea e infiammazione.

Tutte queste potenzialità hanno aperto la strada alla marijuana terapeutica in ogni parte del mondo. In quasi tutti gli Stati degli USA (33 al momento della stesura di questo articolo) è consentito l'utilizzo di cannabis terapeutica, e diverse nazioni europee stanno compiendo passi nella stessa direzione.

SVANTAGGI

Il THC non è certo privo di effetti collaterali. Durante lo sballo, di solito si verifica un'alterazione della memoria a breve termine e alcuni consumatori sperimentano anche ansia e paranoia.

Ciò avviene solo durante lo sballo. Gli effetti a lungo termine non sono ancora stati esaminati in modo approfondito, ma destano maggiori preoccupazioni.

Come con tutte le droghe, il timore principale riguarda lo sviluppo di tolleranza, molto probabile quando si consuma marijuana. Tuttavia, sussiste anche il rischio di dipendenza psicologica. Tali eventualità riguardano soprattutto le persone che sviluppano un forte attaccamento al cibo e a determinate bevande, sostanze o attività. Per fortuna, diversamente dalle droghe pesanti, la cannabis non causa dipendenza fisica.

Ma i dati non sono del tutto chiari. Uno studio[1], ad esempio, suggerisce che i problemi alla memoria provocati dal THC potrebbero diventare permanenti con un consumo a lungo termine. In caso di predisposizione a disturbi psicotici, il THC potrebbe favorire la comparsa precoce dei sintomi[2].

Anche la bronchite è un potenziale problema, ma solo quando la cannabis viene fumata. Come vedremo in seguito, esistono molti altri modi per assumere THC.

THC vs CBD

Prima di esaminarli, tuttavia, dobbiamo chiarire una questione che potrebbe ancora confondere qualcuno. “Ho sentito parlare molto del CBD e, a quanto pare, anche questa molecola deriva dalla cannabis. Che differenza c'è tra CBD e THC?”.

Ebbene, sono entrambi cannabinoidi, ma possiedono caratteristiche distinte. Innanzitutto, il CBD è privo di effetti psicotropi, pertanto non genera sballi. In realtà, invece di sballare, il CBD potrebbe attenuare alcuni effetti collaterali associati al THC. Detto questo, i due cannabinoidi agiscono in sintonia e l'uno amplifica gli effetti dell'altro. Trovate maggiori informazioni sull'argomento in questo articolo.

METODI DI SOMMINISTRAZIONE

Indipendentemente dal tipo di festa a base di THC che avete deciso di organizzare, tutto inizia con la decarbossilazione, ovvero la rimozione di un gruppo carbossilico da una sostanza. In questo modo, il THCA presente nelle cime di cannabis fresche viene convertito nel celebre e psicotropo THC.

Se vi sembra complicato, non preoccupatevi: in pratica si tratta semplicemente di riscaldare la cannabis. La fiamma di un accendino, ad esempio, è più che sufficiente per provocare questa reazione chimica. I vaporizzatori applicano la stessa tecnica, ma a temperature inferiori.

FUMARE ERBA ESSICCATA

Questo è il metodo più comune, ed è l'immagine che più spesso affiora alla mente quando si pensa al concetto di “sballo”. Incidentalmente, è anche il metodo di somministrazione più semplice. È sufficiente tritare le cime, afferrare un bong, un bubbler o una pipa, riempirli (oppure rollare uno spinello), accendere e fumare! Ecco fatto!

Per quanto riguarda la biodisponibilità, questo non è il metodo migliore, perché non è particolarmente potente. Tuttavia, è facile, accessibile e sufficientemente efficace. Inoltre, chi non ama rilassarsi rollando uno spinello o riempiendo un braciere dopo una giornata impegnativa?

L'unico svantaggio è la temperatura raggiunta dalla ganja durante la combustione. I terpeni vengono distrutti, e il fumo può causare problemi nel lungo periodo. Tenete presente che ci stiamo riferendo ai pericoli del fumo in sé e non della sostanza che viene inalata.

Smoking-Dry Cannabis

VAPORIZZAZIONE

Il futuro avanza rapidamente, ed ha un vaporizzatore per la ganja in tasca. A differenza del fumo, il vaporizzatore riscalda il materiale vegetale a temperature relativamente basse, innescando comunque la decarbossilazione. Infatti, è possibile vaporizzare a temperature di soli 110ºC e percepire comunque gli effetti del THC.

Alcuni vaporizzatori sono progettati esclusivamente per l'utilizzo con erbe essiccate, mentre in altri è possibile inserire anche concentrati (dab, cere, crumble, etc.). Questi dispositivi permettono di assimilare gran parte delle molecole presenti nell'erba. Tuttavia, le cere offrono una maggiore biodisponibilità.

La vaporizzazione racchiude anche il vantaggio della discrezione: esteriormente non c'è differenza tra un vaporizzatore a penna per la ganja e una sigaretta elettronica.

Vaporizing-Cannabis

SOMMINISTRAZIONE PER VIA SUBLINGUALE

L'olio di cannabis/THC non prevede alcun utilizzo di fonti di calore, né di temperature basse o elevate. Per questo è apprezzato da molti consumatori. La biodisponibilità di questi oli non è alta quanto quella offerta dal dabbing, ma è comunque soddisfacente. L'assenza di fumo o vapore costituisce un vantaggio aggiuntivo.

Non dovete fare altro che versare un po' di olio o tintura di cannabis sotto la lingua, e dopo circa 20 minuti inizierete a percepire gli effetti! Questo metodo di somministrazione è diventato molto popolare tra i consumatori di CBD ed anche i fan del THC iniziano ad apprezzarlo.

Tinctures-Cannabis

EDIBILI

Fumare o vaporizzare il THC è un conto, ma quando si mangia la cannabis, le cose cambiano. La differenza principale, ovviamente, è che gli effetti si manifestano con un certo ritardo, ma durano più a lungo. Quando la cannabis viene ingerita, il THC non diventa più potente, ma la struttura stessa della molecola cambia.

Nello specifico, quando il THC raggiunge il fegato, viene trasformato in 11-idrossi-THC, una sostanza derivata con effetti psicoattivi molto più pronunciati. Di conseguenza, gli effetti dell'edibile emergeranno una o due ore dopo l'assunzione, e lo sballo durerà per almeno 6–8 ore. Questo è il metodo di somministrazione più discreto di tutti, purché riusciate a mantenere il controllo in pubblico.

Edibles-Cannabis

ESTRATTI

Gli estratti di THC hanno guadagnato un'enorme popolarità negli ultimi anni, e possono essere usati sia con i dab rig che con alcuni modelli di vaporizzatore. Questi concentrati sono estremamente potenti e contengono in media il 65–80% di THC. Essendo, appunto, concentrati, occupano meno spazio e bastano piccole dosi per ottenere uno sballo intenso.

Che stiate usando un dab rig o un vaporizzatore a penna, gli estratti possono offrire un'esperienza strepitosa. Diventeranno sempre più popolari man mano che la legalizzazione del THC viene estesa, quindi preparatevi a conoscerli meglio.

Concentrates-Cannabis

AUMENTARE O AMPLIFICARE GLI EFFETTI DEL THC

Se siete fumatori esperti e cercate un modo per intensificare gli effetti del THC, ecco alcune strategie da tenere in considerazione.

Prima di tutto dovete scegliere delle cime o una cera molto potenti. Se state fumando i fiori della cannabis, ricordatevi di conservarli in modo appropriato, e di fumarli entro un breve lasso di tempo.

Per aumentare l'intensità del THC, potete mangiare alimenti ricchi di pinene e mircene, come salvia, timo, mango e broccoli. Inoltre, anche una piccola modifica agli orari in cui normalmente fumate può fare miracoli. Per finire, provate a smettere di fumare per una settimana o più: la vostra soglia di tolleranza calerà drasticamente, e il prossimo spinello produrrà effetti molto più intensi sul vostro organismo.

ATTENUARE GLI EFFETTI INTENSI DEL THC

Supponete invece di avere il problema opposto. Magari non fumate da un po' o siete fumatori occasionali, e gli effetti della ganja per voi sono troppo intensi. Se riuscite a procurarvi del CBD, sappiate che questo cannabinoide è la soluzione migliore per attenuare gli effetti del THC. Tuttavia, probabilmente avrete a disposizione anche cibo e acqua, quindi prima di tutto vi consigliamo di restare idratati e placare i morsi della fame chimica.

Anche l'attività fisica può essere utile, ma non siamo sicuri che le persone super sballate abbiano voglia di fare jogging. Di certo hanno voglia di dormire, e anche questo può aiutare. Stranamente, persino annusando o masticando grani di pepe nero[3] potreste attenuare l'effetto del THC. Oltre a questo, potete provare a distrarvi facendo una doccia fredda o ascoltando musica. Tali azioni non faranno diminuire la quantità di THC nel vostro organismo, ma possono comunque contribuire a limitarne gli effetti.

ELIMINARE IL THC DALL'ORGANISMO

Il THC non scompare semplicemente dopo che lo sballo è terminato. Dovete sottoporvi ad un test antidroga? Ciò può rappresentare un problema più o meno grave, in base alle quantità di ganja consumate.

Dobbiamo comunque specificare che questi tipi di test non valutano la presenza di THC. Essi rilevano un metabolita inattivo chiamato THC-COOH, derivante dalla scomposizione del THC nell'organismo.

Anche se fumate occasionalmente, questa molecola può restare in circolo nel vostro corpo per diverse settimane. Nei consumatori assidui, questo metabolita permane nell'organismo per oltre due mesi. Oltre a far trascorrere un adeguato lasso di tempo, potete sperimentare altre soluzioni. Esistono varie tecniche per prepararsi ad un test antidroga.

Innanzitutto, se non avete già provveduto, dovreste smettere completamente di fumare fino al giorno del test. Dopodiché, iniziate a bere molta acqua! Dovete bere molto più del solito, ma non esagerate. Lo scopo è diminuire la concentrazione di THC-COOH nelle urine, ma se queste risultano eccessivamente diluite, potrebbero destare sospetti e condurre ad ulteriori test.

Le bevande disintossicanti sono utili, perché contengono sostanze diuretiche che favoriscono l'espulsione dell'urina. Tuttavia, questi prodotti possono essere molto costosi. Consigliamo di prepararli in casa ed usarli in combinazione con alcune pillole di carbone attivo. Sotto la supervisione del medico, l'assunzione di carbone attivo è molto utile per smaltire sostanze indesiderate dall'organismo.

VARIETÀ ROYAL QUEEN SEEDS RICCHE DI THC

Avete acquisito tutte le informazioni sul THC e avete imparato come eliminarlo dall'organismo. Ora probabilmente avrete voglia di coltivare un po' di cime ricche di THC. Per fortuna, siete nel posto giusto. Abbiamo a disposizione uno dei migliori assortimenti di semi d'Europa, incluse varietà ad alto contenuto di THC.

COOKIES GELATO

Questa genetica è entrata da poco a far parte della famiglia Royal Queen Seeds, ma è già nell'elenco delle varietà più prestigiose. Cookies Gelato discende dai leggendari ceppi Girl Scout Cookies e Gelato e sviluppa livelli di THC incredibilmente alti, pari al 28%. È un ibrido bilanciato, pertanto genera uno sballo euforizzante e cerebrale, accompagnato da un profondo rilassamento a livello fisico. Oltre a questi piacevoli effetti, sprigiona aromi dolci e zuccherini, degni del suo nome.

Alla fine del ciclo di coltivazione, potrete raccogliere abbondanti quantità di cime. Con un'adeguata manutenzione e tecniche come l'LST, potrete ottenere fino a 600g/m² indoor! Gli esemplari coltivati all'aperto sono persino più produttivi, e svilupperanno 600–650g di cime ciascuno.

Cookies Gelato

Cookies Gelato

COOKIES GELATO

Genetic background Girl Scout Cookies X Gelato 33
Yield indoor 500 - 600 gr/m2
Height indoor 80 - 130 cm
Flowering time 8 - 9 weeks
THC strength THC: 28% (aprox.) / CBD: Low
Blend 50% Sativa, 50% Indica
Yield outdoor 550 - 650 g/per plant (dried)
Height outdoor 140 - 180 cm
Harvest time Mid October
Effect Relaxed, Physical

Buy Cookies Gelato

TRIPLE G

Ecco un'altra new entry nel nostro catalogo: una varietà dal pedigree prestigioso. Uno dei suoi genitori è Green Gelato, la nostra personale versione della celebre Gelato. Ma a cosa si riferisce l'altra G? Ovviamente alla nostra versione della Gorilla Glue, la Royal Gorilla. Il risultato di questa fusione è una varietà a dominanza indica (85%) mostruosamente potente (26% di THC). Triple G emana aromi terrosi e speziati, mentre le sfumature di bacche e cioccolato ammaliano le papille gustative.

Essendo una varietà prevalentemente indica, non ha bisogno di particolari attenzioni. Gli esemplari coltivati indoor produrranno 525–575g/m², mentre all'aperto potrete raccogliere 600–650g/pianta.

Triple G

Triple G

TRIPLE G

Genetic background Gorilla Glue #4 X Gelato 33
Yield indoor 500 - 575 gr/m2
Height indoor 90 - 140 cm
Flowering time 8 - 9 weeks
THC strength THC: 26% (aprox.) / CBD: Low
Blend 15% Sativa, 85% Indica
Yield outdoor 550 - 650 g/per plant (dried)
Height outdoor 130 - 180 cm
Harvest time Mid October
Effect Clear High, celebral

Buy Triple G

ROYAL GORILLA

Come abbiamo accennato in precedenza, questa varietà è la nostra personale versione della leggendaria Gorilla Glue. Pur essendo stata introdotta di recente sul mercato, Royal Gorilla ha guadagnato una certa popolarità. Gli esemplari sviluppano il 24–26% di THC, ma alcuni raggiungono addirittura il 30%. Le cime accarezzano il palato con gusti terrosi, di pino e diffondono nell'ambiente note olfattive simili. Royal Gorilla è un ibrido perfettamente bilanciato e genera effetti euforizzanti e cerebrali, uniti a vibrazioni distensive a livello fisico.

Royal Gorilla fiorisce nel giro di 9–10 settimane, offre 500–550g/m² di cime indoor, e circa 600g/pianta all'aperto.

Royal Gorilla

Royal Gorilla

Royal Gorilla

Genetic background Sour Dubb x Chem Sis x Chocolate Diesel
Yield indoor 500 - 550 gr/m2
Height indoor 90 - 160 cm
Flowering time 8 - 9 weeks
THC strength THC: 27% (aprox.) / CBD: Low
Blend 50% Sativa, 50% Indica, 0% Ruderalis
Yield outdoor 550 - 600 g/per plant (dried)
Height outdoor 130 - 170 cm
Harvest time Middle of October
Effect Cerebral and relaxing

Buy Royal Gorilla

VARIETÀ ROYAL QUEEN SEEDS CON RAPPORTO THC:CBD BILANCIATO

Se siete fumatori occasionali, le varietà sopracitate potrebbero risultare troppo potenti per voi. Invece di una vigorosa sensazione di stordimento, probabilmente preferite cime dall'effetto delicato e rilassante. Per ottenere questo risultato, occorre un perfetto equilibrio tra THC e CBD. Non percepirete effetti psicoattivi intensi, ma dopo qualche boccata sarete diretti verso il Regno del Relax.

EUPHORIA

La varietà Euphoria, dal nome più che appropriato, non genera sballi vigorosi, ma vi farà sentire rigenerati. È nata dall'unione tra Royal Medic, ceppo ricco di CBD, e la spettacolare Shark Shock. Racchiude un elevato contenuto di CBD e livelli di THC modesti, pari al 9%: un equilibrio perfetto, che consente di trarre beneficio da entrambi i cannabinoidi. Gli effetti di questa varietà tendono verso l'aspetto indica, con vibrazioni calme, rilassanti e distensive.

Gli esemplari all'aperto raggiungono i 100–140cm di altezza, mentre in ambienti indoor non superano i 60–100cm. Come ricompensa, potrete raccogliere 500g/m² indoor e 500g/pianta all'aperto.

Euphoria by Royal Queen Seeds

Euphoria

Euphoria

Genetic background Great White Shark x CBD dominant plant
Yield indoor 450 - 5002
Height indoor 60 - 100
Flowering time 8 weeks
THC strength THC: 9%(aprox.) / CBD: High
Blend 20% Sativa, 80% Indica, 00% Ruderalis
Yield outdoor 450 - 500 g/per plant (dried)
Height outdoor 120 - 150 cm
Harvest time Early October
Effect A motivating and inspiring feeling

Buy Euphoria

ROYAL HIGHNESS

Per ultima, ma non meno importante, una varietà regale: la nostra Royal Highness. Questa pianta nasce da un mix di pregiati ibridi e ceppi ricchi di CBD, ma i suoi effetti non sono eccessivi. Lo sballo è lucido e permette di restare dinamici per l'intera giornata senza compromettere la produttività. Esteriormente sembra una indica, ma i suoi effetti sono quelli di un ceppo sativa.

Curiosamente, le piantagioni indoor offriranno rendimenti più elevati, pari a 600g/m². Coltivando all'aperto potrete raccogliere 475g/pianta.

Royal Highness

Royal Highness

ROYAL HIGHNESS

Genetic background Respect 13 x Dancehall 24
Yield indoor 550 - 600 g/m2
Height indoor 60 - 100 cm
Flowering time 9 weeks
THC strength THC: 14% (aprox.) / CBD: High
Blend 60% Sativa, 40% Indica, 0% Ruderalis
Yield outdoor 425 - 475 g/per plant (dried)
Height outdoor 80 - 110 cm
Harvest time Early October
Effect A clean and clear high without euphoria

Buy Royal Highness

External Resources:
  1. Association Between Lifetime Marijuana Use and Cognitive Function in Middle Age: The Coronary Artery Risk Development in Young Adults (CARDIA) Study | Adolescent Medicine | JAMA Internal Medicine | JAMA Network https://jamanetwork.com
  2. Cannabis use is associated with 3 years earlier onset of schizophrenia spectrum disorder in a naturalistic, multi-site sample (N = 1119) - ScienceDirect https://www.sciencedirect.com
  3. Taming THC: potential cannabis synergy https://www.ncbi.nlm.nih.gov
Liberatoria:
Questo contenuto è solo per scopi didattici. Le informazioni fornite sono state tratte da fonti esterne.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.