La musica ha un profondo effetto sulla mente umana. Alcune canzoni possono farti venire le lacrime agli occhi, mentre altre possono darti quella spinta per raggiungere un nuovo record personale in palestra. Tuttavia, le onde sonore generate dalla musica non generano effetti solo sugli esseri umani.

La musica—ed i suoni in generale—sembrano creare profondi cambiamenti in alcune specie di piante, dall'aumento delle rese all'aumento dell'immunità. Questo significa che dovresti iniziare a pompare Mozart nel tuo giardino di cannabis? O che magari la tua coltivazione d’erba preferisca le tonalità rilassanti di Bob Marley?

Continua a leggere per vedere se (e come) la musica può aumentare la produttività e la salute delle tue piante di cannabis.

LE PIANTE POSSONO SENTIRE?

Probabilmente, avrai notato che le tue piante di cannabis non possiedono un paio di orecchie. Tuttavia, questa semplice osservazione non esclude il fatto che possano essere influenzate dai suoni a livello biologico. Gli esseri umani sono in grado di rilevare il suono grazie a cellule specializzate—i meccanorecettori—presenti nell'orecchio.

In parole povere, il suono è la vibrazione di molecole mediante un certo materiale, che sia solido, liquido o gassoso. Queste vibrazioni viaggiano attraverso un materiale comprimendo le molecole presenti nell'aria. Quando queste onde colpiscono l'orecchio umano, i meccanorecettori rispondono al cambiamento di pressione ed inviano segnali al cervello.

Come le piante “ascoltino” la musica ed i suoni rimane sconosciuto. Tuttavia, una teoria suggerisce che i meccanorecettori delle piante avvertano il cambiamento di pressione mentre le onde sonore si scagliano contro di essi per attraversarli.

LE PIANTE POSSONO SENTIRE?

PERCHÉ LE PIANTE HANNO BISOGNO DI SENTIRE?

Questa capacità di rilevare il suono consente alle piante di captare il mondo esterno ed agire quando si presentano i problemi. Lungi dall’essere masse verdi inerti mosse dal vento, le piante sono incredibilmente consapevoli di ciò che le circonda.

Il suono di un bruco che mastica le foglie farà aumentare la produzione di sostanze chimiche difensive progettate per scoraggiare gli aggressori. Inoltre, le piante possono distinguere tra l’energia acustica che indica una minaccia ed i suoni provenienti da fonti non minacciose.

Una ricerca pubblicata sulla rivista Plant-microbe-animal Interactions dimostra come le piante aumentino la produzione di glucosinolato ed antociani[1] dopo essere state esposte alle vibrazioni di un bruco che mangia.

Le onde sonore non solo influenzano le piante per rafforzare le loro difese, ma l'energia acustica influenza anche la crescita e la germinazione delle piante. Alcuni esperimenti hanno dimostrato un'enorme differenza nei pomodori entrati a contatto con determinate melodie. Quelli esposti alla musica sono cresciuti del doppio[2] rispetto a quelli coltivati in modo normale. I ricercatori hanno anche scoperto alcuni brani inibire i virus nelle piante di pomodoro.

RUMORE VS MUSICA

Il rumore e la musica sono fenomeni completamente differenti. Entrambi sono forme di suono, tuttavia presentano strutture differenti. Il rumore non possiede un ritmo o una struttura, come il rumore del traffico, i venti forti o i passi della gente.

Al contrario, la musica presenta toni, ritmi e melodie armonizzate. Le note musicali hanno una propria frequenza ed appartengono ad una scala specifica. Ogni scala presenta note semplici che, se suonate insieme, sono piacevoli. Quando vengono suonate in una sequenza specifica, le note della stessa scala formano una melodia.

Le canzoni presentano anche ritmi, toni e strumenti singolari. Quando due strumenti colpiscono la stessa frequenza, creano un'onda sonora rinforzata nota come onda stazionaria.

La ricerca mostra che sia il rumore che la musica possono alterare il modo in cui le piante crescono. Uno studio pubblicato sul Journal of Integrative Agriculture ha documentato che le onde sonore comprese tra 0,1 e 1kHz hanno aumentato la resa[3] dei peperoni del 30%, la produzione di cetrioli del 37% ed i pomodori del 13%. Lo stesso documento afferma che le onde sonore hanno diminuito i casi di acari, afidi, muffa grigia e peronospora.

GLI EFFETTI DELLA MUSICA SULLE PIANTE

Altri scienziati hanno esplorato gli effetti della musica sulle piante, scoprendo che essa stimola la crescita[4] ed aumenta la presenza di metaboliti come clorofilla ed amido. Dopo aver confrontato l'influenza della musica classica indiana e della musica rock sulle Rose chinensis, i ricercatori hanno scoperto che il rock avesse rallentato la crescita. Ulteriori ricerche, hanno riscontrato[5] livelli più elevati di acido acetico indolo (un ormone chiave per la crescita) in sei varietà di verdure dopo averle esposte alle frequenze acustiche musicali.

Ulteriori studi hanno scoperto che sia la musica rock che la musica classica esercitino un effetto positivo sulla germinazione dei semi, sull'altezza delle piante e sul numero di foglie. Al contrario, i rumori del traffico non ritmici hanno causato un effetto negativo. Contrariamente a questa scoperta, un altro esperimento ha scoperto che qualsiasi rumore (rispetto al silenzio) promuoveva la crescita dei fagioli.

LA MUSICA PUÒ AIUTARE LA CRESCITA DELLE TUE PIANTE DI CANNABIS?

I coltivatori fanno di tutto per aumentare la produzione delle loro piante di cannabis—dalle pozioni di fertilizzanti, luci estremamente potenti fino ad arrivare al controllo automatico del clima. Quindi, devi fare spazio per un impianto da DJ nella tua tenda di coltivazione?

Sebbene alcuni studi abbiano osservato gli effetti positivi della musica sulle piante, la cannabis non è ancora stata testata. Tuttavia, la cannabis condivide gli stessi meccanismi biologici di crescita di molte altre piante.

Ha senso che la musica possa dare una piccola spinta alle tue rese. Tuttavia, non conosciamo il genere migliore, quanto lontano posizionare le casse ed il volume delle canzoni selezionate.

Se vuoi provarlo, preparati a fare tentativi ed errori. Esplora i generi, volumi, durata e tempo. In questo modo, aggiungerai un serio tocco scientifico alla tua prossima crescita. Inoltre, quando annaffierai e poterai le tue piante, potrai farlo a tempo di musica.

External Resources:
  1. Plants respond to leaf vibrations caused by insect herbivore chewing | SpringerLink https://link.springer.com
  2. (PDF) Effect of Music on Plants – An Overview https://www.researchgate.net
  3. Advances in Effects of Sound Waves on Plants - ScienceDirect https://www.sciencedirect.com
  4. (PDF) Effect of Music on Plants – An Overview https://www.researchgate.net
  5. Effects of music acoustic frequency on indoleacetic acid in plants https://agris.fao.org
Liberatoria:
Questo contenuto è solo per scopi didattici. Le informazioni fornite sono state tratte da fonti esterne.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.