Cosa c'è di meglio che sorseggiare un margarita ghiacciato in una calda giornata d'estate? Beh, la risposta è ovvia: un margarita alla marijuana! Date un'occhiata a questa facile ricetta!

Anche se non vi ritenete grandi appassionati di cocktail, bisogna ammettere che i margarita sono realmente buoni. Se siete d'accordo con noi, penserete che non c'è nulla di meglio in una calda giornata d'estate di una rinfrescante bevanda con tequila e succo di lime. Ebbene, preparatevi ad essere smentiti! Grazie alla marijuana, questo cocktail riesce ad essere ancora più buono, raggiungendo livelli assolutamente sorprendenti!

Ecco una fantastica e semplice ricetta per fare il Margarita alla Marijuana. Nella prima parte della ricetta vi spiegheremo come infondere la tequila con l'erba, mentre nella seconda vi mostreremo come fare e servire questa bevanda.

ATTIVARE LA CANNABIS: DECARBOSSILAZIONE

Prima di cominciare, la prima cosa che dovete fare è decarbossilare la vostra cannabis. Si tratta del processo di riscaldamento fino ad attivare il THC e altri cannabinoidi all'interno. Senza questo processo, il vostro margarita non avrà l'effetto della cannabis al suo interno.

Fortunatamente, il processo è semplice. Preriscaldate il forno a 120°C. Mentre si riscalda, spargete la cannabis su una teglia da forno, quindi cuocete in forno per 27 minuti. Una volta fatto, tutti quei bei cannabinoidi saranno attivi e pronti per l'infusione nel vostro drink!

INGREDIENTI:

Tequila (Quella bianca funziona meglio)

Un grande barattolo per conserve con coperchio

Sufficiente erba (vanno anche bene gli scarti della manicure o le cime più piccole) per riempire circa ¾ del vostro barattolo

Quattro lime

Un barattolo di miele

Coppe da cocktail per il margarita

Frullatore

Grattugia

Cubetti di ghiaccio

Sale grosso

PARTE I: INFONDERE LA TEQUILA CON LA MARIJUANA

1. Prendere il barattolo per conserve e riempirlo per circa tre quarti con l'erba da voi scelta. Anche le cime più piccole o gli scarti della manicure vanno bene. Versare una quantità di tequila sufficiente a ricoprire tutta l'erba e chiudere il barattolo. Agitare il tutto in modo da distribuire uniformemente la tequila tra gli interstizi dell'erba.

2. Trovare un luogo fresco e buio dove riporre il barattolo, lasciandolo riposare in infusione per alcune settimane. Consigliamo di aspettare almeno una settimana, anche se tre sarebbe l'ideale. Durante questo periodo di tempo, agitare periodicamente il barattolo.

Dopo aver lasciato riposare la miscela per il tempo consigliato, colare e filtrare la miscela. Potete farlo con un semplice filtro da caffè. A questo punto, la tequila infusa d'erba dovrebbe aver assunto un bel colore dorato.

3. Alcuni di voi potrebbero preferire la normale tequila a quella bianca, ma il processo d'infusione potrebbe risultare meno efficace. La tequila normale è già di per sé abbastanza scura, per cui potreste avere qualche difficoltà a riconoscere il punto preciso di macerazione. Nonostante ciò, il vero motivo per cui consigliamo tequila bianca è perché permette di ottenere una bevanda verdastra, per divertenti brindisi a tema.

Una volta colata e filtrata la tequila infusa di Cannabis, versatela in una bottiglia.

PARTE II: COME FARE IL MARGARITA ALLA MARIJUANA

1. Nel frullatore, mettere 1-2 cubetti di ghiaccio con 4-8 cucchiai di miele.

2. Spremere 2-3 lime freschi ed aggiungere il loro succo nel mix.

3. A questo punto, prendere la tequila infusa d'erba fatta in precedenza e versare nel miscelatore la quantità desiderata. Più tequila all'erba verserete e più forte verrà il cocktail.

4. Accendere il frullatore e tritare fino ad ottenere una bevanda perfettamente liquida.

margarita marijuana

SERVIRE IL MARGARITA ALLA MARIJUANA

Normalmente, i margarita vengono serviti in coppe da champagne. Potete eventualmente lasciare i bicchieri in frigorifero mentre preparate il mix per il margarita. Ad alcuni piace ricoprire il bordo della coppa con una fine striscia di sale, altri invece lo preferiscono senza. Se volete provare la versione tradizionale di margarita con sale, immergete i primi millimetri di bordo del bicchiere in acqua e, successivamente, passateli su una superficie con sale.

Per servire il cocktail, tagliate un altro lime a fette sottili e con il coltello realizzate una piccola tacca laterale su ognuna di queste. In questo modo riuscirete ad incastrarle sul bordo del bicchiere. Riempite ora le coppe con la bevanda margarita.

Volendo, potreste anche grattugiare un po' di scorza di lime e decorare la parte superiore di ogni cocktail.

Servite e godetevi questi impressionanti margarita alla marijuana!

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out