Le capsule di olio di cocco alla Cannabis offrono un metodo d'assunzione discreto, sicuro ed efficace. Ecco come produrle facilmente da soli!

Le capsule di olio di cocco alla Cannabis si possono trovare in quasi tutti i dispensari di marijuana. Si tratta di un'ottima soluzione per i consumatori di Cannabis a fini terapeutici alla ricerca di un metodo di assunzione discreto, sicuro ed efficace. Il dosaggio è facile da regolare e l'organismo riesce a metabolizzarlo perfettamente. Inoltre, con le capsule si evitano fumo e odori sgradevoli, senza assumere calorie indesiderate o ingredienti inutili.

Fortunatamente, per sfruttare tutti i benefici delle capsule di olio di cocco alla Cannabis non dovrete andare in capo al mondo. Potrete farle facilmente tra le mura di casa vostra! Produrre da sé alcune capsule di olio di cocco alla Cannabis è relativamente semplice, se avete a portata di mano tutti gli ingredienti. Se seguite la nostra ricetta potrete produrre da soli una manciata di capsule di olio di cocco alla Cannabis, in poche ore.

I VANTAGGI NELL'USARE L'OLIO DI COCCO PER INFONDERE LA CANNABIS

In questa ricetta useremo l'olio di cocco per infondere la Cannabis e confezionarla in pratiche capsule. L'olio di cocco si presta molto bene a questo processo d'infusione perché offre alcuni importanti benefici per la nostra salute. Contiene numerosi acidi grassi essenziali, grassi saturi benefici e un'elevata quantità di acido laurico. Gli acidi grassi essenziali sono noti per aumentare il metabolismo del corpo, mentre l'acido laurico agisce positivamente sul sistema immunitario.

L'olio di cocco consente di disciogliere correttamente i cannabinoidi della Cannabis, ottenendo un prodotto efficace e potente, ricco di acidi grassi e THC facilmente assimilabili dal nostro fegato. Quest'ultimo converte il THC in 11-idrossi-THC, che è 4-5 volte più potente del THC assunto attraverso uno spinello.

In altre parole, grazie alle capsule di olio di cocco alla Cannabis si possono trarre benefici sia dalla varietà terapeutica che si vuole assumere che dalle proprietà salutari apportate dall'olio di cocco!

Prima di descrivere il procedimento da seguire, dovrete procurarvi i seguenti accessori e ingredienti:

• 7-14 grammi di Cannabis (potete anche usare gli scarti della manicure e le cime più piccole)

• 1/4 - 1/2 tazza di olio di cocco biologico (disponibile in erboristerie, centri di benessere o negozi on-line)

• 1/2 cucchiaino di lecitina di soia

• Grinder (un macinino per caffè sarebbe l'ideale)

• Un forno o una pentola elettrica a cottura lenta

• Capsule di gelatina formato 00

• Opercolatrice (opzionale, ma raccomandabile)

• Siringa o irrigatore orale con una lunga punta affusolata

• Pentola con coperchio

• Recipiente in vetro resistente al calore

• Piccolo recipiente

• Carta da forno

• Garza

• Elastico

Capsule di Olio di Cocco alla Cannabis

ISTRUZIONI

Il procedimento da seguire per realizzare le capsule di olio alla Cannabis consiste in tre passi: decarbossilazione, infusione dell'olio e confezionamento delle capsule. Per l'infusione dell'olio di Cannabis, potete usare un forno o una pentola elettrica a cottura lenta. Nella nostra ricetta prenderemo in considerazione entrambi i metodi di infusione, in modo che possiate utilizzare quello più consono alle vostre possibilità ed esigenze.

DECARBOSSILAZIONE

Il THC nella sua forma grezza e naturale (THC-A) non offre proprietà terapeutiche. Per attivarsi deve essere sottoposto ad una determinata temperatura per alcuni minuti. Il processo con il quale riscaldiamo un materiale vegetale viene chiamato decarbossilazione. In questo modo si rimuove la parte -A (acido carbossilico) del THC. Dopo la decarbossilazione, il THC diventa psicoattivo e, quindi, pronto per l'uso.

1. Preriscaldate il forno a 105°C. Con il grinder sminuzzate finemente tutto il materiale vegetale e stendetelo in modo uniforme sulla carta forno, precedentemente riposta sulla teglia.

2. Cuocete il materiale per circa 30-45 minuti, tempo sufficiente per un'adeguata decarbossilazione. Successivamente, ritirate la teglia dal forno. Ora, siete pronti per infondere l'olio di cocco.

INFUSIONE DELL'OLIO (METODO CON FORNO)

1. Riempite 3/4 di una pentola con acqua e scaldatela fino a raggiungere una lieve ebollizione.

2. In una ciotola in vetro resistente al calore aggiungete l'olio di cocco e ½ cucchiaino di lecitina di soia.

3. Riponete la ciotola con la miscela nella pentola, cercando di mantenerla sollevata dal fondo, a pochi centimetri dall'acqua bollente (aiutandovi eventualmente con gli stessi bordi della pentola). In questo modo l'olio di cocco e la lecitina dovrebbero sciogliersi in pochi minuti. Aggiungete ora la Cannabis sminuzzata e decarbossilata.

4. Mescolate il tutto fino ad ottenere una miscela omogenea.

5. Ritirate la pentola dal fuoco ed eliminate l'acqua calda. Versate la miscela con olio nella pentola e riponetela in forno per altri 30-45 minuti a 105°C, mescolando di tanto in tanto. Se la miscela dovesse cuocere più a lungo potreste rischiare di ridurre la potenza delle vostre capsule. Un tempo di cottura più lungo degrada il THC, trasformandolo in CBN. Se ciò dovesse accadere, le vostre capsule tenderanno ad avere un effetti più sedativo.

INFUSIONE DELL'OLIO (METODO CON PENTOLA ELETTRICA A LENTA COTTURA)

1. Impostate la vostra pentola elettrica per una cottura lenta ed aggiungete l'erba sminuzzate e decarbossilata, l'olio di cocco e la lecitina di soia.

2. Per una corretta decarbossilazione, lasciate cuocere per circa 2 ore. Assicuratevi di mescolare più volte la miscela.

Capsule di Olio di Cocco di marihuana

COME RIEMPIRE LA CAPSULE

Le capsule di gelatina formato 00 sono quelle che si prestano meglio a questo scopo. L'ideale sarebbe poter disporre di un'opercolatrice, in modo da riempire le capsule con l'olio appena ritirato dal forno, in modo semplice e veloce.

Per quanto non sia indispensabile una opercolatrice, sappiate che il processo per confezionare le capsule può essere molto noioso e lento senza una di queste macchine, progettate appositamente per questo scopo. Se pensate di riempire le capsule manualmente, trovate prima un sistema per mantenerle fisse e stabili per il loro confezionamento. Una opercolatrice può costare sui 20$, una spesa più che accettabile.

1. Prendete l'elastico e fissate la garza sui bordi di una piccola ciotola.

2. Filtrate ora l'olio ottenuto attraverso la garza a maglia fine, lasciandolo accumulare nella piccola ciotola sottostante. In questo modo eliminerete tutti i residui vegetali, ottenendo un olio di Cannabis puro.

3. Aspettate che l'olio si raffreddi, arrivando ad una temperatura di 35°C, prima di procedere a riempire la siringa. Se l'olio dovesse essere troppo caldo le capsule di gelatina potrebbero fondersi. Allo stesso modo, non lasciate che l'olio si raffreddi eccessivamente, perché potrebbe solidificarsi.

4. Quindi, una volta che il vostro olio avrà una temperatura adeguata, diciamo leggermente calda, riempite la siringa ed iniziate a riempire una ad una tutte le capsule. Se siete riusciti a procurarvi un irrigatore orale con punta conica per raggiungere le parti più profonde, riuscirete a riempire le vostre capsule con maggiore facilità.

5. Una volta riempite tutte le capsule, potete chiuderle secondo le indicazioni del fabbricante.

Per conservare correttamente le capsule con olio di Cannabis vi consigliamo di riporle in frigorifero, ma va bene qualsiasi altro luogo buio e fresco.

Ed ecco fatto! Potete ora godervi le vostre capsule naturali di olio di cocco alla Cannabis! Ricordatevi, tutti gli alimenti a base di Cannabis richiedono 45-90 minuti per fare effetto e sono molto più forti di una normale canna. Fatene quindi un uso responsabile.

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out