La scottatura solare può verificarsi in qualsiasi individuo, indipendentemente dall'età e dalla tonalità della pelle. L'eccessiva esposizione alla luce solare è una circostanza frequente ed è utile avere a disposizione un'ampia gamma di rimedi naturali, soprattutto considerando che i sintomi possono variano dal leggero rossore, fino a nausea e dolorose vesciche.

Prima di esplorare il mondo del CBD, il suo influsso sulla cute ed i potenziali effetti lenitivi sulla pelle bruciata dal sole, analizziamo rapidamente le dinamiche della scottatura solare e le sue ripercussioni sull'epidermide.


Meccanismo d'Azione della Scottatura Solare

La scottatura, o eritema solare, è una naturale reazione della pelle ai raggi ultravioletti (UV) emessi dal sole ed è molto diversa dall'ustione provocata dal contatto con oggetti roventi.

I raggi UVA e UVB possono danneggiare la pelle, attivando la risposta infiammatoria dell'organismo. I raggi UVA hanno una lunghezza d'onda più estesa e penetrano in profondità nella pelle, mentre i raggi UVB hanno una lunghezza d'onda inferiore, e raggiungono soltanto gli strati superficiali dell'epidermide. I raggi UVB provocano le scottature solari, ma i raggi UVA favoriscono l'invecchiamento della pelle ed aumentano il rischio di cancro.

Fortunatamente, la nostra cute è in grado di gestire le scottature lievi, correggendo le mutazioni e riparando le cellule compromesse. Tuttavia, l'eccessiva esposizione ai raggi solari può provocare danni gravi e persino irreparabili, arrivando a distruggere completamente le cellule cutanee.

Meccanismo d'Azione della Scottatura Solare

L'Effetto di una Scottatura Solare sulla Pelle

I medici classificano le scottature suddividendole in ustioni di primo, secondo o terzo grado. Di per sé, un eritema solare non può causare ustioni di terzo grado. Tuttavia, molti dei sintomi elencati di seguito rientrano nella categoria di ustioni di primo o secondo grado, poiché coinvolgono la superficie (epidermide) e lo strato di pelle sottostante (derma).

Nel tentativo di riparare i danni causati dai raggi UV, il nostro sistema immunitario attiva diversi segnali di allarme. Il sintomo iniziale è il rossore, che in genere appare 12–24 ore dopo l'esposizione al sole. Potreste restare all'aperto per diverse ore e notare un arrossamento sospetto solo dopo essere rientrati a casa, quindi fate attenzione!

Gli altri sintomi di una scottatura solare includono:

Pelle screpolata Dolore
Nausea Vomito
Febbre Brividi

Se, a seguito di una scottatura solare, si manifestano sintomi come svenimento, calo della pressione sanguigna o debolezza estrema, è necessario recarsi immediatamente in ospedale.

Le Lozioni Contenenti CBD Possono Alleviare i Sintomi di una Scottatura?

Quando si trascorre troppo tempo alla luce del sole, le lozioni contenenti CBD potrebbero rappresentare un valido rimedio contro le scottature? Attualmente, gli studi preclinici[1] stanno analizzando gli effetti di molecole come il CBD sui disturbi infiammatori a livello cutaneo. Dopotutto, il delicato ecosistema della nostra pelle è in parte modulato dal sistema endocannabinoide, un'estesa rete di recettori capaci di interagire con i cannabinoidi.

I recettori cannabinoidi sono distribuiti uniformemente su tutta la pelle e tale aspetto potrebbe fornire al CBD un raggio d'azione notevolmente più esteso rispetto ad altre sostanze. Ad esempio, gli scienziati stanno esaminando l'influsso del CBD sulla risposta immunitaria della pelle ma, a quanto pare, la molecola esibisce anche potenziali proprietà antibatteriche[2]—un elemento molto importante, se si considera che la pelle è la nostra prima linea di difesa contro gli agenti patogeni esterni.

I potenziali effetti delle lozioni contenenti CBD sulle scottature solari sono innumerevoli, ma ancora indefiniti. Ad ogni modo, il CBD racchiude alcuni importanti vantaggi che lo hanno reso un ingrediente molto apprezzato e spesso inserito nelle creme e in altri prodotti cosmetici:

  • Può alleviare la pelle irritata
  • È privo di tossicità (non genera sballo)
  • Può attenuare i segni dell'invecchiamento
  • Favorisce una risposta immunitaria equilibrata
  • Entra in perfetta sinergia con altri ingredienti cosmetici

Occorre inoltre considerare gli effetti del CBD all'interno del corpo umano. Il cannabinoide potrebbe influenzare i nostri pensieri e il nostro stato d'animo, e fornire quindi un valido contributo nel trattamento delle scottature solari. La scottatura non è una condizione puramente fisica e spesso la varietà e la gravità dei sintomi possono compromettere anche il tono dell'umore.

Le Lozioni Contenenti CBD Possono Alleviare i Sintomi di una Scottatura?

Come Utilizzare il CBD sulla Pelle per Trattare una Scottatura

Le creme e le lozioni per uso topico contenenti CBD sono perfette per un effetto localizzato. Quasi tutte le creme al CBD possono essere applicate direttamente sulla scottatura solare ed impiegano alcune ore per generare i massimi effetti. Se non avete mai utilizzato creme contenenti CBD prima d'ora, applicate una piccola quantità di prodotto su un'area sana e circoscritta, per valutare la reazione della pelle.

Se i sintomi fisici dell'eritema solare sono sotto controllo, ma desiderate contrastare gli effetti sul piano psicologico, potete scegliere dei metodi di somministrazione che consentano al CBD di penetrare nel flusso sanguigno, ad esempio tinture, oli, capsule o vaporizzazione. In particolare, gli effetti del CBD vaporizzato emergono nel giro di pochi minuti, offrendo all'occorrenza un sollievo quasi immediato.

Il CBD è totalmente atossico e privo di effetti inebrianti, pertanto potete sperimentare diversi approcci, fino a trovare quello più adatto alle vostre esigenze. Ad esempio, è possibile applicare una crema al CBD direttamente sulla pelle scottata ed assumere alcune gocce di olio di CBD per via sublinguale.

Creme al CBD Fatte in Casa per le Scottature Solari

Se volete, potete anche usare lozioni al CBD artigianali: sono molto semplici da realizzare e possono essere applicate più volte, se necessario. Ci stiamo concentrando esclusivamente sul CBD, pertanto vi consigliamo di scegliere una varietà che contenga una dose elevata di questo cannabinoide. Tatanka Pure CBDJoanne's CBD sono due genetiche ideali per realizzare prodotti cosmetici arricchiti di CBD.

In alternativa, potete aggiungere alcune gocce di olio di CBD ad una tradizionale crema per scottature solari, in modo da aumentarne l'efficacia. Dovrete sperimentare diversi dosaggi prima di ottenere gli effetti desiderati, ma alla fine avrete a disposizione un rimedio semplice e veloce per gestire le scottature accidentali.

Olio di CBD 15% (1500mg)
THC: 0.2%
CBD: 15%
CBD per goccia: 7,5mg
Vettore: Olive Oil

Acquista Olio di CBD 15% (1500mg)

Il Modo Migliore per Trattare una Scottatura Solare

È importante sottolineare che le scottature solari possono danneggiare rapidamente le cellule della pelle e renderne impossibile la riparazione. Pertanto, il migliore approccio è la prevenzione. Nessuna crema solare, lozione idratante o prodotto al CBD è in grado di annullare i danni causati dai raggi UV.

Assicuratevi quindi di scegliere una crema solare con una protezione ad ampio spettro, capace di proteggere dai raggi UVA e UVB. Ci si può scottare anche in assenza di sole: fino all'80% dei raggi UV penetra attraverso le nuvole, quindi è bene essere prudenti. Tuttavia, in caso di scottatura solare, ricordate di:

  • Mantenere la pelle fresca e idratata
  • Ridurre l'infiammazione con farmaci o creme
  • Restare idratati
  • Se i sintomi persistono, contattate il medico!

Il CBD ha attirato l'attenzione di molti ricercatori, ma c'è ancora molto da scoprire riguardo le sue potenziali proprietà olistiche. Fortunatamente, grazie all'assenza di tossicità ed all'eccellente sinergia con ingredienti come l'aloe vera, il CBD può essere usato sotto forma di lozioni e creme per alleviare i sintomi causati dalle scottature solari.

External Resources:
  1. Cannabinoids in the Pathophysiology of Skin Inflammation https://www.ncbi.nlm.nih.gov
  2. Therapeutic Potential of Cannabidiol (CBD) for Skin Health and Disorders https://www.ncbi.nlm.nih.gov
Liberatoria:
Questo contenuto è solo per scopi didattici. Le informazioni fornite sono state tratte da fonti esterne.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.