Per molte persone che soffrono di sindrome delle gambe senza riposo (RLS), la parte peggiore della condizione non riguarda solo le sensazioni spiacevoli che devono sopportare. Spesso la RLS può avere gravi impatti sulla qualità complessiva della vita. La ricerca suggerisce ora che la cannabis può fornire sollievo da alcuni sintomi della RLS.

CHE COS'È LA SINDROME DELLE GAMBE SENZA RIPOSO?

La sindrome delle gambe senza riposo (RLS), a volte indicata come malattia di Willis-Ekbom o sindrome di Wittmaack-Ekbom, è una condizione in cui le persone provano sensazioni di prurito e formicolio alle gambe, con un irresistibile bisogno di spostarle. La sindrome fu scoperta e classificata dal neurologo svedese Dr. Karl-Axel Ekbom nel 1943.

La RLS può colpire persone di tutte le età in vari modi, anche se i sintomi spesso si accentuano con l'età. Inoltre, i sintomi sono di solito peggiori quando le persone sono sedute o sdraiate, mentre muoversi può dare un certo sollievo. Quindi anche la RLS non ha effetti uguali su tutti i pazienti. Ci sono inoltre sintomi che non migliorano con il movimento, come qualsiasi combinazione di:

  • Sensazioni spiacevoli di formicolio, prurito o sensazioni come "formiche che camminano" sulle gambe.
  • Irrequietezza e tendenza a rigirarsi nel letto associata a problemi di sonno.
  • Spasmi involontari e scosse delle gambe durante il sonno o le ore di veglia.
  • Un desiderio costante di muovere le gambe per alleviare sensazioni sgradevoli.
  • Stanchezza e sonnolenza.

Quali siano le cause della RLS non è esattamente noto, anche se si ritiene che possa svilupparsi come un effetto collaterale di alcuni farmaci. Poiché non è chiaro quale sia la causa principale della sindrome delle gambe senza riposo, ne deriva che attualmente non esistono modi efficaci per prevenirla. Esistono però alcuni modi per alleviare i sintomi.

CHE COS'È LA SINDROME DELLE GAMBE SENZA RIPOSO?

COME LA RLS INFLUISCE SULLA VITA QUOTIDIANA

Uno degli aspetti più frustranti di questa condizione è che i sintomi tendono a peggiorare la sera. Per questo motivo i malati spesso hanno seri problemi ad addormentarsi e spesso si svegliano molte volte durante la notte. Di conseguenza la RLS può avere un enorme impatto sulla qualità della vita.

La mancanza di sonno non è l'unico modo in cui la RLS colpisce le vite delle persone: il dolore e il disagio sperimentati possono essere sufficienti a cercare di evitare occasioni sociali durante le quali i pazienti dovrebbero sedersi o stare fermi in piedi per un tempo prolungato. Il fatto che le persone si sentano costrette a ritirarsi dalla loro vita sociale può portare all'isolamento, all'ansia e alla depressione.

Si stima che fino al 10% delle persone negli Stati Uniti sia affetto da RLS. Anche se non esiste una cura per questa condizione, stanno aumentando le prove che la cannabis possa contribuire ad alleviare alcuni sintomi.

COME LA CANNABIS PUÒ MIGLIORARE I SINTOMI DELLA RLS

Sebbene la sindrome delle gambe senza riposo sia ormai nota da molto tempo, solo di recente si tenta con successo il trattamento di questo disturbo con metodi alternativi, tra cui la cannabis. In precedenza, l'unico modo per alleviare i sintomi della RLS era usare prodotti farmaceutici, massaggi, bagni caldi, impacchi caldi e freddi, impacchi per i piedi ed esercizi specifici. Studi recenti indicano che la cannabis può aiutare anche con la RLS.

Uno studio eseguito presso il Clinical Neurosciences Center dell'Ospedale universitario di Bordeaux ha scoperto che la cannabis medica alleviava i sintomi della RLS in un piccolo gruppo di soggetti. Per questo studio è stata somministrata cannabis medica contenente CBD a sei pazienti con RLS. Cinque dei sei pazienti hanno riferito che i loro sintomi sono completamente scomparsi dopo aver consumato la cannabis. Tutti i partecipanti allo studio hanno riportato un miglioramento nel sonno dopo la fine del trattamento con la cannabis.

COME LA CANNABIS PUÒ MIGLIORARE I SINTOMI DELLA RLS

In uno studio su sonno, dolore e cannabis pubblicato nel 2015 sul Journal of Sleep Disorders and Therapy, i ricercatori menzionano le comprovate capacità della cannabis di alleviare il dolore e favorire il sonno. Nel loro rapporto i ricercatori suggeriscono che la cannabis potrebbe aiutare in disturbi come l’apnea del sonno o condizioni RLS che comportano disturbi del sonno o dolore. I ricercatori concludono però che è necessaria più ricerca anche in questo settore.

Sebbene gli studi medici sull'uso della cannabis per trattare i sintomi della RLS siano scarsi, vi è abbondanza di prove aneddotiche tra i pazienti con RLS sul fatto che possa certamente facilitare la gestione del disturbo. Non sappiamo ancora se la cannabis può direttamente affrontare le cause alla base della condizione, ma i suoi effetti rilassanti, antidolorifici e lenitivi possono aiutare i pazienti a dormire e forse anche a ridurre alcuni dei loro sintomi di ansia o depressione.

QUALI VARIETÀ DI CANNABIS SONO MIGLIORI PER LA RLS?

Se desideri un aiuto contro la RLS, i ceppi di cannabis che hanno un effetto sedativo e/o antidolorifico possono essere i migliori. Cerca ceppi ad alto contenuto di THC per favorire il sonno e ad alto contenuto di CBD per ridurre l'ansia. Qui di seguito trovi alcuni dei ceppi che possono aiutarti a dormire bene la notte.

Per un rapido sollievo, puoi semplicemente fumare o svapare uno di questi ceppi di cannabis per goderti le loro proprietà sedative e antidolorifiche. Puoi anche trasformarli in edibili, oli o addirittura unguenti topici, in modo da avere una varietà di metodi a portata di mano. Puoi quindi tenere traccia di quali metodi funzionano meglio per te!

Raccomandiamo queste varietà di cannabis se stai cercando sollievo dalla RLS:

PURPLE QUEEN

Purple Queen è una splendida varietà a predominanza indica che può fornirti un effetto fisico profondamente rilassante. Il mondo dei sogni non sarà molto lontano dopo alcune boccate di questa varietà.

Purple Queen

SPECIAL KUSH  #1

Special Kush è un altro buon candidato se hai bisogno di aiuto con i sintomi della RLS. Questa variante moderna di una Kush vecchia scuola ha un sapore simile a un hashish e una seria predominanza indica (80%). Aspettati quindi un robusto effetto corporeo che rilassa gli arti e allevia dolcemente il disagio.

Special Kush  

TRATTARE LA RLS CON LA CANNABIS—IN SINTESI

Anche se aspettiamo che nuovi studi svelino il pieno potenziale della cannabis per il trattamento della sindrome delle gambe senza riposo, molti pazienti dicono che vale la pena sperimentare l'erba per trovare un po’ di sollievo. I racconti aneddotici potrebbero non essere interamente verificabili, ma le storie di successo stanno sicuramente crescendo di numero e speriamo quindi nel prossimo futuro in una conferma da nuove ricerche sull’efficacia del trattamento della RLS con la cannabis.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.