Il CBD (cannabidiolo) è un cannabinoide privo di effetti psicoattivi. In poco tempo è diventato molto famoso tra i consumatori di cannabis medicinale. Recentemente, ha guadagnato molti consensi anche come integratore nutrizionale e rimedio terapeutico. Il cannabidiolo viene generalmente estratto dalla canapa industriale e dalle varietà di cannabis psicoattiva.

Ad ogni modo, l'olio di CBD e la maggior parte degli altri prodotti arricchiti con CBD derivano da canapa industriale ad alto contenuto di CBD. L'estrazione di CBD dalle varietà di cannabis è ancora vietato in molte nazioni. Infatti, l'olio di CBD della RQS viene estratto esclusivamente da canapa biologica di origine europea. Quasi tutti i prodotti contenenti CBD attualmente sul mercato sono oli di CBD, unguenti al CBD e capsule morbide al CBD.

È stato dimostrato che il CBD contribuisce a mantenere la naturale omeostasi dell'organismo. In più, il CBD interagisce con il nostro corpo attraverso il sistema endocannabinoide, o ECS. Questa rete di recettori è presente in tutti gli esseri umani. Il CBD si è ormai guadagnato la reputazione di cannabinoide "guaritore". A quanto pare, è anche un efficace sonnifero naturale - ma non nel senso che potreste immaginare.

COS'È IL CICLO DEL SONNO?

Il sonno è un'attività complessa. In realtà il ciclo del sonno è composto da 5 fasi. Le fasi da 1 a 4 comprendono il sonno NREM (non-rapid eye movement). La fase 5 è quella del sonno REM, ovvero di movimento oculare rapido.

Questi cicli di sonno durano circa 90 minuti. Durante la notte, la quantità di tempo passato nella fase NREM e in quella REM variano. È essenziale che il riposo non venga disturbato. La durata di sonno ottimale nell'arco di 24 ore è composta da 4-6 cicli consecutivi.

Si ritiene che un adulto abbia bisogno di dormire mediamente 8 ore per notte. Ad una piccola porzione di popolazione, meno del 5%, bastano appena 5 ore di sonno al giorno, senza ripercussioni negative a livello fisico e cognitivo.

La mancanza di sonno genera numerose reazioni avverse. Si verificano peggioramenti a livello di salute e benessere generale. L'insonnia e/o un sonno di scarsa qualità provocano invecchiamento precoce, compromettono le capacità decisionali, diminuiscono drasticamente le prestazioni atletiche, e aumentano il rischio di incidenti. Il sonno indotto da alcool o droghe non offre quel riposo sano e corroborante necessario all'organismo e alla mente.

Ciclo Del Sonno

RESOCONTI E RICERCHE CONTRASTANTI

Svolgendo le nostre ricerche per realizzare questo articolo, abbiamo scoperto svariate incongruenze tra i risultati dei test scientifici e le testimonianze dei consumatori di CBD abituali. Purtroppo, la ricerca accademica è sostanzialmente imperfetta. In alcuni casi, sembra alterata da un conflitto di interessi. Allo stesso modo, può risultare complicato stabilire la vera natura delle prove aneddotiche.

Gli esperimenti su soggetti umani sono rari e distanziati tra loro. L'unico studio del 2016 riguardante il CBD e i suoi effetti sul sonno è stato condotto su una ragazza adolescente, che soffriva di sindrome post-traumatica da stress e conseguente insonnia. Ad ogni modo, i risultati dell'indagine indicavano che la ragazza dormiva meglio e sembrava in via di guarigione grazie ad una piccola dose di CBD somministrata per via sublinguale. È doveroso sottolineare che la GW Pharmaceuticals ha fondato il Cannabinoid Research Institute, responsabile dello svolgimento del test.

COSA HANNO DA DIRE I CONSUMATORI ABITUALI DI CBD?

L'assunzione di qualche goccia di CBD sotto la lingua sta diventando un'abitudine sempre più diffusa prima e dopo l'allenamento fisico. Di per sé, e in piccole dosi, il CBD non provoca effetti sedativi. Ma ciò non significa che non possa aiutare a dormire meglio.

Le formulazioni di olio di CBD, liposomi e melatonina come Power Sleep CBD, stanno già aiutando molte persone a trascorrere una notte di riposo tranquilla e rigenerante. La melatonina è un ormone normalmente prodotto dal corpo umano. È essenziale per il mantenimento di un corretto ritmo circadiano. Integrando la melatonina con il CBD, il cannabinoide favorisce la comparsa di un sonno più profondo e strutturato.

Power Sleep Et Olio Di Cbd

IL CBD POTREBBE TRATTARE LE CAUSE ALL'ORIGINE DELL'INSONNIA?

Si può ipotizzare che gli effetti del CBD sul sonno siano più indiretti rispetto a quelli super-sedativi del THC, noto per stendere al tappeto i consumatori nel giro di un'ora.

L'insonnia è stata collegata a molti disturbi, tra cui dolore cronico, sindrome delle gambe senza riposo, depressione, disturbo post-traumatico da stress, ed altri. Il CBD è considerato un trattamento valido per tutte le suddette condizioni. Alleviando i sintomi che impediscono di dormire, il CBD potrebbe svolgere un ruolo molto importante, seppur indiretto.

CBD VS FARMACI

Al giorno d'oggi sempre più persone cercano rimedi naturali in alternativa ai tradizionali farmaci per dormire. Medicinali come il Valium possono causare dipendenza e, con il passare del tempo, danneggiare il fegato. Il sonno innaturale indotto dai sonniferi può lasciare una sensazione di stordimento e confusione la mattina seguente.

È assolutamente necessario svolgere ricerche più approfondite ed indagini ad ampio spettro su soggetti umani, per ampliare la nostra conoscenza e capire come sfruttare al meglio i benefici del CBD. Per ora, l'unico modo per scoprire se il CBD può aiutare a dormire meglio, è sperimentarlo in prima persona.

Power Sleep Royal Queen Seeds

Power Sleep della RQS, è formulato per aiutare a ristrutturare un ciclo sonno-veglia disturbato, accorciando il ritardo della fase del sonno così da dormire più profondamente e più a lungo.

Acquista Power Sleep
 

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out