By Luke Sholl


Viviamo in un mondo in cui la cannabis non è più così denigrata dalla società. Diversi paesi sono arrivati al punto di legalizzare sia l'uso medico che quello ricreativo.

Tuttavia, il fatto che il mondo abbia un approccio più aperto verso l'erba non significa che questo valga anche per la tua famiglia. Alcuni membri della famiglia potrebbero non essere altrettanto aperti: in particolare i tuoi genitori.

Ora, a meno che non ci sia la possibilità di mettere a rischio la tua sicurezza, dovresti assolutamente parlare con i tuoi genitori sul tuo consumo di cannabis. Viceversa, i genitori dovrebbero avere una conversazione adeguata con i loro figli che fumano erba per fornire loro una guida necessaria.

Ed è qui che sta la sfida per alcuni. Quindi, se sei un genitore che ha a che fare con un ragazzino che ama la cannabis o un figlio che vuole confessare, questo articolo è quello giusto per te. C'è un modo corretto ed efficace per farlo e vorremmo aiutarti a scoprirlo.

Come parlare d'erba con i tuoi genitori

Questa potrebbe essere una battaglia difficile, soprattutto se i tuoi genitori hanno opinioni opposte alla tua sulla marijuana. Ma come abbiamo detto, c'è un modo corretto per affrontare questa conversazione.

Prepararsi a parlare d’erba

Mentre ti prepari ad affrontare questa situazione, dovrai considerare alcune cose. Questo è un passo cruciale nel tuo tentativo di abbattere queste barriere.

  • Comprendere il motivo per cui usi l'erba

Il primo passo prevede un momento di onestà e di auto-riflessione. Inizia con due domande molto importanti: “Perché sto usando l'erba?” e “In che modo mi sta avvantaggiando?”.

Se aiuta, elenca i vantaggi su un foglio di carta o sul tuo telefono. Magari ti permette di affrontare molto meglio le preoccupazioni quotidiane, oppure è efficace nell'aiutarti a dormire meglio la notte. Forse si è dimostrata un mezzo affidabile per lenire i muscoli dopo gli allenamenti.

Preso singolarmente, l'aspetto ricreativo potrebbe non essere un buon motivo. Tuttavia, se riesci a sottolineare come l'uso di cannabis aggiunge valore alla tua vita, convincere i tuoi genitori potrebbe essere molto più semplice.

Comprendere il motivo per cui usi l'erba
  • Valuta il Punto di Vista dei Tuoi Genitori sull'Erba

Questo è probabilmente il punto in cui risiederanno le principali sfide della conversazione. Se i tuoi genitori sono totalmente contrari, il tuo approccio dovrà sicuramente essere più logico. Alla fine del dialogo, dovresti essere in grado di fargli (almeno) comprendere il tuo punto di vista.

Una domanda importante da porre è se hanno avuto la loro esperienza con la marijuana. Se sì, come l'hanno trovata? Ha influito in qualche modo sulle loro opinioni sull'uso della cannabis?

Sapere cosa pensano e provano i tuoi genitori riguardo alla marijuana ti farà sapere a che punto sei. Dovrebbe anche darti un'idea se vale ancora la pena di proseguire la conversazione.

  • Fai le tue ricerche

Non è mai un'idea intelligente entrare in guerra senza un arsenale di armi e munizioni. Allo stesso modo, sarà una perdita di tempo parlare con i tuoi genitori dell'erba senza fare le dovute ricerche.

Ovviamente, sarebbe meglio concentrarsi maggiormente sul lato positivo della marijuana. Una rapida ricerca su Google ti porterà ad un lungo elenco di studi a sostegno di ciò.

Tuttavia, tieni presente che sono necessarie ulteriori ricerche per trarre conclusioni scientifiche definitive sui benefici della cannabis. Quindi assicurati di non esagerare. Soprattutto, resta fedele ai fatti.

  • Informati sulle leggi locali per la legalità dell’erba

Se vivi in Canada, in uno Stato legale degli Stati Uniti o anche in uno dei paesi in Europa in cui l'uso di cannabis è depenalizzato, potresti avere meno difficoltà a convertire i tuoi genitori.

Tuttavia, ci sono ancora parti del mondo, come Singapore e le Filippine, dove il semplice possesso di pochi grammi può metterti nei guai. In questo caso, sostenere la causa è fuori questione.

Familiarizza con le leggi legali sull'erba nella tua zona. Se non stai infrangendo la legge con il tuo vizio dell'erba, la conversazione dovrebbe essere molto più fluida.

  • Imposta un'ora, una data e un programma per la discussione

Non ha bisogno di essere così formale come suggerisce il titolo, ma il tempismo rimane ancora la chiave qui. Sarebbe una cattiva idea parlare con i tuoi genitori quando sono stressati o preoccupati per altre questioni importanti. Idealmente, dovrai intraprendere questo dialogo quando avrai la loro piena attenzione.

Ora, una volta catturata la loro attenzione, non dovresti sprecare il loro tempo. Quindi, assicurati di avere tutti i tuoi punti pronti. Puoi scriverli o organizzarli nella tua testa. Scegli quello che funziona meglio per te.

Imposta un'ora, una data e un programma per la discussione

Durante la discussione

Hai finito di concentrarti e prepararti a questa importante conversazione con i tuoi genitori. Mentre ti immergi nella conversazione, tieni a mente una cosa fondamentale: sii delicato nel tuo approccio.

  • Vai dritto al punto

Come abbiamo accennato in precedenza, ti consigliamo di stabilire i tuoi punti in modo chiaro e conciso. Non girare intorno alla questione e sprecare il tempo di tutti. In altre parole, come dice il buon proverbio: non “Menare il can per l'aia”. Questo è un buon consiglio che puoi applicare anche nella vita.

Fin da subito, dì ai tuoi che sei lì per parlare del tuo consumo di cannabis. E se hai fumato in casa, ci sono buone probabilità che lo sappiano già.

  • Conduci la discussione con i lati positivi

La chiave qui è far sapere ai tuoi genitori che il tuo uso di marijuana non sarà in alcun modo problematico. Ed è qui che metterai a frutto la tua ricerca.

Sottolinea tutti gli aspetti positivi che la cannabis porta in tavola. Mostra loro gli studi, insieme ad alcuni aneddoti di persone online e conoscenti personali. Ma ancora una volta, cerca di non esagerare.

  • Lascia che i tuoi genitori facciano domande

Nelle presentazioni del lunedì mattina, i membri del consiglio avranno le loro domande. Allo stesso modo, i tuoi genitori avranno la loro lista di domande da farti.

Potresti sentirti un po' sotto interrogazione, soprattutto se i tuoi hanno opinioni conservatrici sulla questione. Da parte tua, sii il più onesto e aperto possibile, anche se farlo non è a tuo favore. Inoltre, non cercare di mentire o coprire nulla, perché lo capiranno facilmente.

  • Non cercare scuse

Questo si rifà un po' al nostro punto precedente. Hai esposto i tuoi punti, che idealmente dovrebbero essere supportati da fatti. Alcuni di loro saranno ben accolti, ma altri potrebbero non esserlo.

E se ti trovi in difficoltà, non cercare di salvarti la faccia inventando scuse. È un segno di immaturità e non farà altro che peggiorare le cose.

Non cercare scuse

Dopo la discussione

A questo punto, il modo in cui i tuoi genitori prenderanno le tue dichiarazioni è fuori dal tuo controllo. Dovresti assolutamente sperare nel miglior risultato, ma è anche sicuro aspettarsi il peggio.

  • Preparati per ulteriori discussioni

Cercare di convincere i tuoi genitori che fumare erba è perfettamente ok potrebbe essere un compito arduo. È probabile che avranno bisogno di un giorno o due per processare le informazioni che hai appena trasmesso.

Ci sono tre scenari qui: daranno una risposta affermativa, una risposta negativa o vorrebbero parlarne ulteriormente. Lo scenario numero tre ti mette nel bel mezzo dell’accordo e disaccordo, il che non è necessariamente un brutto posto in cui trovarsi. Ma dovrai prepararti per quel dialogo extra.

  • Mostra loro che puoi usare l'erba in modo responsabile

In fin dei conti, sono i tuoi genitori e vogliono solo il meglio per te. E gli spezzerebbe il cuore vederti nei guai.

Se hai intenzione di portare avanti il tuo consumo di cannabis, non creare problemi ai tuoi. Mostra loro che puoi farlo responsabilmente. E se riesci a concedere loro quella tranquillità, ci sono buone possibilità che cedano.

  • Sii rispettoso della loro posizione sulla cannabis

Vivi nella loro casa, segui le loro regole. Se sono contro, rispetta le regole. Chi lo sa? Alla fine, quella dimostrazione di maturità da parte tua potrebbe portare ad un ripensamento.

Ora, se ai tuoi genitori va bene, perché non lasciarli partecipare alle tue sessioni di fumo? Sarebbe un'esperienza di legame familiare unica e invidiabile, per non dire altro.

Quando parli di erba, considera entrambe le fazioni

Nonostante gli sforzi di legalizzazione in molte aree del mondo, c'è ancora uno stigma legato alla cannabis. Detto questo, continuerà ad essere un argomento di conversazione complesso per molte famiglie in tutto il mondo. Nonostante tutte le informazioni disponibili, di tanto in tanto potresti entrare in un dibattito con qualcuno che è totalmente contrario.

Quindi, che tu stia parlando con i tuoi genitori o con un conoscente a caso, cerca di essere il più obiettivo possibile. Considera sempre entrambe le parti, perché quando si tratta di usare la marijuana, non esiste una risposta giusta o sbagliata.