Il clima delle regioni settentrionali è poco favorevole alla coltivazione della Cannabis sativa. Queste varietà provengono normalmente da zone climatiche più calde, vicine all'equatore. Nelle regioni dell'emisfero settentrionale, caratterizzate da brevi stagioni colturali e da condizioni ambientali fredde e umide, queste piante devono lottare per poter sopravvivere.

Fortunatamente, abbiamo trovato 5 varietà Sativa capaci di crescere anche nelle regioni settentrionali meno favorevoli. Leggete quanto segue per scoprire quali varietà rispondono meglio a questo clima.

COME AFFRONTARE IL CLIMA DELLE REGIONI SETTENTRIONALI

Prima di puntare i riflettori sulle migliori varietà Sativa da coltivare nelle regioni settentrionali cerchiamo di conoscere il clima che caratterizza queste zone.

Quando si parla di clima settentrionale si indica, generalmente, una zona climatica più fresca ed umida rispetto alle aree meridionali dell'Europa. Stiamo parlando di Paesi come Regno Unito, Germania e Paesi Bassi.

Una delle principali preoccupazioni per i coltivatori delle regioni settentrionali sono il freddo e le gelate. Normalmente, la maggior parte delle varietà Sativa crescono in climi più caldi e quando si trovano a dover affrontare queste condizioni ambientali devono lottare per poter sopravvivere.

Ovviamente, più al nord si va e più ci si allontana dall'equatore. In queste condizioni le piante sono costrette ad affrontare maggiori avversità climatiche per poter crescere correttamente. Invece, andando verso sud, nelle regioni più vicine all'equatore, le temperature sono più calde e la coltivazione delle varietà Sativa risulta più facile e gratificante.

A causa di queste condizioni ambientali, i coltivatori del nord devono adattarsi a stagioni colturali più brevi, che possono ridurre drasticamente le rese complessive, in particolar modo con le varietà Sativa.

Quella che vi stiamo riportando è ovviamente una panoramica generalizzata del clima delle regioni settentrionali che potrebbe non rispecchiare la zona dove vivete (o dove avete intenzione di coltivare). Le condizioni ambientali possono variare molto da regione a regione. Valutate quindi il clima che vi circonda ed adottate le migliori strategie per affrontare le eventuali avversità, ancora prima di germogliare i semi.

sativa Esterno

LE MIGLIORI 5 VARIETÀ SATIVA PER I CLIMI SETTENTRIONALI

Qui di seguito vi riportiamo una lista delle migliori varietà di Sativa da coltivare nelle regioni settentrionali. Leggete attentamente e seguite le nostre indicazioni, consultando i link per ulteriori dettagli su ogni varietà.

Per leggere altri articoli come questo, seguite il nostro blog.

Royal Medic Royal Queen Seeds
ROYAL MEDIC

La Royal Medic è un nuovo e potente ibrido frutto dell'incrocio tra una Critical ed una Juanita la Lagrimosa, due varietà di Cannabis iconiche provenienti dalla Spagna.

La Critical è una varietà a predominanza Indica rinomata per la sua esuberante produttività. Contiene fino ad un 18% di THC e fiorisce in tempi ridotti. Una pianta che ha ottenuto importanti riconoscimenti da tutti i coltivatori del mondo.

La Juanita la Lagrimosa, invece, è una varietà terapeutica contenente una potente genetica con radici Mexican/Afghan incrociata con una Reina Madre. Offre un rapporto THC:CBD di 1:1 e vanta un periodo di fioritura rapido e rese produttive medie.

La nostra Royal Medic offre il meglio di queste due varietà, producendo abbondanti raccolti di cime resinose e mostrando una particolare resistenza alle avversità. Contiene concentrazioni di THC prossime al 10% ed un elevato contenuto di CBD. Fiorisce in appena 9 settimane.

Ciò che più sorprende di questa pianta è la sua produttività (molto simile a quella dei suoi genitori). In media, può produrre tra i 470 ed i 520 grammi per pianta.

Royal Madre Royal Queen Seeds
ROYAL MADRE

La Royal Madre è una varietà leggendaria che merita di essere coltivata. Si tratta di un incrocio di Jack the Ripper e Queen Mother (Reina Madre). Un ibrido a predominanza Sativa molto resistente e con una genetica estremamente stabile. Ha la capacità di reggere facilmente le avversità ambientali anche nelle regioni più settentrionali.

Con concentrazioni di THC del 18%, questa varietà è adatta sia per i consumatori ricreativi che per quelli terapeutici, alleviando soprattutto il dolore. Trattandosi di una varietà femminizzata, questa pianta è estremamente facile da coltivare, anche dai meno esperti.

La Royal Madre fiorisce in appena 8 settimane, tempi perfetti per le brevi stagioni colturali del nord. Raggiunge 1,5 metri d'altezza, dimensioni che non attirano troppe attenzioni all'aperto.

Normalmente, le piante sono pronte per essere raccolte verso il mese di ottobre e possono facilmente produrre tra 400 e 500 grammi per pianta. Le cime sprigionano sapori ed aromi deliziosi, provocando un "high" molto euforico e stimolante, tipico delle varietà Sativa. Tuttavia, inducono anche leggere sensazioni rilassanti degne delle genetiche Indica.

Grazie alla sua stabile genetica e alla sua adattabilità nelle coltivazioni outdoor, la Royal Madre non ha problemi a crescere anche nelle condizioni più avverse delle zone climatiche settentrionali.

Royal Dwarf Royal Queen Seeds
ROYAL DWARF

La Royal Dwarf è una varietà femminizzata autofiorente estremamente facile da coltivare che si adatta a quasi tutti gli ambienti colturali.

Trattandosi di un incrocio tra una Easy Bud ed una speciale varietà Skunk, questa pianta possiede un patrimonio genetico molto forte che si riflette nella sua spiccata resistenza. Sopporta facilmente le condizioni difficili delle regioni settentrionali e le avversità ambientali non le impediscono di offrire abbondanti raccolti di prima qualità.

Come suggerisce il nome stesso, le piante di Royal Dwarf sono piccole (raggiungendo appena i 50-90cm d'altezza anche nelle coltivazioni outdoor). Nonostante le sue ridotte dimensioni, offre rese produttive più che soddisfacenti di 80 grammi per pianta. Non sarà forse la pianta più gratificante per i coltivatori interessati alle alte rese produttive, ma è sicuramente un asso nella manica per i coltivatori che vogliono evitare di attirare troppe attenzioni.

Questa varietà fiorisce in appena 6-7 settimane e le sue cime contengono una quantità media di THC di circa il 13%. Se state cercando una varietà estremamente resistente, poco appariscente ma capace di produrre cime di prima qualità, la nostra Royal Dwarf fa al caso vostro.

Royal Ak Automatic
ROYAL AK AUTOMATIC

Ultima nella nostra lista delle migliori Sativa da coltivare nelle regioni settentrionali troviamo la Royal AK Automatic. Questa moderna varietà proviene da un'iconica AK-47 (un incrocio di varietà autoctone Columbian, Mexican, Thai e Afghani). Grazie alle sue qualità autofiorenti può essere coltivata nelle zone climatiche meno favorevoli.

Esattamente come la varietà AK-47 originale, questa pianta produce cime estremamente aromatiche con potenti effetti, grazie alle sue concentrazioni di THC di circa il 15%. Avrete modo di raccogliere infiorescenze di prima qualità con sapori dolci e leggermente speziati, con uno strato di tricomi cristallini.

Simile alla nostra Royal Dwarf, questa pianta è stata concepita per non attirare attenzioni, raggiungendo circa i 70-100cm d'altezza in coltivazioni outdoor. Le rese produttive sono molto gratificanti, arrivando ad offrire fino a 160 grammi per pianta. Questo, combinato con la sua genetica estremamente stabile, crea una varietà a tuttotondo che merita di essere coltivata da tutti voi.

Power Flower Royal Queen Seeds

Power Flower Royal Queen Seeds
POWER FLOWER

La Power Flower nasce da un progetto d'ibridazione finalizzato alla riproduzione di una leggendaria Sativa quasi pura prodotta ad Amsterdam negli anni '90. Questa varietà femminizzata raggiunge i 2m d'altezza all'aperto e, pur preferendo i climi più caldi, si comporta egregiamente nelle regioni più fredde d'Europa, come Germania e Francia.

Quando viene coltivata all'aperto, la nostra Power Flower può produrre fino a 500g per pianta, a condizione che riceva un'adeguata concimazione e diverse ore di luce solare diretta. Normalmente, fiorisce in appena 8 settimane e non richiede particolari cure. Una pianta facile da coltivare ideale per i coltivatori inesperti.

Produce cime piuttosto soffici ed ariose (tipiche delle varietà Sativa) e sprigiona sapori molto complessi, dove si notano aromi dolciastri e note leggermente acidule di agrumi, accompagnate da leggere fragranze di pino.

La Power Flower contiene fino ad un 19% di THC, sufficienti per provocare forti effetti cerebrali che mantengono lucida la mente e non arrivano a pietrificare sul divano.

 

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out