Il ramen con noodles è un alimento dietetico essenziale per gli appassionati di cannabis. Si tratta di una ricetta deliziosa, facile da realizzare e adatta a saporite varianti. Insaporire un piatto di ramen con la cannabis può migliorare la vostra esperienza culinaria e, allo stesso tempo, offrirvi l’occasione di fondervi con un piatto appetitoso. Siamo, quindi, pronti a guidarvi nella realizzazione di una facile ricetta per preparare il ramen alla cannabis con noodles.

INGREDIENTI

  • Ramen con noodles
  • 20g di burro
  • 2 tazze d’acqua
  • 1-2g di cime essiccate
FACOLTATIVO
  • Formaggio
  • Spezie – peperoncino, origano, ecc.
  • Verdure – carote, cipolla, aglio, ecc.

Ingredienti Ramen Cannabis

ATTREZZATURE

  • Forno
  • Pentola
  • Cucchiaio per mescolare

PROCEDIMENTO

  1. Versare l’acqua in una pentola e far riscaldare a fuoco medio. Cuocere a fuoco lento, senza portare ad ebollizione.
  2. Macinare finemente le cime se avete intenzione di consumare tutta la materia vegetale, altrimenti sminuzzarle grossolanamente se pensate di filtrare il tutto in un secondo tempo.
  3. Aggiungere il burro e l’erba all’acqua calda. Il calore decarbossila le cime, sprigionandone il potere psicoattivo, e il burro è fondamentale per far legare i cannabinoidi alla parte grassa. La temperatura non deve essere troppo alta, per evitare il degrado dei cannabinoidi. L’acqua è necessaria perché ha un punto di ebollizione più basso di quello dei grassi del burro, raffreddandolo. Aggiungete acqua se dovesse rimanerne poca.

  1. Coprire la pentola con un coperchio e riscaldare il composto per una trentina di minuti. Non lasciate surriscaldare, la temperatura deve rimanere costante. Tenete in considerazione che cuocere l’erba sprigiona forti odori, facilmente riconoscibili dai vostri coinquilini o dai vicini di casa. Se necessario, accendete la cappa di ventilazione.
  2. Trascorsi i 30 minuti, potete valutare se filtrare le cime, riducendo di poco il contenuto di cannabinoidi, oppure mangiarle semplicemente insieme ai noodles. Se decideste di filtrare le cime, cercate di non eliminare troppo grasso, dal momento che sarà proprio lui a provocarvi gli effetti psicoattivi. Potete fare ciò filtrando il liquido con un setaccio a maglia sufficientemente larga da far passare il grasso, ma abbastanza fine da non lasciar passare i pezzi di materia vegetale.

Ramen Noodles

  1. Aggiungere i noodles al composto, unitamente alle eventuali spezie. Fate cuocere a fuoco lento, senza portare ad ebollizione, e mescolate con regolarità. Quando i noodles avranno raggiunto la consistenza desiderata, trasferite il tutto, brodo compreso, in una zuppiera e voilà, il vostro ramen alla cannabis con noodles sarà un capolavoro pronto per essere servito! Gli effetti si manifesteranno in un arco di tempo dai 30 minuti alle 3 ore, dopo l’ingestione.

Se volete fare i raffinati, potete aggiungere formaggio, basilico e diverse verdure alla vostra ricetta.

Questa nostra ricetta è piuttosto basilare, per cui sentitevi liberi di provare anche altre varianti. Ad esempio, potete insaporire i noodles con il burro alla cannabis preventivamente preparato aggiungendolo semplicemente durante la loro cottura. Potrete così risparmiare tempo se doveste decidere di mangiare grandi quantità di ramen alla cannabis. Inoltre, potete anche aggiungere un estratto di cannabis diluito in olio di oliva irrorando i noodles una volta pronti. A voi la scelta!

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out