Una delle cose più belle della cannabis è che ci si possono fare talmente tante cose. Se parliamo di commestibili, in particolare, siamo ancora su un terreno spalancato alle possibilità. Parte di questo è a causa della cadenza con cui si svolge la legalizzazione, ma comunque in parte questo si deve anche al fatto che la gente semplicemente non sa come cucinare con la cannabis.

Una delle maniere più facili di infondere i vostri alimenti con la bontà dei cannabinoidi è quella di preparare burro o olio di cannabis. Esistono tuttavia altre opzioni. Lo sciroppo di cannabis è una di queste, spesso trascurata ma assai saporita.

COSA VI SERVE

  • 3 tazze d'acqua filtrata
  • 3 tazze di zucchero granulato fino
  • 2 cucchiai di glicerina vegetale
  • 2g di cannabis finemente sminuzzata/triturata
  • 1 barattolo o bottiglia
  • 1 pentolino
  • colino o garza per filtrare

COSA FARE

Mettete l'acqua e lo zucchero nella casseruola. Portate a ebollizione.

Mescolate fino a che lo zucchero è completamente disciolto, ed aggiungete la cannabis. Coprite il pentolino e lasciate sobbollire a fuoco lento per 20 minuti. Questo è il passo più importante, poiché il calore farà decarbossilare la cannabis; è anche il momento in cui il THC si trasferisce allo sciroppo.

Per impedire che diventi troppo caldo, mantenetelo ad un basso livello di ebollizione.

Dopo 20 minuti, riducete la temperatura, ed aggiungete la glicerina.

Lasciate sobbollire per ancora 5-6 minuti, senza perdere d'occhio la casseruola. Rimuovete il coperchio e rimescolate rapidamente ogni minuto.

Togliete il pentolino dal fuoco. Versate con attenzione lo sciroppo caldo attraverso il colino o la garza dentro il recipiente. Fatelo lentamente. L'idea è eliminare tutta la materia vegetale dallo sciroppo – e se possibile, senza bruciarvi.

Lasciate raffreddare l'intruglio. Durante il procedimento si sarà ridotto leggermente; dovrebbero comunque restarvi circa 3 tazze di sciroppo.

Ricetta di cannabis in sciroppo

IMPIEGHI

Vi sono, per questo delizioso sciroppo, tanti tanti impieghi possibili. Fra questi, guarnizioni per vari cibi, da frittelle a gelati. Ricordate che è meglio non consumarne più di 10mg per porzione.

E poi, naturalmente, c'è la gamma di canna-cocktail che potete creare! Il canna-sciroppo è la perfetta aggiunta a preparazioni non alcoliche ma gustosissime, che possono farvi viaggiare fino alla luna. Chi ha bisogno d'alcool?

Per una saporitissima e rinfrescante delizia estiva, mescolate giusto dell'acqua frizzante, un pochino di succo di frutta, ed una spruzzata del vostro canna-sciroppo.

 

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out