La divisione dello stelo è una tecnica di coltivazione molto aggressiva che sta generando molte discussioni nella comunità della coltivazione di cannabis. Quelli a favore di questa tecnica sostengono che stressi la pianta in modo benefico, costringendola ad assumere più nutrienti e produrre cime più grandi e potenti. Potrebbe essere vero? Continua a leggere per scoprirlo. 

LA TEORIA DIETRO LA DIVISIONE DELLO STELO

La maggior parte delle tecniche di coltivazione che implicano lo stress lavorano con gli stessi principi: stressando una pianta di cannabis si incoraggia l’assunzione di una maggior quantità di nutrienti, che a loro volta si traducono in una maggior crescita vegetativa e raccolti maggiori. 

La teoria alla base della divisione dello stelo non è diversa. Tuttavia, è molto più controversa di altre tecniche ad alto stress come il topping, fimming o super cropping. Dopotutto, utilizzare un coltello sui i gambi delle tue piante di cannabis in fiore è davvero hardcore. 

Ciononostante, molti coltivatori suggeriscono che la divisione degli steli può produrre cime più grandi e dense ed una maggior concentrazione di tricomi. Effettivamente, i tricomi servono a proteggere la pianta di cannabis dai parassiti, fattori ambientali e malattie. I coltivatori credono che lo stress indotto dalla spaccatura delle piante alla fine del loro ciclo di fioritura le spinga a produrre più tricomi, appena in tempo per il raccolto.

COME DIVIDERE GLI STELI DELLA TUA PIANTA DI CANNABIS

Per dividere gli steli della tua pianta di cannabis avrai bisogno di: 

  • Un coltello pulito ed affilato (un cutter Stanley funziona perfettamente) 
  • Un metro
  • Una corda o nastro adesivo per segnare il taglio che farai lungo il gambo
  • Una matita, bacchetta o spiedino per separare lo stelo dopo che è stato diviso

1. Per prima cosa, inizia misurando la parte del gambo della pianta che va divisa. Dovrai fare un taglio di circa 10–20cm, esattamente sotto i rami più bassi della tua pianta. Usa del nastro o una corda per segnare sia la parte superiore che quella inferiore del taglio. 

2. Quindi, prendi il tuo coltello e taglia lungo il gambo iniziando dalla parte più alta. Assicurati di fare un taglio netto attraverso il centro dello stelo. 

3. Usa il tuo coltello per tagliare fino al segno inferiore che hai segnato in precedenza. Assicurati che il taglio sia il più dritto possibile. Una volta raggiunto il fondo del taglio, tieni il coltello incastrato nel gambo ed utilizza una matita/bastoncino/spiedino per allargare il taglio ed estrarre il coltello.

HOW TO SPLIT THE STEMS OF YOUR CANNABIS PLANT

QUAND’È IL MOMENTO MIGLIORE PER DIVIDERE GLI STELI? 

Ci sono molte teorie differenti sul momento migliore per tagliare il gambo, ma la maggior parte dei coltivatori suggerisce di farlo nell'ultima settimana di fioritura. Mentre alcuni coltivatori consigliano di farlo negli ultimi 3 giorni prima della raccolta, noi raccomandiamo un po' prima (7–10 giorni prima del raccolto). 

QUALI RISCHI SI CORRONO NEL DIVIDERE GLI STELI? 

La divisione è una tecnica ad alto stress, molto aggressiva, che raccomandiamo solo ai coltivatori esperti. Inoltre, sconsigliamo di dividere lo stelo delle varietà autofiorenti, in quanto potrebbe essere troppo intenso per loro. 

LA DIVISIONE DELLO STELO FUNZIONA DAVVERO? 

Esiste un gruppo solido di esperti coltivatori che affermano che la divisione dello stelo può produrre ottimi risultati. Sfortunatamente, non ci sono molti dati qualitativi per dimostrarlo. Tuttavia, si ritiene che la divisione dello stelo provenga dall'Olanda, dove è stata utilizzata da esperti coltivatori olandesi fin dagli anni '70.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.