Dopo aver speso i vostri preziosi 10€ per un grammo di Shining Silver Haze ad Amsterdam, un pensiero vi affiora alla mente: quanta erba avreste potuto acquistare, con quei preziosi 10€, in varie altre parti del mondo? Vi daremo qui la risposta, in termini di quanto potete aspettarvi rispetto ai prezzi della cannabis attorno al mondo. Sarete sorpresi di sapere quanto l'erba può essere a buon mercato! Seedo, un'azienda israeliana che sta sviluppando apparecchi per la coltivazione automatica, ha compiuto un sondaggio ed è andata a cercare i prezzi della cannabis in diverse città del mondo. Quest'articolo racconta le loro scoperte, che sono piuttosto interessanti ed inaspettate.

L'ERBA PIÙ CARA

Se siete dei consumatori appassionati dal budget ridotto, e vi occorre far fuori un paio di grammi al giorno, dovreste probabilmente evitare queste destinazioni. Tokyo, Seoul, e Hong Kong hanno i prezzi al grammo più salati. Tokyo si aggiudica il premio per lo spaccio dell'erba più cara del mondo, con una media che si aggira attorno ai 26,44 euro al grammo! Possesso e consumo di cannabis sono in Giappone altamente illegali, e l'erba vi può facilmente costare delle pene detentive. Il che è piuttosto ironico, dato che prima del varo delle leggi proibizioniste, nel 1948, la canapa era stata considerata un tesoro nazionale per migliaia di anni. A Seoul, in Corea del Sud, probabilmente la città asiatica con il più alto livello di stress da lavoro, i prezzi dell'erba vanno sui 26,26 euro al grammo; forse, se i prezzi calassero, i nostri amici coreani potrebbero rilassarsi e godersela un po'. I Paesi dove l'erba è più cara sono Giappone, Corea del Sud, Cina, Thailandia, Irlanda, Estonia e Norvegia.

Cannabis Fumante In Asia

L'ERBA MENO CARA

Se andate a Quito, in Ecuador, potete acquistare un grammo d'erba per 1,08 euro. Decisamente un'eccellente destinazione per amanti della cannabis che vogliano risparmiare. L'Ecuador offre paesaggi mozzafiato, particolarmente adatti a sessioni di fumo maestose. A Bogotà, in Colombia, potete comprare un grammo di Punto Rojo a 1,78 euro al grammo. In Paraguay, l'erba costa attorno a 1,80; ma gli abitanti dell'Uruguay si lamentano che l'erba paraguayana non è che erba di bassa qualità, pressata in blocchetti. In Uruguay si può legalmente acquistare cannabis per 3,36 euro al grammo, il che per gli standard europei va decisamente bene. Dall'altra parte del mondo, a Mumbai e Nuova Delhi, in India, potete procurarvi della ganja per circa 3,60 euro al grammo. Durante lo Holi festival esiste in India la tradizione di consumare Bhang, una bevanda cannabica composta di erba decarbossilata mischiata con varie altre erbe. Le leggi sulla cannabis differiscono in maniera considerevole da un Paese all'altro, e perfino da città a città. Bisogna far prova di una costante scrupolosità, necessaria per potersi garantire la propria sicurezza.

LEGALITÀ E PREZZO DELL'ERBA

L'aspetto più interessante delle quotazioni della marijuana è la dissociazione fra il prezzo e le sanzioni imposte per il suo consumo e possesso. Sì, l'erba è molto illegale in Giappone e Corea del Sud, eppure a Giacarta, in Indonesia, dove l'erba costa solo 3,07 euro al grammo, il possesso di cannabis può costare una pena detentiva, ed in casi estremi una sentenza capitale. C'è qui in ballo una distorsione cognitiva: le città dove l'erba è più cara hanno sulla cannabis leggi severe, e deve dunque esser vero che le leggi sulla cannabis hanno un impatto sul prezzo; tuttavia, anche in città dove l'erba costa poco possono essere vigenti leggi proibizioniste, come accade in Pakistan, Filippine, Sud Africa e Nigeria.

Dispensario Australiano Per La Cannabis

E PER QUANTO RIGUARDA GLI USA?

Di questi tempi, gli USA sono fonte di due cose: battute su Trump in internet, e leggi progressiste sulla marijuana. Finora, 9 Stati hanno legalizzato l'uso ricreativo della marijuana, e 29 Stati ne hanno legalizzato quello medicinale. Nella capitale Washington, dove l'uso ricreativo è legale, il prezzo al grammo si aggira attorno ai 14,64 euro, poiché la coltivazione ed il trasporto dell'erba sono ancora illegali. A Denver, in Colorado, potete acquistare nei dispensari dell'erba superpotente e di alta qualità, a solo 6,31 euro al grammo; il che è decisamente un buon prezzo, considerata l'enorme potenza dell'erba del Colorado. A Seattle, nello Stato di Washington, l'erba è ancora più a buon mercato, con un prezzo di 6,14 euro al grammo. Attualmente si sta assistendo ad un eccesso di produzione nello Stato di Washington, e non vi sono abbastanza dispensari che possano acquistare il raccolto; il che fa abbassare ulteriormente i prezzi. A New York, l'erba costa attorno a 8,71 euro, ed il suo consumo totale batte tutte le altre città degli USA, con un consumo annuale che si stima ammontare a 77,44 tonnellate: più del doppio del consumo di cannabis a Los Angeles! Se New York legalizzasse l'uso ricreativo, i prezzi si abbasserebbero senz'altro, e si produrrebbe un ingente introito fiscale.

CONCLUSIONE: I PREZZI DELL'ERBA

Grazie a Seedo, ci è stato rivelato quali sono l'erba più cara e quella più a buon mercato. Adesso disponete dei dati per programmare la vostra prossima escursione cannabica. E speriamo che tra non molto tempo avremo la possibilità di coltivare legalmente le nostre piante di cannabis, ovunque ci troviamo, e di averla così ancora meno cara che a Quito, in Ecuador!

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out