5 SEMI GRATIS EXTRA ai primi 100 che useranno il codice FREE5 alla cassa

By Luke Sumpter


Se siete nuovi nel mondo della cannabis, potreste pentirvi di non aver prestato maggiore attenzione durante le lezioni di matematica. Conoscere le unità di misura può rivelarsi utile per capire la quantità d’erba che si sta acquistando in giro per il mondo.

In genere, nei Paesi anglofoni, tutte le varietà di cannabis vengono pesate in once, mentre in Europa si usano i chilogrammi o i grammi, se le quantità sono minori. Tuttavia, come accade spesso con altre materie prime, i migliori sconti vengono applicati sull'erba acquistata “all’ingrosso”. Ad esempio, l’acquisto di un “ottavo” di oncia (3,4 grammi) costa normalmente meno rispetto a 3 grammi di erba acquistati separatamente, un grammo alla volta.

È anche possibile acquistare quantitativi maggiori, ma poi entra in gioco la questione legale. In alcune regioni, il possesso di qualsiasi quantità di cannabis, piccola o grande che sia, è considerato reato. Tuttavia, anche nei Paesi dove la cannabis ha subito una riforma parziale o completa, la quantità massima consentita è normalmente un’oncia (circa 28 grammi).

Se la polizia dovesse trovarvi in possesso di quantità maggiori potreste essere denunciati per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. Per questo motivo, è sempre meglio controllare le leggi vigenti nei Paesi in cui si vive o verso cui si viaggia.

Le unità di misura più comuni per pesare l’erba

Le seguenti unità di misura sono le più usate nel settore della cannabis e probabilmente le più comuni nei Paesi anglofoni.

Grammo

Il grammo è l’unità di misura più utilizzata per pesare e vendere cannabis. Un grammo è un ventottesimo di oncia e si adatta facilmente al palmo di una mano. Il grammo è la quantità d’erba più piccola che possiate acquistare ed è un termine di riferimento onnipresente usato in Nord America, Europa e Regno Unito.

Ottavo (3,5g)

Un ottavo di oncia è sufficiente per circa 6–7 canne o 7–10 bracieri di bong o pipe. L’ottavo viene comunemente usato in Nord America, Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito. Tuttavia, è meno comune in Europa. Ad esempio, nei coffeeshop di Amsterdam, l’erba viene spesso venduta in bustine da 1, 3 e 5g.

Quarto (7g)

Un quarto d’oncia sarà sufficiente per circa 12–14 canne o 14–25 bracieri. Il quarto è un termine ampiamente usato in Nord America, Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito.

Mezza Oncia (14g)

Mezza oncia è sufficiente per 30 canne e dai 40 ai 50 bracieri. Questo termine viene usato nella maggior parte dei Paesi occidentali, come Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito.

Oncia (28g)

Un’oncia di cannabis è sufficiente per circa 60 canne o 100 bracieri. Viene abitualmente usata nelle regioni dove il peso è ancora definito in unità di misura imperiali, sebbene venga occasionalmente usata per pesare la cannabis anche nei Paesi in cui prevale il sistema metrico decimale.

Le unità di misura più comuni per pesare l’erba

Libbra (453g)

La libbra è un’unità di misura imperiale usata comunemente negli Stati Uniti e comprende 16 once di cannabis, ovvero 16 volte la quantità massima legale consentita in molti Paesi per l’uso personale. A questo punto, molti di voi potrebbero chiedersi: ma se 16 once sono una libbra e 28 grammi sono un’oncia, una libbra non dovrebbe essere 448 grammi? Questa discrepanza è dovuta al fatto che il grammo è un’unità metrica.

Quanta erba c’è in una canna?

Varia da persona a persona, a seconda di come siete abituati a rollare le canne. Di solito, un grammo è sufficiente per 1 o 2 canne o 1 piccolo blunt. Le canne pre-rollate sono generalmente vendute con quantità d’erba che vanno da mezzo grammo ad un grammo.

L’importanza della densità delle cime al momento di pesare la cannabis

Un fattore importante da tenere presente quando si vuole pesare della cannabis è la densità delle cime, che può variare notevolmente da una varietà all’altra. Al momento di comprare una determinata quantità di marijuana, la busta potrebbe sembrarvi più grande o più piccola di quello che vi aspettavate. Una busta da un quarto di varietà Gelato, ad esempio, sembrerà più piccola rispetto ad un quarto di Maui Wowie, le cui cime sono poco compatte e più leggere.

Termini gergali per esprimere il peso dell’erba

Qui di seguito sono riportati alcuni termini usati spesso per descrivere diversi pesi o quantità di erba in varie aree del mondo anglofono.

  • Nick: Un nick equivale a 5 dollari di erba, circa mezzo grammo, sufficiente per uno spinello quando siete disperati. Viene usato negli Stati Uniti.
  • Dime o dime bag: Si tratta di una bustina da 10 dollari d’erba. La quantità non è ben precisa, ma generalmente è compresa tra mezzo grammo ed un grammo. È sufficiente per una canna o un paio di pipe. Termine usato negli Stati Uniti.
  • Dub: Un dub vale 20 dollari di erba, pari a circa 1,5–2 grammi. Alcuni rivenditori più esperti potrebbero offrirvi uno sconto, come un “dub da 15 dollari”. Usato negli Stati Uniti.
  • Key: Si riferisce ad un chilogrammo d’erba, circa 2,2 libbre. Il prezzo di un “key” non è ben definito e non tutti i rivenditori saranno disposti ad usare unità di misura così grandi. Viene generalmente usato da chi acquista all’ingrosso piuttosto che per uso personale. Usato in Europa e Regno Unito.
  • Slice: Altro termine usato per indicare un ottavo di erba. Usato negli Stati Uniti e in Canada.
  • Zip: Altro termine usato per un’oncia d’erba. L’origine si riferisce presumibilmente ad un’oncia di erba confezionata in una busta con chiusura zip. Tuttavia, ci sono altre teorie secondo cui “zip” deriverebbe dall’abbreviazione di oncia, oz. Usato principalmente negli Stati Uniti.
  • Sawbuck: 10 dollari d’erba. Usato negli Stati Uniti.
  • “Un 20”: 20 dollari d’erba. Usato in Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda.
  • “Un 50”: 50 dollari d’erba. Usato in Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda.
  • Stick: Uno “stick” è normalmente associato ad un grammo di cannabis. Usato in Australia e Nuova Zelanda.

Come pesare l’erba senza bilancia

Sebbene le bilance digitali siano incredibilmente precise, potreste non averne sempre una a portata di mano, soprattutto se state viaggiando. Quindi, se state comprando dell’erba, come fate a capire se vi stanno vendendo la giusta quantità d'erba o vi stanno truffando? Il modo migliore è usare una moneta da 5 centesimi ed un righello.

La moneta da 5 centesimi pesa 3,92g, mentre un centesimo pesa 2,3g. Conoscendo questi pesi, potrete ricreare una piccola bilancia usando il vostro righello. Con i 5 centesimi da un lato e l’erba dall’altra, potrete bilanciare la quantità e determinare quanta erba c’è.

Come pesare l’erba senza bilancia

Quanto costa un grammo d’erba?

I prezzi dell’erba fluttuano costantemente e si basano su diverse variabili. Le varietà più potenti o rare costano di più, in quanto la domanda è maggiore e l’offerta minore. Anche come e dove viene coltivata una varietà può influire sui prezzi. Ovviamente, un altro fattore significativo è da chi la state acquistando. È un amico? Uno spacciatore di lunga data che ogni tanto premia la vostra fedeltà? Uno sconosciuto in una nuova città? O un “budtender” che lavora in un dispensario legale?

Le differenze tra un Paese dove l’uso della cannabis è legale o illegale saranno enormi. Negli Stati con dispensari legali, alcuni spacciatori del mercato nero potrebbero vendere l’erba a prezzi più economici abbassando quelli della cannabis legale.

Al contrario, gli spacciatori del mercato nero con una maggiore professionalità venderanno a prezzi superiori rispetto ai dispensari legali e ciò è dovuto al fatto che “l’erba del mercato nero” di alta qualità è quasi sempre più buona. Potrebbe essere più cara perché coltivata biologicamente o perché di una migliore genetica (o semplicemente per avere maggiori profitti). I prezzi variano anche in modo significativo in base al rischio connesso all’essere scoperti. Un grammo di erba in California costerà meno rispetto ad un grammo venduto in Arabia Saudita, dove il possesso di cannabis può essere punito con pene molto severe.

Supponiamo di comprare un grammo d’erba nelle città più famose basandoci sui dati disponibili nel “Cannabis Price Index” del 2018. Questo studio ha condensato i dati raccolti dall’Ufficio delle Nazioni Unite per il Controllo della Droga e del Crimine (UNODC – UN Office on Drugs and Crime). Elenca i prezzi approssimativi per un grammo d’erba in dollari statunitensi nelle principali città del mondo:

Quanto costa un grammo d’erba?

New York: 10,76 $

Los Angeles: 8,14 $

Toronto: 7,82 $

Londra: 9,20 $

Amsterdam: 10,80 $

Ovviamente, potete risparmiarvi il fastidio di dover misurare, pesare e dare un prezzo all’erba coltivandola direttamente voi. In questo modo otterrete il miglior rapporto qualità-prezzo, producendo la varietà più adatta alle vostre esigenze ed avendo una fornitura su misura pronta ogni volta che ne avrete bisogno. Sarà una passeggiata!

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.