Malgrado sia comparativamente più sana e sicura di altre droghe, e stia dimostrando di possedere ben documentate proprietà medicinali, la cannabis è tuttora circondata dalla stigmatizzazione sociale. Questa immagine pubblica negativa è stata generata dalle crociate di propaganda che ebbero luogo al principio del XX secolo, per infangare la reputazione dell'erba in nome della concorrenza, del profitto e dell'ignoranza. Sebbene molti Paesi stiano aprendo la via alla legalizzazione ed all'accettazione sociale, tanti altri continuano ad applicare la proibizione. Queste leggi sono uno schiaffo alla scienza, e provocano un pregiudizio che si estende a cascata sulla società nel suo complesso.

UNA CULTURA DEL TEST ANTIDROGA

Tale pregiudizio si è fatto strada fra le disposizioni dei regolamenti di molti luoghi di lavoro, portando i datori di lavoro ad imporre ai dipendenti dei test per il consumo di droghe. In maniera piuttosto ipocrita, molti datori di lavoro accettano il consumo di alcool, droga che si è dimostrata altamente pericolosa, ma non tollerano il consumo di cannabis. Ciò significa che i consumatori di cannabis, per scopi sia ricreativi che terapeutici, rischiano di perdere il lavoro e pregiudicare la loro carriera se mai prendessero la decisione, adulta e sovrana, di usare erba.

Per alcune persone, fumare cannabis è un rituale ricreativo che riconforta lo spirito, e favorisce grandemente la partecipazione sociale ed il processo creativo. Per altre, è una necessità quotidiana per difendersi dai sintomi di ansia, depressione, dolore cronico e perfino epilessia. Pertanto, molti individui fanno uso di cannabis incuranti delle regole vigenti sul loro posto di lavoro.

AUMENTATE LE VOSTRE POSSIBILITÀ DI PASSARE UN TEST ANTIDROGA

A prescindere dalle ragioni per le quali fumate erba, se il vostro datore di lavoro fa eseguire dei test antidroga di routine, o addirittura senza preavviso, ci sono dei modi per aumentare le vostre possibilità di passarli. Anche se avete accolto del THC nel vostro flusso sanguigno di recente, le bevande disintossicanti sono un modo efficace per eliminare quelle molecole dal vostro sistema, prima che il lavoro abbia l'opportunità di cogliervi in fallo per causa loro.

Vari metodi distinti di analisi antidroga possono accertare l'uso di THC, come campioni di capelli, sangue ed urine. È probabile che la vostra impresa opterà per testare campioni di urine. I metaboliti del THC possono restare nell'organismo per periodi di tempo variabili, e fattori quali la potenza dell'erba, il metabolismo della persona e la quantità di erba fumata contribuiscono alla durata complessiva.

Per quanto riguarda i campioni di urine, un consumatore sporadico risulterà positivo ad un test antidroga fino a 4 giorni dopo aver fumato dell'erba. Un consumatore abituale risulterà positivo fino a 10 giorni dopo, ed un consumatore assiduo può dare letture positive fino a 1 o 2 mesi dopo aver fumato per l'ultima volta. Le bevande disintossicanti servono da strumento per ridurre questi lassi di tempo.

THC Test

COSA SONO LE BEVANDE DISINTOSSICANTI?

Le bevande disintossicanti agiscono spurgando il sistema dai metaboliti del THC. Sono composte da diverse sostanze che dovrebbero ripulire l'organismo da quei metaboliti sospetti ed aumentare così le chance di passare un test antidroga. Tuttavia, questi preparati non sono una bacchetta magica, e nel prenderli bisogna aggiungere loro anche una sana dose di realismo. Trangugiare un drink disintossicante dopo una grassa fumata di bong qualche ora prima di andare a lavorare non rimuoverà istantaneamente il cannabinoide psicoattivo dal vostro sistema circolatorio. Un breve periodo di astinenza è necessario in associazione con questi rimedi liquidi per massimizzarne l'efficacia.

Alcune delle bevande disintossicanti di cui si parla di più sono state composte con cura da delle aziende per fornire ai clienti i migliori risultati possibili. Altre provengono da dei forum su internet e richiedono ingredienti di cucina ordinari con una buona dose di scetticismo.

SUCCO DI LIMONE

Il succo di limone è stato proposto come bevanda disintossicante in generale. Molti guru della salute e predicatori del benessere sposano la sua efficacia nel ripulire l'organismo e rimuovere le tossine. Alcuni esperti sono incerti sul fatto che il limone possieda forti proprietà disintossicanti, ma questo frutto citrico contiene comunque massicce dosi di vitamine.

È stato riportato che il succo di limone ha la capacità di spurgare i metaboliti di THC dal sistema, anche a quantità sorprendentemente ridotte. Si consiglia di mescolare un cucchiaio di succo di limone con 500ml d'acqua, che si dovrebbe sorseggiare con frequenza nel corso di diverse ore. L'obiettivo in questo caso è quello di bere la miscela 7-8 volte in alcuni giorni, prima di un'analisi antidroga. Se di recente ci siete andati giù pesanti col vaporizzatore, fate in modo di portarvi appresso una bottiglia di questa miscela per assicurarvi di berne a sufficienza.

Succo Di Limone Come Disintossicazione Per La Cannabis

LA BUONA VECCHIA ACQUA

Se la natura acida del succo di limone non è benevola per il vostro sistema digestivo, potete giusto mantenere le cose semplici. L'acqua potrebbe non sembrare un elisir miracoloso quando si tratta di passare un test antidroga, ma berne a sufficienza diluirà le vostre urine e vi farà fare della pipì pulita. Se avete un test antidroga che pende su di voi, cercate davvero di buttar giù tanta acqua durante le ore che lo precedono. Tuttavia, presentare un campione di urine completamente trasparente e cristallino potrebbe parere sospetto, e portare a scartare il campione. Ma perlomeno avrete di gran lunga maggiori possibilità di passare.

Bicchiere D'Acqua Come Disintossicazione Per La Cannabis

SUCCO DI RIBES

Un sacco di succhi, frutta e liquidi. Questa faccenda del passare il test antidroga comincia a sembrare piuttosto salubre, giusto? La prossima sulla nostra lista è l'opzione, leggermente aspra ma ugualmente deliziosa, del succo di ribes. Il succo di ribes è forse una delle opzioni più ampiamente raccomandate quando si tratta di una disintossicazione dal THC. La scienza a proposito di tale opzione non è completamente chiara, ma sembra derivare da una buona aneddotica e dalla sperimentazione.

Il succo di ribes viene comunque suggerito per generali scopi di disintossicazione da medici alternativi e naturopati. Si riporta che una miscela di succo di ribes ed acqua ripulisce i reni, il sistema linfatico e gli intestini dalle tossine, e potrebbe dare dei risultati nel giro di appena una settimana. Una miscela di succo di ribes, acqua, elettroliti e complesso B-vitaminico aiuterà a diluire le vostre urine e dare un bello slancio alla vostra vescica.

Succo Di Mirtillo Rosso Per La Disintossicazione Della Cannabis

CAFFÈ

Bevanda calda, l'equivalente di un abbraccio in tazza, consumato da milioni di persone, questa bevanda stimolante potrebbe essere anche un modo efficace per espellere dal sistema i metaboliti del THC; il che per gli amanti del caffè è una notizia grandiosa. Il caffè è un diuretico naturale, il che vuol dire che aiuta a rimuovere dall'organismo l'acqua in eccesso. Bere una buona quantità di espresso, in combinazione con acqua ed elettroliti, vi aiuterà davvero ad aprire le cateratte.

Il Caffè Come Detox Di Cannabis

RESCUE DETOX ICE

Rescue Detox Ice è una gamma di prodotti sviluppati dall'azienda Applied Science, con l'intento di creare la prossima generazione di prodotti disintossicanti naturali, destinati a buttar fuori le tossine dall'organismo. Rescue Detox Ice è disponibile nei gusti tè verde, ribes e mirtillo. La bevanda è carica di super-frutti che assistono l'organismo nel rimuovere le tossine, e pare che dia una mano anche con i metaboliti del THC. Il beveraggio è stato testato da giornalisti con notevoli risultati.

Rescue Detox

STINGER DETOX

Questa formula ha raccolto una forte base di consenso per aver aiutato con grande efficacia dei giornalisti di Vice a passare dei test antidroga. Stinger è concepita per essere assunta insieme a grandi quantità d'acqua. Si consiglia anche di urinare molte volte prima del test.

Stinger Detox

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out