Ritrovate l'equilibrio con Royal Highness.


Royal Highness produce abbondanti quantità di CBD e livelli di THC moderati. Discende da una illustre stirpe di piante ricche di CBD, e genera uno sballo che stimola la mente e fa diventare gli occhi rossi. Questa varietà racchiude le migliori virtù di due universi ed attiva il sistema endocannabinoide su due diversi fronti, per un'esperienza completa ed appagante.

Oltre ad offrire un prestigioso assortimento di cannabinoidi, Royal Highness esibisce una chioma vistosa e sorprendente. Questa pianta attirerà gli sguardi di ogni visitatore della grow room e le cime essiccate conquisteranno i vostri amici fumatori.

Nel complesso, Royal Highness è una varietà eccentrica ed unica nel suo genere, in grado di impreziosire ogni collezione di cannabis. Volete coltivare questa pianta ricca di cannabinoidi? Di seguito troverete informazioni dettagliate sulla varietà.

Analisi del Patrimonio Genetico della Royal Highness: Discendente dei Ceppi Respect e Dancehall

Prima di avviare il processo di creazione della Royal Highness, il team di breeder della Royal Queen Seeds ha cercato di stabilire con precisione il risultato desiderato. L'obiettivo era semplice: concepire una varietà contenente dosi elevate di CBD, che potesse generare anche intensi effetti psicoattivi.

I nostri esperti breeder sapevano esattamente cosa serviva per avviare il progetto. Juanita la Lagrimosa è una varietà notoriamente ricca di CBD. I breeder hanno quindi scelto questa pianta per incrementare i livelli di CBD finali. Tuttavia, invece di utilizzare direttamente questa genetica, hanno deciso di orientarsi verso piante discendenti dallo stesso ceppo.

Hanno quindi selezionato la Dancehall 24, una varietà a dominanza sativa nata dall'incrocio tra Juanita la Lagrimosa e Kalijah, e famosa per lo sballo cerebrale ed energizzante. Il suo assortimento di terpeni, dagli aromi terrosi e fruttati, è molto apprezzato tra la community della cannabis. Dopo qualche riflessione, il team ha reclutato un esemplare Respect 13 da usare come secondo ceppo parentale. Questa varietà ha fornito livelli di THC medi ed un mix di terpeni ricco e variegato.

Dopo diverse generazioni di incroci, è nata Royal Highness, un fenotipo stabile con un patrimonio genetico molto equilibrato composto al 60% da geni sativa e al 40% da geni indica.

Analisi del Patrimonio Genetico della Royal Highness: Discendente dei Ceppi Respect e Dancehall

Royal Highness
Respect 13 x Dancehall 24
550 - 600 gr/m2
60 - 100 cm
9 - 10 Settimane
THC: 14%
Sativa 60% Indica 40%
425 - 475 gr/plant
80 - 110 cm
Inizio Ottobre
High pulito e limpido senza euforia
CBD: Alta

Acquista Royal Highness

Coltivare Royal Highness: Pianta Splendida da Esibire in Giardino

Royal Highness è considerata una varietà robusta e flessibile. Sia i principianti che i coltivatori più esperti potranno ottenere cime sane e deliziose senza troppe difficoltà. La pianta offre prestazioni ottimali in ambienti temperati, come serre ed armadi di coltivazione. Tuttavia, se coltivata in aiuole o vasi, può tollerare temperature esterne leggermente inferiori alla media.

Royal Highness diventerà in breve tempo la star della grow room o del giardino, sviluppando meravigliose tonalità verde scuro e violacee—quasi nere. Le piante coltivate indoor mantengono una struttura compatta, raggiungendo i 60–100cm di altezza, in base al recipiente in cui vengono collocate. Grazie a queste dimensioni ridotte, la varietà è perfetta per chi desidera coltivare con discrezione. In casi estremi, le piante possono persino essere sistemate all'interno di una credenza riconvertita o in un secchio da 5l.

In ambienti indoor, è possibile ottenere fino a 550–600g/m². Le tecniche di coltivazione come il low-stress training sono utili per aumentare la produttività degli esemplari. La cimatura e il main-lining contribuiscono alla creazione di una chioma fruttuosa, pur mantenendo sotto controllo le dimensioni complessive della pianta. Royal Highness sarà pronta per essere raccolta dopo appena nove settimane di fioritura.

In spazi outdoor, gli esemplari crescono leggermente più in alto, arrivando a 80–110cm. Chi cerca di coltivare in totale segretezza, può sottoporre le piante a cimatura e low-stress training per mantenerle basse e nasconderle agli occhi indiscreti. Le piante da consociazione, seminate all'inizio della stagione, potranno camuffare le fragranze emesse dalle cime durante la fase di fioritura e difendere la cannabis dai parassiti.

Consigliamo inoltre di arricchire il terreno con compost biologico e funghi micorrizici, per favorire lo sviluppo dell'apparato radicale e prevenire la diffusione di agenti patogeni nelle zone circostanti. Coltivata outdoor, Royal Highness produrrà circa 425–475g/pianta, giungendo a maturazione ad inizio ottobre.

Royal Highness: Rapporto tra Cannabinoidi ed Effetti

Grazie al rapporto CBD:THC bilanciato di 1:1, Royal Highness è in grado di generare uno sballo che coinvolge mente e corpo in egual misura, producendo effetti psicoattivi rilassanti ma non travolgenti.

I livelli di THC offrono sensazioni cerebrali ed energizzanti, migliorando il tono dell'umore, mentre il CBD mantiene il consumatore lucido e funzionale. Con questo mix di cannabinoidi così equilibrato, Royal Highness può essere considerata una varietà perfetta per stimolare la mente ma senza perdere il controllo.

Aroma, Sapore e Suggerimenti per la Realizzazione di Edibili con Royal Highness

Le pregiate cime Royal Highness ammaliano le papille gustative ad ogni boccata. I terpeni speziati e fruttati richiamano alla mente i ceppi Haze di prima scelta, generando un fumo piacevole ed invitante. Anche chi ama cucinare con la cannabis si divertirà molto con questa varietà. I sapori vellutati si abbinano perfettamente a piatti dolci e salati, mentre l'assortimento di cannabinoidi favorisce la socialità e la conversazione durante i pasti. Consigliamo di utilizzare queste cime per realizzare barrette alla frutta, condimenti per insalata ed altri snack sani o rinfrescanti.

Aroma, Sapore e Suggerimenti per la Realizzazione di Edibili con Royal Highness

Vaporizzare Royal Highness

Il fumo e gli edibili ricavati dalle cime Royal Highness offrono effetti intensi e piacevoli, ma questa varietà può anche essere inserita in un vaporizzatore. In questo caso, il complesso mix di terpeni risulterà persino più accentuato. Il fumo espone le cime a temperature elevate, distruggendo alcuni dei terpeni più delicati. Nella vaporizzazione, invece, si utilizzano temperature inferiori, mantenendo intatte le molecole aromatiche. Ogni terpene si attiva a specifici intervalli di temperatura—modificate le impostazioni del vostro dispositivo fino a trovare i parametri ideali per vaporizzare queste cime.

Royal Highness: Ritrovate il Vostro Naturale Equilibrio

Grazie al suo bilanciato assortimento di cannabinoidi, la chioma elegante ed appariscente e l'elevata produttività, Royal Highness conquista i cuori degli appassionati di THC e di CBD. Assaggiatela per scoprire tutte le virtù di questi due universi.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.