Di Cosa ho Bisogno per Coltivare marijuana Indoor?

Se siete nuovi nel magico mondo della coltivazione della Cannabis e state pianificando la vostra prima coltura indoor, o se siete esperti coltivatori ma volete aggiornare le vostre strategie, ecco una lista degli accessori necessari per assemblare un buon armadio.

Questo pratico elenco per assemblare un Grow Box, o una più ampia Grow Room, riporta solo gli accessori essenziali, per consentire a tutti di poter assemblare un armadio di coltivazione senza spendere troppi soldi. Ovviamente, tutti i coltivatori devono prima definire un piano d'azione ed un bilancio. Se avete già pensato a questi due punti e siete in possesso di una confezione di semi di Cannabis, siete già avanti.

Cannabis Tent

ARMADI DI COLTIVAZIONE (GROW TEND) Gli armadi di coltivazione, anche conosciuti come Grow Box o Grow Tend, sono la migliore soluzione per coltivare Cannabis tra le comode mura di casa. Sfruttare tutta la superficie di una zona di coltivazione, che si tratti di una grande stanza, una cantina o uno sgabuzzino, non sempre è efficiente. Anzi, molte volte può limitare i risultati finali.

Se disponete di grandi spazi dove coltivare, l'ideale è porre più armadi di coltivazione o solo un paio da 2m di lunghezza. In questo modo le piante più giovani possono essere inserite in armadi appositamente attrezzati per la loro crescita vegetativa, mentre quelle adulte possono fiorire in armadi separati. In questo modo si facilita la rotazione delle colture e si accelera la frequenza dei raccolti.

Se invece non avete molto spazio a vostra disposizione, un armadio di piccole dimensioni può darvi ugualmente grandi soddisfazioni. Per avviare una buona coltivazione indoor avete bisogno di 1m² di superficie libera. Oggi, sul mercato si possono trovare armadi per la coltivazione (Grow Tend o Grow Box) dalle forme e dimensioni più diverse, che possono facilmente adattarsi a tutti i portafogli. Poter contare su un armadio appositamente progettato per la coltivazione indoor consente di facilitare l'installazione delle varie attrezzature, oltre ad essere già rivestito internamente di tessuto Mylar altamente riflettente.

Le Grow Tend sono molto facili da usare e pulire. Inoltre, possono essere smontate molto rapidamente in caso di necessità, rientrando perfettamente nelle proprie confezioni per essere comodamente trasportate in altri ambienti o case.

Cannabis Lights

LAMPADE PER LA COLTIVAZIONE Quando si tratta di illuminazione, sorge il dilemma su quale sistema usare: le lampade HID di vecchia concezione o le innovative luci a LED con spettro di nuova generazione? Le lampadine CFL sono consigliate solo come fonte di illuminazione supplementare durante la fioritura.

La luce fredda delle lampadine CFL è una valida alternativa alle più potenti lampade MH durante la fase di crescita vegetativa. Tuttavia, a parte i buoni risultati che offrono con talee o piante madri da mantenere in crescita vegetativa, le CFL non sono una fonte di luce particolarmente consigliata.
Gli impianti d'illuminazione HID sono più economici da acquistare, ma più costosi da mantenere durante il loro funzionamento, rispetto alle più recenti luci a LED.

Le lampade HID richiedono alcune attrezzature per poter funzionare: un trasformatore ed un riflettore. Inoltre, queste lampade devono essere sostituite almeno una volta all'anno, ricordando che quelle MH servono per la fase di crescita vegetativa e le HPS per quella di fioritura. Queste lampade tendono a riscaldarsi notevolmente. È quindi raccomandabile usare trasformatori dimmerabili (più adatti anche per la coltivazione indoor nei mesi estivi).

I kit di luci a LED Full Spectrum sono invece semplici dispositivi plug and play già pronti per essere usati. Non richiedono trasformatori e riflettori, essendo composti da un'unica piattaforma in grado di illuminare le piante durante l'intero ciclo di vita. Possono richiedere grandi investimenti iniziali, ma offrono un sistema d'illuminazione di alta qualità che può durare anche dieci anni.

Inoltre, durante tutto il periodo di funzionamento i costi saranno più contenuti e il calore emesso inferiore rispetto a qualsiasi altra lampada HID di uguale potenza. In più, non dovrete più sostituire lampadine a cicli regolari.

Cannabis thermometer and relative humidity

CONTROLLI AMBIENTALI Per tenere sotto controllo con la massima precisione temperature ed umidità relativa, è necessario procurarsi un termometro/igrometro digitale da installare all'interno dell'armadio. Successivamente, dovrete montare anche una ventola di aspirazione in una delle aperture superiori della vostra Grow Tend, collegando un tubo con nastro isolante, in modo da poter scaricare l'aria calda e stantia all'esterno.

Aiutandovi con alcune fascette o spago potrete fissare la ventola d'aspirazione sul tetto dell'armadio e collegarvi un filtro ai carboni attivi, facendolo coincidere perfettamente con l'uscita d'aria della ventola d'aspirazione (fissandolo con altre fascette).

Una volta allineati i condotti d'aria in linea retta, potete fissare il tutto con nastro adesivo. Cercate di montare i condotti dell'estrattore il più possibile in linea retta, fissandoli adeguatamente con nastro adesivo.

Giocate con le varie impostazioni di cui disponete per ricreare il microclima perfetto per la vostra coltivazione. Si raccomanda anche l'installazione di ventilatori a piedistallo e/o a pinza per mantenere un certo flusso d'aria all'interno dell'armadio.

Cannabis carbon filter

CONTROLLO DEGLI ODORI Come abbiamo accennato in precedenza, i filtri ai carboni attivi sono essenziali per un coltivatore di Cannabis indoor. Sono infatti la migliore soluzione per eliminare i pungenti odori della marijuana. In commercio si possono trovare anche gel ed altri prodotti capaci di assorbire gli adori, da disporre intorno alla zona di coltivazione.

Cannabis hydro clay

SUBSTRATO COLTURALEA seconda delle vostre preferenze, potete usare terriccio, cocco e impianti idroponici con argilla espansa o lana di roccia. È molto facile calcolare la quantità di substrato necessaria per avviare una coltura: a seconda della capienza dei vostri vasi comprerete la quantità di substrato corrispondente.

Cannabis air pots

VASI E CONTENITORI Anche in questo caso dipende dalle vostre preferenze colturali. Chi coltiva biologicamente preferisce adottare un approccio minimalista, usando semplici vasi di plastica. I sistemi idroponici, invece, possono essere dotati di multipli impianti e vengono installati in una Grow Tend sotto forma di piattaforme già pronte all'uso. Se optate per la coltivazione idroponica, assicuratevi di posizionare il serbatoio principale al di fuori dell'armadio, lontano dalle fonti elettriche.

In alternativa, si possono usare i cosiddetti Air-Pot, vasi in materiale traspirante capaci di ossigenare le radici delle piante. Si tratta di un metodo alternativo che può dare ottimi risultati, producendo una Cannabis di qualità eccezionale.

Cannabis nutrients

SOSTANZE NUTRITIVE Acquistate sempre fertilizzanti appositamente formulati per la coltura della Cannabis. Non perdete tempo a consultare tutto il catalogo del vostro centro di giardinaggio, cercando la miglior marca di concimi universali per piante. Scegliete solo le sostanze nutritive specifiche per piante di Cannabis. Se coltivate con terriccio, usate sostanze organiche; se preferite la fibra di cocco, usate concimi appositamente formulati per questo tipo di substrato, e se avete scelto la coltivazione idroponica, acquistate esclusivamente prodotti per l'idroponia.

I costi possono essere più o meno alti, dipende soprattutto da voi. Alcuni dei fertilizzanti più costosi hanno anche la capacità di regolare automaticamente il pH dell'acqua, mantenendolo su livelli ottimali. In caso contrario, avrete bisogno di un dispositivo per misurare pH e EC, in modo da tenere sotto controllo l'apporto e l'assimilazione delle sostanze nutritive.

Cannabis books

LIBRI & BLOG È impossibile sapere tutti i trucchi della coltivazione indoor della Cannabis. Cercate quindi di mantenervi costantemente aggiornati leggendo testimonianze, libri ed articoli scritti dai migliori del settore, in modo da raccogliere tutte le informazioni possibili. Comprate libri sulla coltivazione della Cannabis e leggete regolarmente i blog sulla Cannabis disponibili su internet.

Cannabis trimming scisors

ULTERIORI ACCESSORI UTILI PER AVVIARE UNA COLTURA DI CANNABIS The following widgets are the things you think off when you're half way through setting up the grow op, before you realise you forgot to buy them. Fortunately, we’ve remembered for you.

Take a trip to the hardware store and get a couple of rolls of duct tape and a variety of cable ties or some tough cordage. And if your kit is heavy, get some chains. Also, grab a few hooks and those gym cable weight hooks if they have them.

These little bits and pieces have their grow store equivalents and a set of rope ratchets and easy roll hangers are perfect widgets for hanging lights and reflectors. For mixing nutrients you will need some plastic pipettes to dose accurately. Last of all, don’t forget to buy a decent pair of trimming scissors for pruning.