I MIGLIORI TED TALKS SULLA CANNABIS

La cannabis è un tema scottante e il programma TEDx ne è stato contagiato. Qui di seguito vi proponiamo la nostra dettagliata lista dei migliori TED Talks sulla cannabis. Dagli imprenditori ai medici e agli alchimisti, le conferenze qui riportate affrontano temi davvero unici su questa pianta, sulla sua storia, sui suoi usi e su molto altro ancora.

SURPRISING TRUTHS ABOUT LEGALIZING CANNABIS — BEN CORT

Ben Cort è scrittore e specialista in terapie per trattare le dipendenze. Nel novembre del 2017 fu invitato a tenere una conferenza al TEDxMileHigh a Denver, Colorado. Cort si concentrò sull'analisi del mercato legale della cannabis negli Stati Uniti, sottoponendolo ad un'analisi piuttosto severa.

Cort sostiene che i dispensari degli Stati Uniti non vendono realmente marijuana, bensì THC. Mette nel mirino le grandi figure dell'industria della cannabis del Nord America, che hanno cercato di costruire un mercato capace non solo di soddisfare la clientela, ma di aumentare anche il nostro desiderio di "sballarci". Inoltre, espone anche come la legalizzazione in Colorado abbia portato a profondi cambiamenti nei tassi di criminalità legati a questa pianta, ma non in un modo così positivo come si potrebbe immaginare.

Se siete interessati ad una conferenza sulla cannabis che non è tutta rosa e fiori, date un'occhiata a questo TED Talks.

THE CANNABIS MIRROR — BLAIR BROWN

Se siete fan dell'affascinante storia della cannabis, questa conferenza è per voi. Nel suo discorso, "“The Cannabis Mirror”, l'alchimista e guida energetica Blair Brown accompagna il suo pubblico attraverso la storia della cannabis, a partire dai testi medici dell'antica Cina risalenti al 2600 a.C.

Nel suo resoconto storico sulla cannabis, Brown affronta i diversi usi della cannabis e della canapa, ma la parte più affascinante da lei trattata sono gli ultimi 80 anni di proibizionismo. Brown parla delle mosse legali adottate per proibire la canapa come coltura agricola negli Stati Uniti, delle campagne propagandistiche come Reefer Madness, di Harry Anslinger e della DEA, e di molto altro ancora. Espone inoltre l'impatto che ha avuto l'immigrazione messicana sulla regolamentazione della cannabis.

Se non avete familiarità con la lunga storia della cannabis, date un'occhiata a questa conferenza didattica e divertente.

A DOCTOR’S CASE FOR MEDICAL MARIJUANA — DAVID CASARETT

David Casarett è un medico specializzato in cure palliative. Lavora letteralmente con centinaia di persone affette da tutti i tipi di malattie croniche. In questa conferenza, il dott. Casarett parla della sua esperienza con la cannabis terapeutica.

Casarett racconta di come un suo paziente anziano gli presentò nel bel mezzo di una visita gran parte della letteratura sulla cannabis terapeutica. Inoltre, offre al pubblico anche la sua esperienza personale vissuta nei dispensari di cannabis in giro per gli Stati Uniti, da lui visitati per vedere la vita con gli occhi di un paziente bisognoso di cannabis. Infine, contestualizza i benefici della cannabis terapeutica e mostra che significato hanno per i suoi pazienti, molti dei quali hanno perso il controllo sulla propria salute.

Se siete interessati ad una visione davvero unica sulla cannabis terapeutica esposta da un medico, vi consigliamo vivamente la conferenza di Casarett.

MAKING PEACE WITH CANNABIS — ZACHARY WALSH

Zachary Walsh è uno psicologo e professore associato presso il dipartimento di psicologia dell'Università della British Columbia. Si è specializzato nello studio delle droghe e del comportamento umano, e di recente ha dedicato tempo e risorse per studiare la cannabis.

In questa conferenza, il professor Walsh si concentra a fondo sul nostro rapporto con la marijuana. Mette subito in chiaro che la nostra storia con questa antica pianta risale a migliaia di anni fa e che l'origine della maggior parte delle nostre opinioni negative sulla cannabis risale a meno di un secolo fa. Walsh condivide alcune sorprendenti scoperte ottenute dalle sue ricerche, come il perché e in che modo i cittadini canadesi usano la cannabis e come sta influenzando la loro salute mentale.

Date un'occhiata a questo TED Talk se siete interessati all'opinione di uno psicologo sull'uso della cannabis, sia per scopi ricreativi che terapeutici.

BEHIND THE SMOKESCREEN OF MEDICAL CANNABIS — DEDI MEIRI

Se state invece cercando una conferenza più emotiva sulla cannabis terapeutica, eccone una che fa al caso vostro. Dedi Meiri è professore associato presso la facoltà di biologia della Technion e membro dell'Integrated Cancer Center di Israele, sempre gestito dalla Technion. In questa conferenza analizza in modo approfondito la complessità della cannabis come medicina.

Nel suo laboratorio, il professor Meiri lavora con oltre 500 varietà di cannabis. Ogni prodotto di cannabis terapeutica venduto in Israele passa attraverso il laboratorio di Meiri, dove viene testato per verificare le esatte concentrazioni di ogni composto. In questa conferenza, Meiri mette in chiaro che gli studi sulla pianta di cannabis sono soltanto agli inizi. Solleva inoltre alcuni quesiti davvero interessanti sul trasformare la cannabis in una medicina affidabile e conforme.

Se volete seguire una conferenza davvero unica sulla cannabis, che va ben oltre quello che potete aver già letto/ascoltato altrove, vi consigliamo vivamente questo Talk.

AS OPIOIDS CONTINUE TO KILL, LOOKING TO MARIJUANA AS A NEW PAINKILLER — RICARDO BACA

Ricardo Baca ha fatto un certo scalpore a livello internazionale quando è stato nominato primo redattore di cannabis del Denver Post. In questa conferenza, Baca si concentra sulle proprietà antidolorifiche della cannabis e le contestualizza in relazione alla grave crisi degli oppiacei degli Stati Uniti.

Il discorso di Baca esamina da vicino l'emergenza degli oppiacei in America, che solo nel 2017 si è portata via oltre 47.000 vite. Mette in evidenza che dopo le numerose scoperte scientifiche sulla cannabis e sul suo effetto antidolorifico è giunto il momento di iniziare a trattare la cannabis per quello che è: un antidolorifico efficace e sicuro e non una pericolosa "anticamera delle droghe pesanti" potenzialmente letale, come a molti di noi è stato insegnato per anni.

THE POTENTIAL BENEFITS OF MEDICAL MARIJUANA — DR. ALAN SHACKELFORD

Il dott. Alan Shackelford si è laureato presso l'Università di Medicina di Heidelberg School, in Germania, e nella Scuola di Medicina di Harvard, Stati Uniti. Ha assistito a migliaia di pazienti nel corso della sua carriera, ma nessuno lo affascinò così tanto come Charlotte Figi, una ragazza affetta da sindrome di Dravet che finì sulle pagine di tutti i giornali dopo aver scoperto il sollievo che le dava la cannabis.

In questa conferenza, il dott. Shackelford ci offre una visione unica della cannabis terapeutica. Mette subito in chiaro che lui è un "medico di formazione classica, molto conservatore". Non è un attivista pro-cannabis e non ha intenzione di prescrivere la cannabis come una panacea. Ciò che il dott. Shackelford sa, tuttavia, è che la cannabis può fare meraviglie per molti pazienti, soprattutto quelli che non rispondono ai trattamenti tradizionali.

MEDICAL MARIJUANA: THE ULTIMATE DISEASE DEFEATING DRUG — VIKI VAURORA

La cannabis ha una lunga ed importante storia in tutta l'India. Tuttavia, sembra che questo Paese l'abbia dimenticata quando decise di bandire questa pianta nel 1985, approvando la legge sulle sostanze stupefacenti e psicotrope.

Viki Vaurora è il fondatore del movimento The Great Legalization Movement, un gruppo di sostegno alla lotta contro gli stigmi e i tabù che circondano la cannabis e la sua messa al bando. In questa conferenza, Vaurora racconta un'esperienza personale vissuta con Leela, una paziente malata terminale di cancro. Leela soffriva di multipli attacchi di vomito tutti i giorni e aveva smesso di ingerire qualsiasi alimento. Grazie all'olio di Rick Simpson, Vaurora riuscì a placare il vomito di Leela, aiutandola a riprendere l'appetito. Dopo 3 mesi di trattamento, Leela fu dichiarata completamente guarita dal cancro.

Per avere ulteriori informazioni su questa incredibile vicenda e per dare un rapido sguardo alla lunga storia della cannabis in India, date un'occhiata a questa conferenza.

CANNABIS CULTIVATION HAS A DIRTY SECRET, BUT THE FUTURE IS SUN-GROWN — DAN SUTTON

Vi siete mai chiesti quale possa essere l'impatto ambientale delle coltivazioni di cannabis? Beh, se ve lo siete domandati non siete gli unici. Dan Sutton è il fondatore di Tantalus Labs, specializzato in cannabis coltivata al sole nella British Columbia.

In questa conferenza, Dan condivide alcune statistiche piuttosto sconcertanti sull'impatto ambientale delle coltivazioni di cannabis, soprattutto all'interno dei mercati illegali. Ad esempio, secondo la ricerca di Dan, per coltivare indoor 1kg di cannabis dalla semina al raccolto si consuma tanta energia quanto un viaggio in macchina da Los Angeles a New York, fatto 11 volte. Tuttavia, Dan ha una soluzione: passare dalle piccole colture indoor alle più moderne serre per la coltivazione industriale.

Se siete coltivatori o persone pignole con il lato più commerciale della cannabis, assicuratevi di dare un'occhiata a questa conferenza.

THERE IS SOMETHING YOU SHOULD KNOW ABOUT EPILEPSY AND CANNABIS — JOKUBAS ZIBURKUS

Fin dalla storia di Charlotte Figi, il legame tra cannabis e epilessia solleva lunghi dibattiti che, purtroppo, non sempre sono facili da comprendere e, a volte, non riescono ad esporre bene l'immensa complessità dell'argomento. Tuttavia, la conferenza del dott. Ziburkus cerca proprio di semplificare questi concetti.

Il dott. Ziburkus è un neuroscienziato lituano-americano e fondatore di CannaTech, una società che si occupa di innovazione e educazione sulla cannabis, presso l'Innovation Center dell'Università di Houston. Si è dedicato allo studio dell'epilessia e alla ricerca di nuovi metodi alternativi per comprendere e curare questa malattia. In questa conferenza fornisce un resoconto dettagliato di ciò che accade nel cervello durante l'epilessia, come ciò può essere applicato alla cannabis e cosa significa per il futuro della ricerca sull'epilessia.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.