COS'È L'AIR PRUNING?

L'air pruning (potatura ad aria) avviene in modo naturale, quando l'apice di una radice entra in contatto con l'aria. Invece di crescere ulteriormente, l'apice radicale muore. Attorno ad esso si sviluppano altre ramificazioni che formano una massa fibrosa. Nei vasi di plastica tradizionali, le radici delle piante di cannabis si avvolgono su loro stesse, riempiendo il piccolo spazio tra il substrato e il rivestimento in plastica.

Invece di diramarsi, le radici continuano ad estendersi in lunghezza, alla continua ricerca di substrato fertile. Alla fine, le radici fuoriescono dal vaso, emergendo dai fori sul fondo del recipiente. Esse continueranno a crescere fino a quando non si verificherà un air pruning naturale.

QUALI SONO I VANTAGGI DELL'AIR PRUNING SULLE CIME?

L'air pruning vi permette di ottenere raccolti più abbondanti. Favorendo lo sviluppo di un denso ammasso radicale, in un substrato ben ossigenato e drenante, potrete coltivare piante di cannabis piene di cime corpose. Le piante potranno inoltre assimilare grosse quantità di sostanze nutritive, e non dovrete più preoccuparvi del marciume radicale.

In più, tramite l'air pruning potete massimizzare le prestazioni del vostro substrato. Ciò è particolarmente importante quando si acquista un substrato di qualità pre-concimato, o si ha a disposizione un super suolo realizzato in casa. Gli esemplari sottoposti ad air pruning avranno un miglior accesso alle sostanze nutritive presenti nel substrato.

Invece di pochi filamenti, lunghi e sottili come spaghetti, l'air pruning permette alla pianta di cannabis di sviluppare una massa radicale fitta come una ragnatela, che occupa l'intero substrato. Un apparato radicale sano e robusto facilita lo sviluppo della pianta e la formazione di fiori più grandi e consistenti.

Air Pruning Nelle Piante Di Cannabis

COME ESEGUIRE L'AIR PRUNING

Nella maggior parte dei casi, la tecnica dell'air pruning sulle piante di cannabis può essere eseguita in modo totalmente passivo. Come accennato in precedenza, gli apici radicali muoiono non appena vengono a contatto con l'aria, e le radici continuano a svilupparsi nelle zone limitrofe. Tutto ciò che dovete fare è permettere alle radici di raggiungere l'aria aperta. A tal scopo si possono utilizzare vasi per air-pruning - cioè vasi appositamente progettati per questa funzione. Se coltiverete la vostra cannabis in vasi per air pruning di dimensioni adeguate, l'air pruning si verificherà automaticamente.

COME SONO FATTI I VASI PER AIR PRUNING?

Attualmente sono disponibili quattro diverse opzioni per realizzare l'air pruning. La prima soluzione, che è anche la più costosa, è costituita dai classici air pot componibili, realizzati in plastica resistente e disponibili in varie dimensioni. Che ci crediate o meno, questi vasi si trovano ancora in una fascia di prezzo piuttosto alta. Tuttavia, sono molto robusti e perfetti per coltivare alberi di ganja.

La seconda opzione è lo smart pot. Ma non uno smart pot qualsiasi. Potete trovare degli smart pot in tessuti di prima qualità su internet, ma anche nei negozi di giardinaggio e in confezioni risparmio. Questi vasi sono molto più discreti e facili da trasportare, rispetto ai grossi contenitori in plastica. Alcune marche di smart pot sono incredibilmente costose, ma non molto diverse dagli smart pot più economici realizzati con i giusti materiali. In linea di massima la scelta migliore è un vaso in tessuto non tessuto, dotato di manici. Le dimensioni di questi vasi variano da 1l a oltre 100l.

Radice Di Pianta Di Cannabis

La terza scelta è rappresentata dagli air pot in plastica rigida. Questi vasi sono un'alternativa più economica rispetto agli originali. Di solito costano circa la metà. Gli air-pot già pronti all'uso svolgono perfettamente il loro lavoro e sono disponibili in tantissimi formati diversi. Forse non hanno un aspetto elegante come gli air-pot originali, ma sono altrettanto funzionali.

L'ultima opzione è realizzare un air-pot da soli. In realtà, non è affatto necessario farlo. I vasi fatti in casa sono esattamente come i muffin fatti in casa. La maggior parte delle volte sono orribili, ma nessuno ha mai il coraggio di ammetterlo. Le vostre piante di cannabis si meritano il meglio, e i vasi acquistati in negozio sono sempre migliori rispetto a quelli realizzati con le proprie mani.

Pianta Di Cannabis A Potatura Aerea

VASI DA AIR PRUNING PER IL COLTIVATORE DI CANNABIS INDOOR

Se si coltiva indoor, le quattro soluzioni indicate precedentemente sono ugualmente valide, indipendentemente dal substrato scelto per le piante di cannabis. Gran parte degli smart pot sono realizzati con materiali adatti per terriccio e/o fibra di cocco. Gli smart pot in materiale nero sono generalmente reperibili a prezzo scontato, o in confezioni risparmio multiple. Gli smart pot con manici sono molto più semplici da spostare rispetto agli air pot in plastica.

VASI DA AIR PRUNING PER IL COLTIVATORE DI CANNABIS ALL'APERTO

Quando si coltiva all'aperto, la scelta migliore sono i vasi in tessuto non tessuto. Essi sono relativamente economici, ma comunque più costosi rispetto ai vasi neri da indoor. Ad ogni modo, per mantenere le radici al fresco è doveroso pagare una piccola cifra extra. Inoltre, è importante evitare che il substrato si asciughi troppo rapidamente. Pertanto, i materiali bianchi riflettenti sono un'opzione più vantaggiosa per chi coltiva ganja all'aperto. Anche i manici sono fondamentali. Avrete bisogno di spostare le vostre piante per seguire i raggi del sole, o per ripararle dalla pioggia, quindi è essenziale acquistare vasi dotati di manici.

Gli air pot nei formati extra-large sono troppo ingombranti anche senza manici, e non soddisfano le esigenze di chi coltiva all'aperto. Potrebbero invece risultare interessanti per chi coltiva in balcone, in air pot da 10 litri. Se volete coltivare una pianta di marijuana gigantesca, avrete bisogno di uno smart pot enorme.

Smart Pot Intelligente Con Manici Per Coltivazione All'Aperto

AIR PRUNING SULLE PIANTE MADRI

Per conservare a lungo una pianta madre della vostra genetica preferita, è consigliabile travasare la pianta stessa in un grosso air pot o smart pot. Di certo non potrete tenere una pianta madre dentro un piccolo vaso per molto tempo. I vasi in plastica non porosi non sono consigliabili, anche se sono abbastanza capienti.

Ad ogni modo, se la vostra pianta madre ha le radici aggrovigliate al'interno di un vaso di plastica, potete sempre risolvere la situazione.
Rimuovendo i due terzi inferiori dell'ammasso di radici e travasando la pianta in un contenitore più ampio potrete salvare la vostra preziosa pianta madre. Ovviamente, la potatura di una porzione così ampia di radici è una mossa rischiosa, e anche il trapianto può essere traumatico per la pianta.

Anche se la procedura viene eseguita senza intoppi, dovrete attendere che la pianta madre si ristabilisca e sviluppi nuovamente un apparato radicale integro e sano. Ci vorranno circa un paio di settimane prima di poter prelevare ulteriori talee dalla pianta madre.

L'ULTIMA PAROLA SULLE PIANTE DI CANNABIS SOTTOPOSTE AD AIR PRUNING

Nel complesso, l'air pruning è una tecnica di coltivazione molto vantaggiosa per le piante di cannabis. Infatti, a meno che non siate già impegnati in un elaborato sistema idroponico, vi conviene provare almeno una volta l'air pruning. Chi coltiva su terreno o fibra di cocco può effettuare questo esperimento molto facilmente, sia indoor che all'aperto.

Non dovete far altro che sostituire i vostri contenitori tradizionali con degli air pot e/o smart pot, ed osservare i risultati. Quando avrete trovato il giusto tipo di air pot o smart pot, non tornerete più ad utilizzare i vecchi vasi in plastica. Un coltivatore di cannabis casalingo può applicare con successo la tecnica dell'air pruning su una pianta di cannabis, usando un air-pot o smart-pot da 15l, indoor o all'aperto in climi caldi.

Di Top Shelf Grower

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out