Ai giorni nostri quasi tutto è stato riadattato con l'aiuto della tecnologia, un fenomeno che osserviamo anche nel mondo cannabico, a partire dalla coltivazione.

Ecco le buone notizie. Non bisogna essere un magnate miliardario per poter usare queste tecnologie e attrezzature.

Tra questi innovativi progressi troviamo i cosiddetti vasi "Smart-Pot" e "Air-Pot".

COSA SONO GLI SMART-POT E GLI AIR-POT?

Se vi è già capitato di vedere vasi dall'aspetto bizzarro esposti nel vostro grow shop di fiducia e non siete stati capaci di riconoscerli, quasi sicuramente si trattava di Smart e Air-Pot. Sono speciali contenitori per la coltivazione che aiutano a fornire maggiori quantità di ossigeno alle radici delle piante di cannabis.

Il principio su cui si basano è lo stesso della coltura idroponica, un sistema altamente efficiente.

Una quantità extra di ossigeno è la chiave per ottenere piante più sane e, ovviamente, più predisposte a produrre maggiori rese produttive.

È per questo che la scelta del vaso può avere un forte impatto sul prodotto finale.

COME PUÒ UN VASO INFLUIRE SULLA QUALITÀ DELLE CIME

Il vaso in cui cresce una pianta, insieme al substrato in cui si sviluppano le radici, è l'elemento più importante tra i materiali che dovrete procurarvi per coltivare. Perché? La quantità e la qualità del prodotto finale sono fortemente influenzate dalla salute della pianta, fin dai suoi primi istanti di vita.

Le rese possono essere drasticamente ridotte a causa di diversi problemi legati ai vasi.

La crescita stentata di una giovane piantina è il principale colpevole. Ciò accade quando il contenuto di umidità non è coerente con il substrato colturale (troppo secco o troppo umido). A prescindere dalla fase di sviluppo in cui si trova la pianta, anche le temperature troppo elevate possono rallentare la maturazione che, a sua volta, rallenta la crescita e riduce le rese finali. Quando lo sviluppo dell'apparato radicale viene rallentato le piante non riescono ad assorbire sufficienti sostanze nutritive. Le paralisi radicali o le radici eccessivamente attorcigliate tra di loro possono stressare le piante, e lo stress porta inevitabilmente a rese meno abbondanti.

SMART-POT VS AIR-POT

Sia gli Smart-Pots che gli Air-Pots sono prodotti di marca con diverse varianti su un tema comune. In linea generale, ecco le principali differenze.

Un vaso "Smart" Pot è fabbricato in tessuto rigido. È un contenitore tozzo e capiente in stoffa. Se la posizione e lo spazio sono un problema, questi vasi consentono di coltivare in spazi leggermente più "piccoli", pur essendo molto capienti. Avrete bisogno di una superficie ampia dove posizionarli.

Culture de Cannabis Smart Pots

Se coltivate indoor, piuttosto che in serra o all'aperto, dovrete fare attenzione al drenaggio. Per catturare il deflusso dell'acqua si consiglia di posizionare un grande vassoio sotto i vasi.

Gli Air-Pot, invece, sono contenitori di plastica perforati o con protuberanze a semicerchio sui lati. I fori e gli "spazi a forma di bolla" degli Air-Pot consentono alle piante di diffondere meglio le radici. Questi vasi sono rigidi e tendono ad essere più alti e sottili di uno Smart-Pot. Sono anche più facili da spostare.

Qual è l'aspetto negativo? Gli Air-Pot possono essere meno pratici da usare. Il terriccio e l'acqua possono fuoriuscire attraverso i fori e i vasi devono essere sempre adagiati su un vassoio per catturare il deflusso.

In conclusione, sia gli Smart-Pot che gli Air-Pot producono piante significativamente più sane di quelle cresciute nei tradizionali vasi in ceramica o plastica.

VASO IN TESSUTO RQS: L'EVOLUZIONE DEGLI SMART POT CLASSICI

Con il Vaso in Tessuto RQS, Royal Queen Seed ha migliorato notevolmente i classici smart pot, conservando tutte le caratteristiche più utili di questo flessibile recipiente. Il vaso continua ad offrire una maggior quantità di ossigeno all'apparato radicale della pianta, evitandone lo sviluppo circolare e supportando la salute e la crescita dell'esemplare.

Fabric pot

Il Vaso in Tessuto RQS è dotato di un innovativo rivestimento interno denominato “Aqua Breathe”. Questo materiale traspirante consente all'aria di circolare liberamente, ma limita il flusso dell'acqua. Infatti, il vaso lascia defluire l'acqua solo verso il fondo. In questo modo la grow room resterà pulita e si eviteranno problemi di umidità ed eventuali cedimenti strutturali del vaso. In più, potrete prevenire la formazione di macchie saline e l'eccessiva irrigazione delle piante.

A differenza degli smart pot classici, il Vaso in Tessuto RQS è dotato di maniglie comode e resistenti, che aiutano ad afferrare saldamente il contenitore e spostare con facilità anche le piante di cannabis più grandi. Il tessuto è realizzato con materiali eco-compatibili, lavabili e biodegradabili. Ogni vaso in tessuto è decorato con il logo RQS in caratteri dorati. Il Vaso in Tessuto RQS da 11 litri può essere utilizzato in qualsiasi ambiente di coltivazione, dai sistemi idroponici al terreno, indoor o all'aperto.

PERCHÉ GLI SMART E GLI AIR-POT SONO SUPERIORI AI NORMALI VASI

Esistono diversi ed importanti vantaggi nell'usare un vaso Smart o Air-Pot.

  1. È più facile. Le piante sono più protette dagli eventuali errori da parte del coltivatore, come un'eccessiva irrigazione.
  2. Le radici non incontrano più un "muro" di plastica rigida o ceramica e, quindi, non si attorcigliano su se stesse soffocando le piante. Una maggiore aerazione è molto benefica per l'apparato radicale. L'unico aspetto negativo riguarda la manutenzione: le piante coltivate in questi vasi richiedono annaffiature più frequenti.
  3. Si ottengono migliori risultati e raccolti più abbondanti.

Air Pots Cannabis Cultivation

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.