Come Dosare il CBD: Oli, Creme, Vapore e Altro

Come Dosare il CBD: Oli, Creme, Vapore e Altro

Indice:

Il CBD è disponibile in diverse formulazioni, dagli oli agli e-liquid, fino alle supposte. In questo articolo, analizzeremo nel dettaglio come dosare correttamente i prodotti contenenti CBD e massimizzare la loro efficacia.

INTRODUZIONE: CBD E SISTEMA ENDOCANNABINOIDE

Il CBD, o cannabidiolo, è un cannabinoide prodotto dalla pianta di cannabis. Come diversi altri fitocannabinoidi (cannabinoidi di origine vegetale), il CBD è in grado di interagire con il sistema endocannabinoide (SEC).

Il SEC è un sistema composto da due endocannabinoidi prodotti autonomamente dal corpo umano (anandamide e 2-AG), due tipi di recettori (CB1 e CB2) e vari enzimi che sintetizzano, trasportano e metabolizzano i cannabinoidi nell'organismo.

I cannabinoidi della cannabis hanno la capacità di interagire con il nostro sistema endocannabinoide, grazie alla loro struttura molecolare molto simile agli endocannabinoidi. Il THC, ad esempio, possiede una struttura analoga a quella dell'anandamide, e si combina con i recettori CB1 come una chiave con la serratura. Di conseguenza, può inibire o stimolare l'attività del sistema endocannabinoide.

Sfortunatamente, i complessi meccanismi d'azione del CBD non sono ancora stati compresi pienamente. A differenza del THC, il CBD esibisce una scarsa affinità verso i recettori CB1 e CB2. Interagisce invece attivamente con recettori GABA, TRPV1 e serotoninergici.

Quando il CBD interagisce con tali recettori, è potenzialmente in grado di influire su diverse funzionalità corporee, tra cui infiammazione, dolore, sonno, appetito, memoria, stress ed altro.

GUIDA AL DOSAGGIO DEL CBD: COME DOSARE CORRETTAMENTE IL CBD

Come qualsiasi altro integratore, anche il CBD va dosato con precisione ed accortezza. Purtroppo, può essere complicato trovare la dose di CBD corretta, poiché la quantità da assumere varia in base a:

• Il peso della persona
• La potenza dell'integratore contenente CBD
• Il metodo di somministrazione
• Gli effetti desiderati

La ricerca del giusto dosaggio è una procedura costellata di errori e tentativi. Pertanto, consigliamo sempre di iniziare con una dose minima ed aumentare gradualmente la quantità fino a raggiungere la “dose ideale”. Per aiutarvi in questo percorso, vi invitiamo a consultare la guida al dosaggio qui sotto.

CBD CapsulesCBD Capsules5 - 20 min
CBD CapsulesCBD Oil5 - 20 min
CBD CapsulesCBD Edibles30 min - 2 h
CBD CapsulesCBD Topicals10 min

DOSAGGIO DI CBD PER VIA ORALE

La somministrazione per via orale è il metodo più semplice per assumere CBD. Esistono due modi per consumare CBD per via orale:

Sotto la lingua (via sublinguale): Il dosaggio per via sublinguale è diverso dal dosaggio per via orale poiché prevede che il CBD venga assorbito dalla mucosa orale presente sotto la lingua e nelle guance. In questo modo, la sostanza raggiunge il flusso sanguigno quasi immediatamente, bypassando il sistema digerente. Gli effetti emergono nel giro di 10–15 minuti.

Ingestione: L'ingestione di CBD in qualsiasi forma, che si tratti di caramelle gommose, capsule, pillole o olio di CBD, prevede la scomposizione della molecola da parte dell'apparato digerente. Gli effetti possono emergere dopo un lasso di tempo che va dai 20 minuti ad un'ora, in base al tipo di edibile, al metabolismo del consumatore e alla presenza o meno di cibo nello stomaco. Quando il CBD viene ingerito, gli effetti si manifestano lentamente e durano più a lungo (fino a quattro ore).

Se non avete mai assunto CBD prima d'ora, vi consigliamo di iniziare con un olio, o una capsula, di media potenza. Il nostro olio CBD 10%, ad esempio, è un ottimo punto di inizio per chi utilizza CBD per la prima volta.

Iniziate con una singola dose da 5mg nel primo giorno, per valutare la reazione del vostro organismo. Il giorno seguente, assumete una singola dose da 10mg, e proseguite con questa quantità per almeno una settimana.

Provate ad assumere la dose al mattino o alla sera, per raggiungere gli effetti desiderati. Se dopo una settimana con un dosaggio giornaliero di 10mg non avete ancora ottenuto gli effetti che cercate, aumentate la quantità a 15mg al giorno. Proseguite con questo dosaggio per un'ulteriore settimana, prima di aumentare nuovamente.

Se trascorsi i 7 giorni non riuscite ancora a percepire gli effetti desiderati, aumentate la dose di altri 5mg. Continuate ad assumere tale quantità per un'altra settimana, prima di apportare ulteriori modifiche.

 

CBD Mg IN DROPSCBD AND CBD HEMP SEED
2,5% 1,3 mg
5% 2,5 mg
10% 5 mg
15% 7,5 mg
20% 10 mg

 

DOSAGGIO DI CBD INALATO

Dosare il CBD da inalare è leggermente più complicato rispetto a stabilire le quantità di oli per via sublinguale o di edibili da ingerire. Prima di tutto, il CBD inalato offre una biodisponibilità nettamente superiore (sarà quindi sufficiente una dose più bassa rispetto a quella utilizzata nella somministrazione per via orale). Inoltre, ogni persona inala in modo diverso, quindi il dosaggio può variare leggermente in base al soggetto.

Se non avete mai assunto CBD, iniziate con una cartuccia o e-liquid di media/bassa intensità. Il nostro e-liquid da 200mg rappresenta un ottimo punto di partenza.

Per dosare correttamente il prodotto, aspirate una singola boccata dal vaporizzatore. Inalate delicatamente per 8–10 secondi, e ricordate che non è necessario trattenere il vapore nei polmoni per lunghi periodi di tempo.

Il CBD vaporizzato viene assorbito molto rapidamente dall'organismo. I suoi effetti si manifestano nel giro di 1–3 minuti, ed iniziano a svanire dopo circa due ore. In base agli effetti desiderati, potrebbe essere necessario assumere una dose più volte al giorno. Tuttavia, è consigliabile attendere almeno 15 minuti tra una dose e l'altra, per valutare gli effetti del CBD sull'organismo.

DOSAGGIO DI CBD INALATO

DOSAGGIO DI CBD PER USO TOPICO

A differenza del CBD vaporizzato o assunto per via orale, i prodotti contenenti CBD per uso topico (come balsami, oli, creme o lubrificanti) non penetrano nel flusso sanguigno. Essi agiscono invece sui recettori presenti nella cute e possono essere applicati diverse volte al giorno, a seconda delle necessità.

Per un risultato ottimale, consigliamo di seguire le istruzioni allegate a ciascun prodotto. Ricordate inoltre di testare qualsiasi soluzione topica contenente CBD su una piccola porzione di pelle, per valutarne la reazione.

DOSAGGIO DI CBD IN SUPPOSTE RETTALI E VAGINALI

Le supposte al CBD sono compresse progettate per essere inserite nella vagina o nel retto, ed essere assorbite dalla mucosa locale. Questo procedimento è simile alla somministrazione di CBD per via sublinguale: gli effetti emergono dopo circa 15 minuti, e durano almeno due ore.

Il dosaggio di supposte vaginali dipende dagli effetti che si intende ottenere. Alcune supposte, ad esempio, contengono 50mg ciascuna, ma la quantità può variare in base all'azienda produttrice. Seguite sempre le istruzioni indicate sulla confezione, e consultate un medico prima di utilizzare queste supposte.

IL CBD GENERA EFFETTI COLLATERALI?

Quando si assumono nuovi integratori è importante tenere in considerazione gli eventuali effetti collaterali. Fortunatamente, il CBD in genere non produce alcuna reazione avversa. Gli sporadici effetti collaterali sono solitamente molto leggeri e possono essere controllati facilmente modificando il dosaggio.

Gli effetti collaterali del CBD includono:

• Stanchezza
• Diarrea
• Variazioni di appetito/peso corporeo

In rari casi, alcune persone notano i seguenti effetti collaterali dopo l'assunzione di CBD:

• Cefalea
• Bocca secca
• Vertigini/sonnolenza
• Bassa pressione sanguigna

IL CBD È PSICOATTIVO?

Questa è una considerazione importante, soprattutto per chi non ha mai utilizzato prodotti derivati dalla cannabis. Purtroppo c'è molta disinformazione riguardo l'aspetto psicoattivo degli integratori al CBD.

Prima di tutto, il CBD non genera i classici effetti psicoattivi associati alla cannabis. Lo “sballo” è infatti causato dal THC, il principale cannabinoide psicotropo presente nella marijuana. La maggior parte degli integratori contenenti CBD è ottenuta dalla canapa, varietà di cannabis allevata per scopi industriali e che contiene solo minime tracce di THC.

IL CBD È PSICOATTIVO?

IL CBD INTERAGISCE CON I FARMACI?

Il CBD viene metabolizzato dagli enzimi del citocromo P450. Queste molecole, situate nel fegato, assorbono circa il 60% dei farmaci attualmente presenti sul mercato.

Quando il CBD penetra nell'organismo umano, viene metabolizzato dagli enzimi del citocromo P450. Tale processo può estendere l'emivita dei farmaci presenti nel flusso sanguigno. È quindi estremamente importante consultare un medico prima di integrare il CBD nella tua routine.

IL CBD È LEGALE?

I governi di ogni parte del mondo hanno emanato normative differenti per regolamentare il CBD. Negli Stati Uniti, ad esempio, i prodotti al CBD sono legali in tutti i 50 stati, purché siano stati ottenuti da canapa e contengano meno dello 0,3% di THC. Quasi tutte le nazioni europee hanno leggi simili: qui i prodotti al CBD sono legali solo se il loro contenuto di THC è inferiore allo 0,2%.

QUALI VANTAGGI OFFRE IL CBD?

Il sistema endocannabinoide contribuisce a regolare vari processi fisiologici, dalla memoria, al sonno, all'infiammazione. C'è ancora molto da scoprire riguardo il CBD e altre molecole della cannabis. Per il momento, la scienza ipotizza che il CBD possa influire su:

• Dolore, sia neuropatico che infiammatorio
• Ansia e stress
• Depressione
• Infiammazione cronica
• Appetito e metabolismo
• Sonno
• Convulsioni e tremori
• Vomito e nausea

Il dibattito riguardo le potenzialità terapeutiche del CBD è ancora aperto, tuttavia questa molecola potrebbe rappresentare un eccellente integratore quotidiano per i soggetti sani. È stato dimostrato che diversi componenti della cannabis possono promuovere l'omeostasi, uno stato di equilibrio che permette all'organismo di funzionare al meglio.

Se avete intenzione di assumere CBD, consultate prima il vostro medico, spiegando come e perché avete deciso di utilizzare questa sostanza. Inoltre, ricordate sempre di fare attenzione alle quantità e al metodo di somministrazione, per trovare con più facilità la dose ideale per le vostre esigenze.

Dichiarazione di non responsabilita' medicaLe informazioni fornite, i riferimenti e i link presenti su questo sito internet non sono da considerarsi per scopi didattici e non forniscono pareri legali o medici.

Royal Queen Seeds non giustifica, non sostiene e non promuove l'uso lecito o illecito di qualsiasi droga. Royal Queen Seeds non puo' essere ritenuta responsabile per il materiale a cui fanno riferimento i link che sostengono, promuovono o sostengono l'uso lecito o illevito di droghe o altre attivita' illegali. Consultare un Dottore/Consulente medico prima di utilizzare qualsiasi prodotto o metodo menzionato, a cui si fa riferimento o linkato su questo sito.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.