The RQS Blog

.


By Max Sargent

Gli edibili di cannabis provocano effetti potenti e di lunga durata, offrendo un'esperienza significativamente diversa rispetto a quella della cannabis inalata.

Se da una parte generano un'esperienza più intensa, dall'altra possono avere effetti collaterali più forti. Per questo motivo, chiunque vorrà provare queste prelibatezze psicoattive dovrà considerare i possibili postumi del giorno dopo.

In questo articolo esamineremo gli effetti di una sbornia da edibili di cannabis e vedremo come smaltirla nel migliore dei modi.


La cannabis provoca i postumi di una sbornia?

Sebbene non tutti condividano questa opinione, l'uso di cannabis può causare una sorta di sbornia. Come con l'alcol, più THC si consuma e più forti saranno gli effetti.

Tuttavia, a differenza dell'alcol, gli effetti di una sbornia di cannabis tendono ad essere piuttosto lievi. I consumatori abituali di cannabis potrebbero addirittura non notare i postumi di una sbornia da marijuana, poiché percepita come una sensazione piuttosto normale.

Sono state condotte poche ricerche sui postumi della cannabis e, di conseguenza, nessuno può spiegare perché ci sentiamo letargici ed intontiti il giorno dopo aver fumato numerose canne. Con l'alcol, i due fattori principali a causare i postumi della sbornia sono la disidratazione e i disturbi del sonno associati a questa sostanza. Per quanto riguarda la cannabis, il quadro è meno chiaro.

Quando la cannabis viene fumata, gli effetti raggiungono il loro picco tra la prima e la terza ora e poi svaniscono gradualmente. Quindi, nella stragrande maggioranza dei casi, non dovresti più sentirti “sballato” quando ti svegli il giorno dopo. Ma ciò non significa che non sentirai ancora qualche effetto collaterale.

Gli edibili causano i postumi di una sbornia?

E per quanto riguarda gli edibili? Un alimento a base di marijuana può causare i postumi di una sbornia?

Sì!

Gli edibili alla cannabis tendono a provocare effetti collaterali molto più forti rispetto alla cannabis fumata o vaporizzata. Questo è dovuto al fatto che, se ingerito, il THC si converte in 11-idrossi-THC, i cui effetti durano molto più a lungo e sono più forti perché l'organismo ha più difficoltà a metabolizzarlo.

Quindi, non solo i postumi di un edibile saranno tendenzialmente più forti, ma il giorno dopo potresti ancora avvertire gli effetti della cannabis. Questa è una delle differenze più importanti tra il THC ingerito e quello inalato. Il giorno dopo aver fumato THC non dovresti più svegliarti sotto gli effetti della marijuana ma, dopo averlo mangiato (in particolar modo poco prima di andare a letto), le probabilità di sentire gli effetti dell'erba saranno maggiori.

How to recover from cannabis edibles

Quali sono i sintomi di una sbornia da cannabis?

I sintomi di una sbornia da edibili sono:

  • Stanchezza
  • Difficoltà ad alzarsi dal letto
  • Letargia
  • Apatia
  • Cervello annebbiato
  • Bocca asciutta
  • Nausea
  • Mal di testa
  • Paranoia
  • Ansia
  • Sballo persistente

Potresti sentirli tutti o, più probabilmente, solo quelli in cima alla lista. È questa la peculiarità dei postumi di una sbornia da cannabis: non è detto che ti facciano sentire male, ma ti sentirai stanco e pigro. In alcuni casi, queste sensazioni possono risultare molto rilassanti (quando non si ha nulla da fare durante il giorno).

In altri casi, invece, potrebbe ostacolare seriamente il normale svolgimento delle attività quotidiane e, a lungo andare, compromettere la qualità della vita.

Quanto durano gli effetti degli edibili?

Gli effetti psicoattivi di un edibile durano normalmente tra le 4 e le 8 ore, a seconda della dose e della costituzione di chi lo consuma. Tuttavia, i postumi degli edibili possono durare fino al giorno successivo (a volte possono raggiungere le 24 ore di durata). Per cui sì, puoi svegliarti sballato il giorno dopo aver mangiato un edibile.

Alcuni consumatori potrebbero chiedersi: uno sballo da edibile può durare due giorni? Lo sballo in sé non durerà così a lungo, ma i postumi possono superare questo lasso di tempo.

Come stima approssimativa, gli effetti di un edibile possono durare per un massimo di 10 ore.

Come smaltire gli effetti di un edibile

Se dopo aver assunto un edibile hai provato uno dei sintomi appena descritti, allora potresti cercare un modo per mitigarli, evitando di passare la mattinata a combattere contro i postumi.

Il seguente elenco ti aiuterà in questa direzione.

Non esiste una soluzione magica per eliminare completamente gli effetti del THC dall'organismo. Come con l'alcol, se hai intenzione di usare una sostanza dovrai anche accettare ed affrontare i suoi effetti collaterali.

Quindi, quanto tempo ci vuole per riprendersi dagli effetti di un edibile? Onestamente, è difficile da dire. Ovviamente, noterai ancora qualcosa il giorno dopo. A dosi più elevate, potresti addirittura sentirti letargico il secondo o anche il terzo giorno. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, ti riprenderai completamente entro il terzo giorno.

How to recover from cannabis edibles step 1

Bevi acqua

Questo vale per i postumi di una sbornia da cannabis, così come per stanchezza, stress, ansia e qualsiasi altra situazione che tragga beneficio dall'idratazione. Bere acqua ed idratare il corpo dà quasi sempre una piacevole sensazione di benessere.

Per quanto riguarda gli edibili, il modo migliore per evitare i postumi più sgradevoli è fare uno sforzo per rimanere idratati durante lo sballo. In questo modo, il corpo non dovrà sforzarsi per contrastare la disidratazione. In caso contrario, bevi almeno 500ml di acqua non appena ti svegli il mattino dopo. Se non sei solito bere acqua al mattino, rimarrai sorpreso dagli effetti che otterrai!

L'idratazione risulta ancora più importante quando si tratta di cannabis, perché i diversi cibi e bevande a cui potresti cedere potrebbero contenere zucchero. Gli alimenti elaborati, in particolare i cibi zuccherati, consumano molta acqua nell'organismo e, di conseguenza, tendono a disidratarlo.

Bere acqua è probabilmente il modo migliore per sentirsi riposati al mattino.

Caffeina

Una volta bevuta la giusta quantità d'acqua, quasi sicuramente vorrai passare ad una tazza di caffè.

Come probabilmente saprai, la caffeina può risultare molto efficace come spinta di energia mattutina. Non è un caso che sia la bevanda più bevuta al mondo per iniziare la giornata con il piede giusto. Soprattutto dopo una serata ingerendo edibili alla cannabis, una tazza di tè o caffè può essere molto utile per stimolare la mente ed il corpo e scacciare via l'intorpidimento.

Dobbiamo però fare una considerazione. La caffeina può amplificare le sensazioni di ansia e panico e, se la tua sbornia da cannabis dovesse includere uno di questi sintomi, dovrai evitare di assumerla. Potrebbe svegliarti, ma non ti aiuterà a sentirti meglio.

Calcola bene i tempi

Siccome gli effetti di un edibile possono durare a lungo, calcolare bene i tempi d'assunzione aiuterà a mitigare gli effetti collaterali. Ad esempio, se lo prendi a tarda serata e poi vai a dormire subito dopo, probabilmente ti sveglierai sballato. Ed anche se non dovessi sentire gli effetti della cannabis, ti sentirai comunque intontito.

Assumendolo invece ad inizio giornata, il tuo corpo potrà metabolizzarlo nelle ore successive ed il giorno dopo non dovresti sentire alcun postumo.

Dormi a sufficienza

Il seguente consiglio è dormire a sufficienza.

Se rimani sveglio fino alle 3 del mattino e poi devi alzarti presto, sarai inevitabilmente stanco, il che aggraverà i sintomi di una sbornia da cannabis. Molte persone non seguono buoni orari di sonno e l'aggiunta di cannabis può peggiorare ulteriormente la situazione.

Non confondere la vera stanchezza con i postumi di una sbornia!

Inizia lentamente la giornata

Il tuo cervello lavorerà più lentamente il giorno dopo aver mangiato un edibile. Quindi, se puoi, coccolati. Alzati ed inizia la giornata lentamente. Leggi un libro con una tazza di tè, fai una lunga doccia, esci a passeggiare, ascolta musica. Se darai al tuo cervello tempo sufficiente per tornare con i piedi a terra, scoprirai di sentirti molto meglio rispetto ad un risveglio tempestivo saltando subito in azione.

A volte, il modo migliore per sentirsi meglio dopo i postumi di una sbornia (a prescindere che sia da alcol o da cannabis), è cedere un po' alla situazione e lasciare che faccia il suo corso.

How to recover from cannabis edibles step 2

Esercizio fisico

L'esercizio fisico può ravvivarti efficacemente. Aumenta l'ossigeno in sangue e cervello, innesca il rilascio di serotonina ed anandamide (che danno sensazioni di benessere) ed accelera la metabolizzazione di tutti i cannabinoidi rimasti nel corpo.

L'esercizio fisico non significa correre per ore. Ovviamente, se te la senti, puoi farlo, ma potresti anche fare mezz'ora di yoga. Quando si tratta di fare esercizio, non dedicarti a qualcosa che non ti piace, perché non ti divertirai e probabilmente non avrai più voglia di farlo. Trova un'attività di tuo gradimento, sia mentalmente che fisicamente, e scoprirai di sentirti molto meglio.

Aria fresca

Se non hai voglia di fare esercizio, esci almeno a prendere una boccata d'aria. Basta passeggiare o anche sedersi su una panchina o fuori da un bar. L'aria fresca ed il cambio di scenario stimoleranno la mente e ti faranno sentire un po' meno teso. E se poi dovesse esserci un bel sole splendente, sentirai come la mente riprenderà lucidità per affrontare la giornata.

Fai una doccia fredda

L'idea potrebbe spaventarti, ma una doccia fredda (o una nuotata in acqua fredda) ti sveglierà sicuramente rinfrescandoti le idee.

Il colpo iniziale d'acqua fredda è sufficiente per darti una forte spinta di energia, ma se riesci a sopportarla per qualche minuto in più, allora ne uscirai completamente rigenerato.

Non assumere edibili!

Se vuoi davvero evitare i postumi degli edibili alla cannabis, l'unico modo sicuro per farlo è non prenderli. Se per qualsiasi motivo non fossi in grado di sopportare i loro effetti, evitali del tutto.

Tutte le indicazioni che ti abbiamo appena dato ti faranno sentire meglio e, se sei fortunato, potrebbero addirittura rimetterti completamente in sesto. Tuttavia, non puoi contare solo su questi suggerimenti per smaltire tutti gli effetti, soprattutto se sei solito sentirti stanco ed assonnato o hai preso una dose di edibile troppo alta.

Come alleviare gli effetti un edibile

Anche se non è la stessa cosa, potresti renderti conto che gli effetti di un brownie a base di THC sono troppo forti per te e vorresti sapere come smaltire gli effetti. Anche se gli effetti di un edibile non si possono interrompere improvvisamente da un momento all'altro, si possono rendere un po' più sopportabili.

Ecco alcuni consigli:

  • Fai un respiro profondo e rilassati: Starai di nuovo bene
  • Bevi acqua, succhi o tisane
  • Evita la caffeina
  • Fai una passeggiata
  • Fai una doccia o il bagno
  • Mangia uno spuntino sano
  • Dì a qualcuno che non ti senti molto bene
  • Guarda un film rilassante o ascolta della musica
  • Disegna o dipingi un'immagine
  • Dormici sopra

Sbornia da edibile: Un fenomeno facile da gestire!

Se una sera mangi un edibile, il giorno dopo difficilmente ti sentirai fresco e vivace. Tuttavia, ci sono diversi passaggi che puoi seguire per sentirti meglio rispetto a non fare nulla.

Se hai intenzione di prendere un edibile, assicurati di non aver nessun impegno stressante il giorno dopo. In questo modo non dovrai sforzarti per recuperare le energie, ma potrai prendere la giornata così come viene, lasciando che corpo e mente riprendano lentamente le forze.

Hai più di 18 anni?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.