Chi non ricorda i momenti passati sotto la doccia e a spruzzarsi furtivamente acqua di colonia per mascherare l'odore di cannabis appena fumata? A quanto pare, i tempi sono cambiati: il profumo alla ganja oggi è l'ultima tendenza nel settore cosmetico e, come ci si potrebbe aspettare, richiama vagamente gli aromi skunk della ganja tradizionale.

Il profumo alla cannabis emana una fragranza più delicata: unisce sfumature floreali, di pino e terra, con sottili note muschiate e pungenti, tipiche della cannabis. Per farvi un'idea, immaginate una serra con all'interno un ampio assortimento di fiori e qualche pianta di cannabis qua e là.

Esistono due tipi di profumi alla cannabis. Uno è realizzato con vera cannabis, l'altro non contiene marijuana, ma emana solamente il caratteristico odore di ganja. Quest'ultimo è molto popolare nelle zone in cui la cannabis è ancora illegale—ora che anche gli Stati Uniti hanno legalizzato l'uso di canapa, questi luoghi sono sempre più scarsi. Le procedure per realizzare i due profumi sono nettamente differenti.

COME NASCE UN PROFUMO ALLA CANNABIS

Per comprendere come viene realizzato un profumo alla cannabis, dobbiamo prima sapere come nascono i profumi in generale. Un profumo è composto da quattro ingredienti principali: oli essenziali, olio di base, etanolo e acqua di sorgente. Gli oli essenziali si dividono a loro volta in tre categorie: note di testa (alte), note di cuore (medie), e note di base (da non confondere con l'olio di base). Le note di di testa evaporano più rapidamente, mentre quelle di base evaporano lentamente. Quando si indossa un profumo, inizialmente tutte le note sono attive e percepibili, e la nota di testa occupa un ruolo centrale. Man mano che il profumo evapora, la nota di cuore diventa quella dominante, seguita dalla nota di base. Molti profumieri utilizzano anche delle note "leganti", che accompagnano la transizione tra le varie note.

Per realizzare un profumo, dovete prima scegliere le fragranze da usare come nota di testa, di cuore e di fondo, e le eventuali note "leganti". Se state cercando di riprodurre l'aroma di cannabis, senza però utilizzare la pianta, dovrete miscelare accuratamente le note corrette, per raggiungere il risultato desiderato. Se volete usare la pianta di cannabis, sappiate che potreste ottenere una nota diversa a seconda dell'assortimento di terpeni e cannabinoidi presente nell'olio di cannabis che avete scelto, e il modo in cui si lega con gli altri oli.

Dopo aver selezionato gli oli essenziali, aggiungeteli all'olio di base—in genere olio di mandorle dolci o olio di jojoba. Dovreste versare circa 7 gocce di ciascuna categoria di note (di testa, di cuore, di base) in 14 grammi di olio. Successivamente, aggiungete 70 grammi di etanolo (la vodka andrà benissimo), e travasate il mix ottenuto in un recipiente a tenuta stagna. Lasciate riposare dalle 48 ore alle 6 settimane. Più la miscela rimane in infusione, più la fragranza sarà intensa. Quando il profumo è pronto, aggiungete un paio di cucchiai di acqua sorgiva, mescolate accuratamente, e filtrate con un filtro da caffè. Aggiungete un cucchiaio di glicerina per preservare l'aroma. Conservate il profumo in un flacone di vetro ambrato.

Se volete una fragranza alla cannabis perfetta, potete acquistarla direttamente da un'azienda specializzata. Cannabis Santal della Fresh è un prodotto molto apprezzato online, così come Cannabis Flower della Demeter Fragrances.

Come Nasce Un Profumo Alla Cannabis

CHE SIGNIFICATO HA IL PROFUMO ALLA CANNABIS PER IL SETTORE DELLA MARIJUANA

Il profumo alla cannabis è un enorme passo in avanti verso la normalizzazione della cannabis nella società civile. Rappresenta anche un ritorno al passato, quando la cannabis veniva usata comunemente per creare tessuti, medicine e cosmetici. Un numero crescente di aziende inizia a comprendere il potenziale di questa pianta, e sempre più Paesi stanno modificando le proprie leggi per consentirne l'utilizzo.

Man mano che la società si apre per accogliere abbigliamento, farmaci e profumi a base di cannabis, sempre più persone inizieranno a chiedersi perché mai questa incredibile e poliedrica pianta sia stata discriminata per così tanto tempo. Il profumo alla cannabis aggiunge un tocco di giocosità e bellezza al settore della marijuana e al movimento per la legalizzazione, e noi appoggiamo pienamente questa fragranza innovativa.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.