Qual è la differenza tra l'olio di "canapa" o "CBD" e l'olio di cannabis? Le linee guida che regolano questi prodotti sono ancora scarse e distinguere le loro specifiche qualità può creare ancora confusione, soprattutto al momento di valutare il loro contenuto di cannabinoidi.

Questo problema è dovuto in parte alle etichette e in parte ad un problema linguistico e regionale, ma soprattutto alla mancanza di una regolamentazione per questi articoli, finora mai affrontata. In generale, ecco alcuni consigli per scegliere con criterio.

In Europa, "olio di canapa" si riferisce ad un olio ad alto contenuto di CBD e scarso, se non nullo, di THC. Negli Stati Uniti, i termini olio di "canapa" e olio di "CBD" sono spesso usati in modo intercambiabile. In altre parole, "l'olio di CBD" statunitense è leggermente diverso dall'olio di "canapa" europeo.

L'OLIO DI CANAPA EUROPEO È POVERO IN THC

Negli Stati Uniti, "l'olio di cannabis" può essere povero in THC, mentre in Europa la situazione è decisamente diversa.

In Europa, "l'olio di CBD" viene quasi sempre realizzato con canapa. Può essere legalmente venduto in qualsiasi negozio perché non considerato un farmaco "da prescrizione". Normalmente viene commercializzato come integratore alimentare, contiene meno dello 0,2% di THC e non provoca alcun "high" o "sballo". Si tratta essenzialmente di un prodotto alimentare deperibile. Il dosaggio normalmente consigliato è di 1-4 gocce tre volte al giorno.

L'OLIO DI CANNABIS È DIVERSO DA QUELLO DI CBD E CANAPA

L'olio di cannabis mostra alcune sostanziali differenze. Il nome in sé indica un concentrato ottenuto da piante con alte concentrazioni di THC. Il contenuto di THC e CBD può variare a seconda del prodotto, ma l'assunzione di oli di cannabis provoca quasi sempre un "high". Ecco la sostanziale differenza.

In Europa, invece, l'olio di THC è considerato un "prodotto narcotico" da parte di molte giurisdizioni. A seconda del produttore, può contenere concentrazioni più o meno elevate di THC. È per questo che è piuttosto difficile da trovare per l'uso ricreativo al di fuori dell'Olanda. Molti pazienti, in modo particolare in Germania, possono ottenere la ricetta per accedere ad una sorta di olio o concentrato di cannabis. Secondo molti, in futuro l'Europa diventerà il centro della produzione di concentrati.

Qual è la situazione attuale? L'olio di cannabis ad alto contenuto di THC non può essere acquistato nemmeno nei negozi Head Shop più specializzati. In Europa si possono commercializzare prodotti etichettati come olio di "canapa" o "CBD", normalmente estratti da canapa industriale. Questi prodotti tendono ad avere un contenuto di CBD superiore a quello degli "oli di canapa" prodotti negli Stati Uniti o altrove.

Controllate sempre le etichette.

L'olio di marijuana dell'olio di cannabis dell'olio di cannabis

ALTRI TIPI DI CONCENTRATI DI CANAPA E CBD

Un altro prodotto commercializzato come "olio di CBD" è la tintura di CBD. I cannabinoidi possono essere disciolti sia in grassi che in alcool. Le tinture sono fatte con alcool, ma la maggior parte delle volte vengono vendute sotto il nome di olio di "canapa" o "CBD".

COS'È L'OLIO DI RICK SIMPSON?

L'olio di Rick Simpson (RSO) ha contribuito a creare tutta questa confusione tra i vari prodotti alla cannabis. Questo innovativo metodo prevede l'uso di solventi per estrarre l'olio di cannabis. È stato "inventato" da un ex-ingegnere che riuscì a sviluppare la propria varietà di cannabis per trattare il suo cancro. È un prodotto facile da fare anche in casa, ma richiede una pentola elettrica per riso. 

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out