🇺🇸 USA, We are coming soon ⏤ 🌱 Be the first to know

By RQS Editorial Team


Con l’espansione del mercato degli estratti e la popolarità dello svapo e del dabbing, ci sono così tanti strumenti ed accessori da far girare la testa. Uno di questi sono le “terp pearl”.

I meccanismi e le tecniche del dabbing sono in continua evoluzione. I consumatori cercano fumo più morbido, tiri più potenti ed i migliori sapori. Non è così semplice come riscaldare il materiale alla temperatura più alta ed inalare. Esistono tecniche avanzate di dabbing.

Detto questo, seguici in questa spiegazione e valutazione delle terp pearl.

Cosa sono le terp pearl?

Le terp pearl, o perle per dab, sono palline delle dimensioni di circa 4–6mm realizzate in vetro borosilicato, quarzo od altri materiali. Sono posizionate nel banger del tuo dab rig per migliorare l’esperienza complessiva distribuendo uniformemente il calore ed il concentrato stesso. In questo modo si ottengono risultati costanti e si migliora il sapore grazie alle temperature più basse.

Nota che le terp pearl sono a volte chiamate “banger beads” o “dab beads”.

Cosa sono le terp pearl?

Le terp pearl possono sciogliersi?

Alcune terp pearl possono fondersi o cambiare forma se esposte a temperature estreme per lunghi periodi. e tuLe terp pearl possono anche essere a rischio di shock termico. Lo shock termico si verifica quando un’improvvisa variazione di temperatura, da calda a fredda o viceversa, provoca una tensione nel materiale. Può causare la frattura od una rottura improvvisa delle terp pearl ed è più comune su materiali fragili come la ceramica.

Uno dei modi più diffusi per pulire le terp pearl prevede l’utilizzo di un accendino a torcia, prestando particolare attenzione durante la pulizia. Le terp pearl, proprio come i bangers, sono disponibili in varie dimensioni e materiali e, come i bangers, il loro materiale determinerà la capacità di ritenzione di calore e la durata. Vedremo in seguito nei dettagli i singoli pro e contro di ogni tipo di terp pearl.

Le terp pearl possono sciogliersi?

Perché usare le terp pearl per il dabbing?

Quando smetti di applicare il calore al chiodo del dab o al banger di quarzo, questo inizia immediatamente a raffreddarsi. Anche quando si utilizza un banger di alta qualità, alcune parti della sua superficie si raffredderanno più velocemente di altre. Le terp pearl sono la risposta a questo problema.

Le terp pearl spargono il concentrato, permettendogli di toccare l’intera superficie del banger. Ciò significa che il concentrato vaporizzerà a velocità uniforme mentre il banger si raffredda in modo uniforme. Si evitano quindi accumuli di concentrato e si ottimizza la vaporizzazione. Il concentrato tocca i punti più caldi del banger e vaporizza in modo molto più uniforme, senza bruciare maggiormente in alcuni punti particolari.

La maggior parte dei terpeni ha punti di ebollizione bassi e si degrada a temperature elevate. Ciò significa che il sapore viene compromesso quando si dabba a temperature superiori a 215°C. Con le terp pearl puoi invece fare grandi tiri a temperature più basse, con la certezza che non stai perdendo alcun sapore.

Un’altra cosa che dà molta soddisfazione è guardare le perline che girano.

Perché usare le terp pearl per il dabbing?

Diversi tipi di terp pearl

Le terp pearl sono realizzate con diversi materiali e possono essere molto diverse nel prezzo e nel design. Per avere un’idea di quale potrebbe essere la soluzione migliore per te, leggi qui di seguito le caratteristiche dei diversi tipi e cosa puoi aspettarti da ciascuno.

Perle di quarzo La maggior parte dei bangers è fatta di quarzo e, per gli stessi motivi, le terp pearl di quarzo sono solitamente una buona scelta. Offrono un buon equilibrio tra costo, ritenzione di calore e durata. Il quarzo è anche relativamente resistente agli shock termici e quindi le perle possono tranquillamente essere pulite con un accendino a torcia o con alcol isopropilico.
Perle di ceramica
Le terp pearl di ceramica offrono una discreta ritenzione del calore, simile al quarzo ed alcuni credono che mantengano al meglio i sapori dei concentrati. Come i chiodi per dab in ceramica, le perle in ceramica possono però risultare difficili da pulire e sono le più delicate fra tutte le varianti. Le terp pearl in ceramica non sono adatte alla pulizia a fiamma poiché probabilmente si romperebbero sotto il calore diretto. Lasciarle raffreddare completamente è il modo più sicuro per mantenerle integre, ma restano difficili da mantenere nel tempo.
Perle in vetro borosilicato
Le perle di vetro borosilicato fanno un buon lavoro a prezzi ragionevoli. Forniscono un’area superficiale ed una rotazione adatte alla vaporizzazione, ma si sa che il vetro borosilicato non possiede le migliori capacità di ritenzione del calore. Le perle in borosilicato corrono il rischio di cambiare forma o fondersi se sottoposte a calore intenso.
Perle di rubino
Per essere chiari, questi non sono veri rubini: sono semplicemente prodotti di laboratorio che hanno le stesse caratteristiche dei rubini naturali. Queste perle possiedono una ritenzione di calore superiore che offre un’erogazione ottimale del sapore. Sono però sensibili agli shock termici, quindi fai attenzione quando le pulisci. Inoltre, il colore rosso crea un bell’effetto quando ruotano. Le perle di rubino sono anche reattive ai raggi UV e quindi brillano sotto una luce ultravioletta.
Perle SIC
Costruite in carburo di silicio, queste perle hanno una ritenzione del calore ed una conduttività superiori. Offrono quindi ottimi sapori. Le perle SIC sono anche incredibilmente resistenti agli shock termici e di conseguenza risultano facili da pulire con un accendino a torcia od alcol. Nel complesso, sono le perle ideali per qualsiasi dab rig.

Come usare le terp pearl

Le terp pearl sono adatte per l’uso con un banger a tazza, dove il loro movimento distribuirà il calore proveniente dalla superficie su cui si appoggiano.

È consigliabile usare un tappo di carburazione con un buon flusso d’aria per controllare i tiri. Usa un tappo a bolla (bubble cap), un tappo di carburazione a flusso direzionale (directional flow carb cap) od un tappo a rotazione (spinner cap) per ottenere il massimo dalle tue perle. Metti un paio di perle all’interno del tuo banger e scaldalo con un accendino a torcia. Lascia che si raffreddi alla temperatura ideale e fai il tuo dab come al solito.

  • Quante terp pearl dovrei usare?

Consigliamo di utilizzare 1 o 2 perle. Questo sembra generare la migliore rotazione, mentre un numero maggiore di perle tende a bloccarle, oppure a farle girare male o scivolare.

Perché le mie perle non girano?

Forse stai usando un tappo di carburazione sbagliato. Quando si utilizzano le perle, per ottenere la rotazione è necessario un tappo di carburazione a flusso d’aria direzionale. Se il problema non è il tappo, potrebbe essere il momento di pulire a fondo sia le perle, sia il banger. Nel corso del tempo, l’accumulo di residui può causare attrito, impedendo alle perle di ruotare liberamente.

Vale la pena di usare le terp pearl?

Le terp pearl sono utili se vuoi ottenere il massimo dal dab, soprattutto se fai grandi tiri a temperature basse. Le perle sono inoltre disponibili in vari materiali e stili che possono personalizzare la tua configurazione. Questo è un altro elemento interessante.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.