Avere una commozione cerebrale può essere incredibilmente traumatico. Non solo al momento dell'impatto, ma anche nelle settimane, nei mesi e persino negli anni che seguono. Alcuni sintomi di una commozione cerebrale possono essere debilitanti, e sfortunatamente uno dei trattamenti più efficaci per questa condizione è semplicemente il tempo. Spesso i pazienti possono solo aspettare che il loro cervello tenti di ripararsi. La ricerca è solo ai suoi inizi ma potrebbe indicare la cannabis come una chiave per aiutare il recupero, non solo nelle fasi successive al trauma cerebrale ma anche contribuendo a ridurre l'entità del danno iniziale.

Al contrario dei mercanti della paura che per decenni hanno propagandato la teoria che la cannabis possa danneggiare le cellule cerebrali, nuove ricerche suggeriscono come potrebbe invece aiutare a riparare i nervi del cervello danneggiati a causa di impatti. Diversi studi offrono oggi una visione su come i cannabinoidi possano avere un effetto profondo, anche se è necessaria molta più ricerca per ottenere risposte definitive.

CHE COSA È UNA COMMOZIONE CEREBRALE?

Per capire i sintomi di una commozione cerebrale dobbiamo prima capire che cosa è. Una commozione cerebrale è una lesione cerebrale traumatica lieve che può verificarsi a seguito di un colpo alla testa o a un cambiamento significativo della velocità di movimento. In genere, le vittime di incidenti automobilistici possono incorrere in commozioni cerebrali. Un impatto sulla testa è anche comune negli sport di contatto come il pugilato, il football americano e il rugby, dove nonostante le attrezzature protettive sono ancora probabili le commozioni cerebrali.

La ragione per cui i nostri corpi reagiscono in un certo modo a questo tipo di trauma si riduce al modo in cui il cervello è protetto all'interno del cranio. Il cervello stesso è molto fragile perché è solo un organo morbido che si trova all'interno di una bolla protettiva di liquido cerebrospinale. Quando sperimentiamo un forte colpo alla testa o un rapido cambiamento di velocità, questo fluido non è sufficiente per impedire al cervello di muoversi, provocando lo sbattimento contro l'interno del cranio. Questo impatto provoca danni alle terminazioni nervose, infiammazioni e interruzioni nei naturali processi chimici all'interno del nostro cervello. Tutto ciò può portare alla sindrome da post-concussione.

Sintomi Di Concussione

I SINTOMI DELLA SINDROME DA POST-CONCUSSIONE

La sindrome da post-concussione può manifestarsi in una varietà di sintomi che durano settimane, se non mesi.

Questi sintomi comprendono:

  • Mal di testa o vertigini
  • Ansia
  • Insonnia
  • Sensibilità al rumore e alla luce
  • Perdita di memoria

La causa esatta di questi sintomi dopo un trauma cranico non è ancora nota. A peggiorare le cose, la medicina convenzionale è generalmente di pochissimo aiuto. Affinché i sintomi scompaiano completamente o riducano notevolmente la loro gravità, sembra che il tempo sia la soluzione migliore, anche se scomoda. Occasionalmente, alcuni farmaci da banco potrebbero essere prescritti per combattere il mal di testa o l'insonnia se i sintomi sono piuttosto forti. Ma alla fine, il tuo cervello ha semplicemente bisogno di tempo per riposare e riparare se stesso.

CHE COSA CI DICE LA RICERCA SCIENTIFICA?

Si apre il sipario ed entra una cannabis sempre più diversificata. Dato che gli studi specifici che esaminano il legame tra commozioni cerebrali e cannabis sono limitati, dobbiamo guardare prevalentemente a quegli studi che mostrano gli effetti dei cannabinoidi sul cervello. Questi a loro volta possono aprire la strada a ricerche più specifiche sull'uso dei cannabinoidi per affrontare la sindrome post-trumatica.

Una ricerca preclinica pubblicata dalla Oxford University Press nel 2011 ha mostrato una correlazione tra il sistema endocannabinoide e la diminuzione della tumefazione e dell'infiammazione del cervello a seguito di un trauma cranico. I ricercatori hanno simulato questo evento testando i recettori CB1 e CB2 nei ratti. Sappiamo già che i topi e gli uomini hanno entrambi un sistema endocannabinoide che regola una varietà di funzioni. Attivando i recettori CB1 e CB2 con antagonista CB1/agonista inverso AM251, e con antagonista CB2/agonista inverso AM630, i ricercatori hanno dedotto che un certo steroide potrebbe sopprimere il rilascio di microglia e diminuire l'astroglia reattiva nel cervello regolando le azioni del sistema endocannabinoide.

Ulteriori studi dimostrano come la modulazione di questi stessi recettori CB1 e CB2 possa essere utilizzata per combattere lo stress, la depressione e l'ansia, che sono alcuni dei principali sintomi della sindrome post-traumatica. In una pubblicazione su NCBI nel 2013, si mostrano ancora risultati su cavie di laboratorio, questa volta sottoposte a stress da contenimento continuativo nel tentativo di replicare lo stress e l'ansia negli esseri umani. Questa ricerca ha evidenziato che l'attivazione dei recettori cannabinoidi potrebbe potenzialmente trattare i deficit cognitivi che accompagnano i disturbi legati allo stress.

Concussione E Cannabis

POTREBBE QUINDI LA CANNABIS TRATTARE LE COMMOZIONI CEREBRALI?

Avendo solo questi due test come esempi, possiamo iniziare ad esplorare come la cannabis potrebbe aiutare a trattare non solo lo stesso trauma iniziale, ma anche i suoi effetti collaterali. Se la cannabis potesse migliorare la capacità del cervello di riparare se stesso in seguito a un trauma, allora i sintomi correlati potrebbero essere gestiti o ridotti.

È stato inoltre dimostrato che i cannabinoidi forniscono sollievo a chi soffre di dolore associato a un'ampia varietà di disturbi. Fino a quando ulteriori prove saranno in grado di rivelare il legame esatto tra il sistema endocannabinoide e il miglioramento delle commozioni cerebrali, alcune persone scelgeranno semplicemente di automedicarsi con la cannabis per alleviare i disturbi cronici. Nonostante sia parte del nostro corpo, il sistema endocannabinoide è stato scoperto solo di recente. Soltanto il tempo e la ricerca riveleranno il pieno potenziale della cannabis su questo fantastico sistema.

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out