USA DAYS — Fino al 50% di sconto su varietà USA Acquista Ora

By Luke Sumpter


Avete mai fumato cannabis usando cannabis? Detto così potrebbe sembrare strano, ma oggigiorno è una pratica comune. I fumatori macinano i fiori usando grinder fatti di canapa, ne svuotano il contenuto su vassoi per rollare di canapa e li rollano in cartine fatte anch'esse di canapa. Ma non finisce qui: chi fuma sta sostituendo anche accendini e fiammiferi con lo stoppino di canapa. Quest'opzione rispettosa dell'ambiente elimina dal processo butano ed altre sostanze chimiche nocive al momento di appicciare canne e bracieri e ciò rende le prime boccate molto più gustose.

Tipi di stoppini di canapa

Prima di parlare dei vari usi dello stoppino di canapa, sarà bene vederne i differenti tipi disponibili in commercio. Malgrado le loro differenze, gran parte di essi hanno un particolare in comune: sono fabbricati in fibre naturali rivestite di cera d'api. Perché la cera d'api? Ebbene, questa sostanza ricavata dalle api aiuta lo stoppino a bruciare lentamente ed uniformemente, creando un effetto candela. Per quanto riguarda i differenti tipi di stoppini di canapa, se li cercate in giro è probabile che troverete una delle seguenti opzioni:

  • Sfere: Molti stoppini di canapa vengono confezionati in forma di una grossa sfera. I consumatori srotolano pian piano questa sfera man mano che si brucia lo stoppino.
  • Cilindri: Certi stoppini sono in forma di cilindri avvolti in una confezione. Per usarla si tira semplicemente lo stoppino fuori dalla sua confezione, invece che srotolare una sfera.
  • Standard: Gli stoppini di canapa standard o a miccia sottile danno una fiamma più piccola, bruciano più in fretta e si applicano con più precisione alle estremità di canne e cannoni.
  • Grosso: Lo stoppino in canapa a miccia grossa crea una fiamma più grande, pesa di più nella mano ed aiuta ad appicciare rapidamente grossi bracieri e l'estremità di coni particolarmente grossi.
  • Custodie per accendino: Le custodie per accendino con stoppino di canapa incorporato portano dei piccoli rotoli di stoppino di canapa avvolti alla loro base. Formano un guscio attorno agli accendini BIC, con la punta dello stoppino che rimane posizionata dietro lo sbocco della fiamma. Richiedono l'uso di una sola mano, cosa che li rende ideali quando si è in giro.

Differenti impieghi dello stoppino di canapa

Oltre che per accendere canne, cannoni e bracieri di bong, gli stoppini di canapa servono ad altri svariati usi. Ecco qui di seguito alcuni dei modi più comuni in cui vengono utilizzati gli stoppini di canapa:

Candele Chi ama fare da sé le proprie candele usa spesso gli stoppini di canapa. La miccia di canapa brucia in maniera lenta e uniforme ed aggiunge un tocco speciale alle candele di canapa.
Artigianato La natura durevole e resistente degli stoppini di canapa li rende una scelta popolare per la fabbricazione di oggetti d'arte e di gioielleria naturale..
Cucina Lo stoppino di canapa funziona alla grande per accendere fornelli da campeggio e falò, specialmente quando vi occorre un utensile che permetta di tenere le mani lontane dai punti più caldi.
Giardinaggio Il rivestimento di cera d'api rende resistente lo stoppino di canapa e lo protegge dagli elementi. È utile in giardinaggio per legare le piante ai graticci e funziona anche benissimo come schermo improvvisato per creare uno ScrOG.

Perché usare stoppini di canapa per fumare erba?

Ora conoscete tutti questi usi degli stoppini di canapa, ma perché dovreste usarli? Non è più semplice avvicinare alla canna un accendino o un fiammifero? Usare uno stoppino di canapa non significa semplicemente che c'è da compiere un ulteriore passaggio fra rollare ed inalare? Comprendiamo bene che lo stoppino di canapa sia un elemento in più da aggiungere all'attrezzatura per fumare, ma i suoi benefici superano di gran lunga il lieve inconveniente di una scatoletta un pochino più ingombrante.

Ogni volta che applicate la fiamma di un accendino o fiammifero alla punta di una canna e tirate una boccata, non state inalando soltanto il fumo dei fiori di cannabis bruciati. Gli accendini sprigionano butano, un gas tossico che può provocare danni a polmoni, cuore e perfino cervello. Il butano ha anche un pessimo sapore e rovina il gusto delle prime boccate, peraltro ricco di deliziosi terpeni. I fiammiferi, con la loro colla ed i combustibili chimici, non sono certo migliori.

Lo stoppino di canapa permette di evitare l'esposizione a tali sostanze, sostituendole con materiali naturali: canapa e cera d'api. Certo, in qualunque modo si accenda una canna, si stanno sempre inalando i sottoprodotti tossici della combustione. Ma usando lo stoppino di canapa si evita di aggiungere al procedimento ancora più sostanze chimiche nocive.

Perché usare stoppini di canapa per fumare erba?

Come usare lo stoppino di canapa

E dunque, siete curiosi quanto all'uso di stoppini di canapa per appicciare, ma da dove dovreste cominciare? Seguite semplicemente questi passi:

  1. Srotolate lo stoppino di canapa: Sfilate lo stoppino dalla sfera o cilindro in cui vi è pervenuto. Estraetene una lunghezza abbondante, in modo da poter muovere la miccia agevolmente. Se state fumando all'aperto, trovate un angolo riparato dal vento.
  2. Date fuoco all'estremità: Usate un accendino per dar fuoco all'estremità dello stoppino. Ma un momento: non c'eravamo appena detti contrari all'uso di accendini? Sì, ma accendere uno stoppino di canapa è diverso dall'accendere l'estremità di una canna. Dopo aver lasciato lo stoppino bruciare per un paio di secondi, il butano avrà bruciato e si sarà disperso.
  3. Applicatelo a canne e bracieri: Il rivestimento di cera d'api rende rigido lo stoppino, il che vuol dire che lo si può muovere in giro facilmente senza che si afflosci. Avvicinate delicatamente la fiamma alla punta della canna o alla sommità del braciere ed inalate come fareste quando appicciate con l'accendino. Se state accendendo una pipa, potete lasciar bruciare lo stoppino fra una boccata e l'altra.
  4. Spegnete e lasciate raffreddare: Una volta che il braciere è vuoto o la canna sta bruciando bene, spegnete lo stoppino di canapa soffiandoci su o schiacciandolo rapidamente con le dita bagnate. Lasciatelo raffreddare prima di riavvolgerlo e metterlo via.

Dove acquistare gli stoppini di canapa

Una volta scoperto questo pratico strumento, in poco tempo i fumatori di cannabis più coscienziosi passano a questo metodo d'accensione. Ma dove lo potete comprare? Ebbene, vi proponiamo il nostro stoppino di canapa RQS. I nostri stoppini di canapa sono ricavati da canapa di alta qualità coltivata in Europa con metodi ecologici, con un rivestimento in cera d'api naturale che li fa bruciare in maniera lenta ed uniforme. Il nostro stoppino di canapa è arrotolato in una sfera che sta comodamente in una mano, ed è costituita da 75 metri di miccia (abbastanza per bruciare 24 ore!). Fate il prossimo passo nel vostro cammino di consumatori di cannabis, con boccate più vellutate e meno cariche di sostanze chimiche.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.