Fino a pochi anni fa, l'unica meta dove si poteva degustare legalmente un po' di marijuana era Amsterdam con i suoi numerosi coffeeshop. Questa città europea era per tutti i fumatori la mecca della marijuana, dove si poteva assaggiare la Cannabis più buona del mondo.

Anche se molti di voi vivono in Paesi dove il consumo di marijuana è severamente proibito, con un semplice documento nazionale o passaporto si può tranquillamente viaggiare fino ad Amsterdam.

Tuttavia, nel 2017 Amsterdam non sarà più l'unico paradiso dove i fumatori di marijuana potranno andare in pellegrinaggio o trascorrere un'accogliente vacanza cannabica.

Il cosiddetto "canna-turismo" è un nuovo settore turistico in forte espansione e sempre più Paesi stanno rilanciando nuove mete dove consumare liberamente marijuana di prima qualità. Ovviamente, stiamo parlando di Stati Uniti ed altri Paesi dove sono stati legalizzati uso e compravendita di Cannabis.

Diamo uno sguardo più da vicino alle nuove mete per il "turismo 420" che tutti i consumatori di marijuana dovrebbero considerare per questo 2017. Se queste sorprendenti destinazioni non dovessero attirare la vostra attenzione, vuol dire che siete già troppo fusi per cercare il passaporto e/o avete la fortuna di vivere in un Paese dove la marijuana è già stata legalizzata.

amsterdam caffè negozi 420 cannatourism

LE CITTÀ DOVE TRASCORRERE LE MIGLIORI FERIE 420 IN PRIMAVERA & ESTATE

UNA VIBRANTE VACANZA 420 A DENVER

Il Colorado è ormai diventato lo Stato della Cannabis. Ciò ha consentito al settore turistico della Cannabis di crescere e diventare un mercato molto florido e longevo. Denver è la città ideale dove poter celebrare il 4/20. La città ospiterà il 20 e il 21 aprile il grande evento annuale "420 Fest". Ormai il freddo clima invernale vi sembrerà un lontano ricordo.

Inoltre, il grande raduno per stoner "420 Fest" di Denver è completamente gratuito. Si tratta di un'eccezionale fiera della Cannabis con un'atmosfera di autentica festa. La città accoglie i turisti con i suoi numerosi dispensari e le migliori varietà e concentrati di marijuana per celebrare questo 420, disponibili in quantità limitata durante i due giorni di festa.

Le migliori cime "Top Shelf 420" saranno in vendita a 25$ il grammo, mentre i concentrati più pregiati potranno superare anche i 100$ al grammo. Le lunghe code davanti ai dispensari più famosi saranno inevitabili, per cui cercate di prendere il primo volo ad aprile per anticipare la marea di turisti che visiteranno la città.

ESTATE A SAN FRANCISCO

La California ha appena legalizzato l'uso ricreativo della marijuana. Ciò significa che non potevate trovare momento migliore per visitare il "Golden State". Anche se il settore della Cannabis legale e ad uso ricreativo è ancora agli inizi, questo Stato sta diventando una meta sempre più ambita dagli americani.

Il miglior periodo dell'anno per visitare Sacramento o San Francisco è l'estate. Potreste avere l'occasione di partecipare alla Cannabis Cup Nor-Cal High Times, che si terrà dal 3 al 4 giugno a Santa Rosa. Anche se questa è l'ottava edizione della Coppa Cannabica, sarà la prima che verrà svolta legalmente negli Stati Uniti.

Il biglietto d'ingresso per un giorno di Cannabis Cup costa 50$, mentre l'ingresso per il fine settimana completo 90$. Uno degli eventi più importanti negli Stati Uniti. Ovviamente, spendendo qualche centinaia di dollari si avrà anche accesso a particolari pacchetti extra e souvenir, ma 50$ saranno più che sufficienti per assicurarvi una magnifica giornata nel Paese delle Canna-meraviglie.

E come in molte altre manifestazioni di questo tipo, vi potrete perdere tra gli stand di cucina e tra quelli del dabbing, oltre alla possibilità di conoscere e stringere rapporti con le più grandi aziende del settore, che potrebbero spianarvi la strada verso una brillante carriera cannabica (a seconda delle future decisioni di Trump).

Organizzare e prenotare un pacchetto completo per visitare la città statunitense è estremamente facile. Basta contattare le agenzie di viaggio che si dedicano al turismo 420, tra cui troviamo la Kush Tourism.

Potrete facilmente prenotare on-line le migliori sistemazioni, i trasporti e tutte le attività per vivere vacanze cannabiche indimenticabili. Alcuni hotel includono addirittura la disponibilità di vaporizzatori gratuiti, da usare durante tutta la durata del soggiorno.

California Denver San Francisco 420 cannatourism vini Business cannabis

BARCELLONA LA NUOVA CAPITALE DELLA CANNABIS IN EUROPA

Barcellona, con più di 400 Social Cannabis Club, è diventata la nuova capitale della Cannabis, non solo in Spagna, ma in tutta Europa. Qualsiasi occasione è buona per visitare la città di Barcellona, ma se avete voglia di viverla ancora più intensamente e visitare le aziende più importanti del settore, organizzate le vostre ferie per il 10, 11 e 12 marzo, per la grande feria della Cannabis: la Spannabis.

La Spannabis ha ormai raggiunto importanza a livello internazionale e quasi tutte le grandi imprese del settore della Cannabis partecipano a questo grande evento. Dai produttori di fertilizzanti ai più famosi breeder e banche del seme, tutti disposti ad accogliervi presso i loro stand. Inoltre, ci sarà anche musica dal vivo e concerti durante le due serate di fiera.

Il biglietto giornaliero costa 19€, mentre il Pass per i tre giorni di fiera 39€. Come vedete si tratta di un prezzo più che accessibile che vi consentirà di avere un ricordo indelebile di questo intenso fine settimana.

Vi consigliamo di prenotare al più presto una sistemazione dove alloggiare, in quanto le camere d'albergo tendono a non avere molta disponibilità in questo secondo fine settimana di marzo. Tuttavia, non sarà facile trovare hotel disposti a far fumare erba all'interno delle loro stanze, per cui preparatevi a fumarvi qualche deliziosa canna sul balcone di una "Pensión", ostello o albergo che sia.

Spannabis fiera di Barcellona 420 club Spagna Catalogna cannabis

DESTINAZIONI ALTERNATIVE PER GLI STONER PIÙ AVVENTUROSI

BUD & BREAKFAST IN GIAMAICA

Seppure legalizzata solo per scopi terapeutici e religiosi, il tradizionale concetto di B&B con la variante cannabica si sta espandendo rapidamente. La Giamaica sta infatti sviluppando un fiorente settore del turismo cannabico con i cosiddetti Bud & Breakfast.

Se le classiche destinazioni tropicali non riescono a rallegrare le vostre vacanze, questa meta caraibica è sicuramente ciò che stavate cercando. Spiagge paradisiache, sole e ganja di prima qualità saranno a vostra disposizione tutti i giorni dell'anno.

CONSUMARE MARIJUANA IN ALASKA

E agli stoner più avventurosi consigliamo una meta dove potranno esprimere tutto il loro lato più "Bear Grylls": Alaska. Se volete consumare marijuana e stare a diretto contatto con la natura, allontanandovi dal caos della città, questo è il posto che fa per voi.

Valdez è una città in Alaska con circa 4000 abitanti, situata sulla costa del Pacifico. Un magnifico fiordo dal paesaggio selvaggio e incontaminato con temperature che possono scendere sotto lo zero durante tutto l'anno.

A circa 5 o 6 ore di macchina da Anchorage, la città di Valdez è la sede del dispensario "Herbal Outfitters", il primo ad aprire legalmente su tutto il territorio. Al momento della stesura di questo articolo, nella zona di Fairbanks si possono trovare altri tre dispensari di Cannabis. Come potete vedere l'Alaska si sta rivelando una meta piuttosto ambita tra i fumatori di marijuana.

E se la tundra ghiacciata non fa per voi, non preoccupatevi. La Cannabis è destinata a diventare una merce sempre più richiesta dai turisti e il suo uso ricreativo, ormai socialmente accettato, consentirà a molti alberghi di entrare a far parte di questo settore turistico 420. Per il momento, ci siamo limitati ad elencarvi le mete più ambite dove trascorrere quest'anno qualche giorno di vacanza cannabica.

 

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out