By Luke Sumpter


I tuoi polmoni sono progettati per estrarre molecole di ossigeno dall'aria fresca. Diversi muscoli operano in sinergia per far espandere i polmoni ed aspirare l’aria, mentre delle piccole sacche chiamate alveoli consentono all'ossigeno di diffondersi nel flusso sanguigno per alimentare i processi fisiologici vitali. Certo, i tuoi antenati hanno passato molto tempo seduti attorno ai focolari, ma i polmoni possono sopportare solo una certa esposizione al fumo prima che le cose vadano storte.

Se fumi erba occasionalmente, probabilmente non avrai mai avuto una tosse da fumatore persistente. Tuttavia, se la consumi in modo più cronico, conoscerai bene questa condizione irritante. Di seguito, scoprirai la causa della tosse del fumatore e cosa puoi fare per affrontare la condizione e dare spazio ai tuoi polmoni per respirare.

Cos'è la tosse del fumatore?

La tosse ha uno scopo importante. Questo riflesso serve a spingere le particelle fuori dai polmoni e dalla gola a velocità di circa 80 chilometri orari. Poiché i nostri polmoni svolgono una funzione così vitale, è logico che impieghino questo meccanismo di difesa per eliminare le sostanze irritanti e le ostruzioni. Tossiamo per una serie di ragioni diverse, tra cui infezioni del tratto respiratorio, allergie, asma e fumo eccessivo.

Negli ultimi decenni, i messaggi del servizio sanitario pubblico ci hanno reso tutti consapevoli dei pericoli del fumo. Oltre a causare vari tipi di cancro e a predisporci a malattie mortali come quelle cardiache, il fumo ha un grande impatto sui polmoni.

I polmoni non sono costituiti soltanto da cellule epiteliali (quelle che rivestono le vie aeree e producono muco). Contengono anche protuberanze simili a peli note come “ciglia” che aiutano a rimuovere il muco dai polmoni. Il fumo danneggia queste strutture, il che significa che i polmoni hanno più difficoltà a rimuovere il muco accumulato, dando origine alla tosse del fumatore.

Cos'è la tosse del fumatore?
  • La cannabis può causare la tosse del fumatore?

Sì. Fumare cannabis comporta la combustione. Ogni volta che fai un tiro di canna, blunt o bong, inspiri quantità variabili di tossine, agenti cancerogeni e catrame. Queste sostanze danneggiano le ciglia polmonari, provocano un aumento della produzione di muco e, con il tempo, contribuiscono a generare la tosse del fumatore.

  • La tosse del fumatore scompare?

Quindi, se smetti di fumare, smetterai di espellere quelle brutte macchie di muco giallo-marrone? Per fortuna, i polmoni non sono una macchina. Sono unità biologiche autoriparanti composte da cellule in divisione che obbediscono ai comandi del tuo codice genetico. Una volta rimosso lo stimolo dannoso, i polmoni si incaricheranno di riparare parte del danno.

Come sbarazzarsi della tosse del fumatore

Quindi, hai notato che si sta sviluppando una tosse irritante. Dopo aver visitato il medico ed escluso altre possibili cause, hai deciso di liberarti di questa tosse. Alcuni potrebbero chiedersi come sbarazzarsi della tosse del fumatore senza smettere di fumare.

Sfortunatamente, questa strategia non funziona. Anche se potresti avere qualche periodo di calma, continuare a fumare ti predisporrà a continui attacchi di tosse da fumatore. Di seguito, scoprirai alcuni modi naturali per alleviare la tua tosse del fumatore, oltre a modi per continuare a goderti l'erba senza combustione.

1. Cambia il metodo d'assunzione

Cambiare il modo con cui si consuma la cannabis può aiutare a combattere la tosse del fumatore. Molti scoprono che il passaggio alla vaporizzazione offre un rituale ed un livello di soddisfazione simili al fumo, mentre aiuta a ridurre il carico sui polmoni.

I vaporizzatori non bruciano i fiori di cannabis. Invece, utilizzano temperature più basse per far evaporare cannabinoidi e terpeni, lasciando dietro di sé la maggior parte della materia vegetale. Questo, non solo rende l'esperienza più gustosa, ma espone i polmoni a livelli più bassi di sostanze tossiche. Tuttavia, anche la vaporizzazione comporta dei rischi. I consumatori di cannabis che vaporizzano sono ancora a rischio di sviluppare bronchite e tosse quotidiana[1], ma prove preliminari[2] suggeriscono che si tratta di un miglioramento rispetto al fumo.

Puoi anche consumare marijuana senza inalare fumo o vapore. Gli edibili come torte e brownie (ed opzioni più salutari come barrette energetiche e frullati infusi) offrono uno sballo più duraturo senza danneggiare i polmoni. Tuttavia, fai attenzione: ingerire il THC porta a un'esperienza psicoattiva più potente, poiché il fegato converte la molecola nella sostanza chimica più potente 11-idrossi-THC.

Se desideri una rapida insorgenza degli effetti come quella del fumo e della vaporizzazione della cannabis, puoi anche assumere l'erba per via sublinguale. Posizionare gli estratti sotto la lingua consente ai cannabinoidi di diffondersi direttamente nel flusso sanguigno, ottenendo uno sballo ad azione rapida che non è troppo intenso.

Come sbarazzarsi della tosse del fumatore

2. Prova alcuni rimedi naturali per la tosse del fumatore

Una tazza di tè caldo non solo nutre l'anima, ma aiuta a lenire il mal di gola e a sciogliere il muco. Ma non bisogna limitarsi al classico tè nero con un filo di latte ed un cucchiaio di zucchero. Esiste una lunga lista di prodotti botanici e naturali a tua disposizione che contengono composti utili. Quando prepari del tè, considera di aggiungere i seguenti ingredienti alla miscela per alleviare il tuo respiro sibilante:

Tè verde Questo tipo di tè racchiude alcuni importanti antiossidanti e può aiutare ad alleviare la congestione.
Zenzero Le persone spesso cercano questa radice piccante quando combattono il comune raffreddore. Questa erba possiede proprietà antinfiammatorie, lenisce il mal di gola e rilassa le membrane[3] delle vie aeree.
Miele Prodotto da api laboriose, il miele aiuta a lenire il mal di gola. Uno studio[4] ha persino scoperto che ha la stessa efficacia di un farmaco da banco per la tosse.
Curcuma Un ingrediente chiave nella cucina indiana, questo rizoma arancione brillante e membro della famiglia dello zenzero possiede composti antinfiammatori che possono aiutare a lenire la tosse.

3. Gargarismi con acqua salata

Anche se non ha un ottimo sapore, fare i gargarismi con l’acqua salata può aiutare a portare sollievo al fastidio alla gola causato dalla tosse del fumatore. Basta mescolare ½ cucchiaino di sale in un bicchiere d'acqua tiepida. Prendi un sorso grande e fai i gargarismi per una decina di secondi prima di sputarlo. Ripeti fino a quando il bicchiere non si svuota.

4. Allenati e pratica esercizi di respirazione profonda

L'atto semplice e gratuito dell'esercizio fisico può aiutare a combattere la tosse del fumatore. Cerca di completare 30 minuti di esercizio aerobico ogni giorno. La corsa e il ciclismo aiutano ad incrementare la frequenza cardiaca, aumentare la richiesta di ossigeno da parte del corpo e accelerare la respirazione. Sfidare i polmoni in questo modo aiuta a rimuovere ed espellere il muco accumulato. Se non hai mai fatto esercizi, allora non devi riporre grandi aspettative. Anche una semplice passeggiata di 30 minuti ti aiuterà ad incrementare la frequenza cardiaca e a far funzionare i tuoi polmoni.

Dovresti anche considerare di dedicare 10 minuti al giorno agli esercizi di respirazione. Ma non ti stiamo chiedendo di tirare fuori il tuo tappetino da yoga ed illuminare la kundalini che sta dentro di te. Queste tecniche aiutano a riempire i polmoni di ossigeno e a migliorare la funzione polmonare. Quando si tratta di respirazione, il metodo Wim Hof[5] e l'esercizio di respirazione “box breathing[6]” sono scelte popolari.

5. Fai un bagno di vapore

Chiudi le porte e le finestre del tuo bagno, apri il rubinetto caldo e fatti un bagno caldo e pieno di vapore. Cosa c’è di meglio? Oltre a sentirsi completamente rilassati, il vapore aiuta a idratare la gola secca ed irritata e a sciogliere il muco nei polmoni.

6. Segui una dieta sana

Prenditi cura del tuo corpo mentre inizi a riprenderti dalla tosse del fumatore. Assicurati di assumere abbastanza calorie e cerca di raggiungere gli obiettivi di macronutrienti[7] consigliati. Inoltre, evita gli alimenti che esacerbano la tosse ed il muco, come latte, yogurt ed altri latticini. È anche una buona idea limitare l'assunzione di alcol e caffè, poiché anche questi possono contribuire alla tosse.

Oltre ad una corretta alimentazione, mira a bere 6–8 bicchieri d'acqua al giorno per mantenere più fluido il muco nella gola e nella membrana dei polmoni, facilitandone l'espulsione.

Come sbarazzarsi della tosse del fumatore

7. Dormi con la testa rialzata

Dormi con un cuscino in più (o due) per mantenere la testa sollevata e più alta dei polmoni quando dormi. Ciò ti permetterà di sfruttare la gravità a tuo vantaggio e drenare il muco che si accumula nella gola. Inoltre, impedirà al muco di risalire durante il sonno, che altrimenti ti farà tossire durante la notte.

8. Metti un umidificatore nella tua stanza

Gli umidificatori introducono l’umidità nell'aria, la quale può aiutare a lenire il mal di gola. Poiché l'aria secca rende più difficile espellere il muco, l'infusione di vapore acqueo nell'ambiente circostante ti aiuterà a liberare i polmoni. Posiziona un umidificatore sulla scrivania mentre lavori o nella tua camera da letto mentre dormi. Puoi anche aggiungere alcune gocce di olio di eucalipto nel dispositivo, che aiuterà a sciogliere il muco quando viene inalato.

Dai una pausa ai tuoi polmoni dal fumare erba

Ora, conosci i passaggi da intraprendere per rendere la tua tosse del fumatore un ricordo del passato. Nessuna di queste strategie è una cura, ma ti aiuteranno a lenire le vie aeree e a rimuovere parte di quel muco. Fortunatamente, non richiede molto lavoro. Infatti, la maggior parte di questi passaggi ci aiuta ad aver cura di noi stessi. Il lato negativo? Dovrai smettere di fumare la tua erba preferita. Eppure, potrai goderti i deliziosi sapori della vaporizzazione (con moderazione) e degli edibili infusi di cannabinoidi!

External Resources:
  1. Vaping cannabis associated with cough, bronchitis and wheezing, study finds - CNN https://edition.cnn.com
  2. No smoke, no fire: What the initial literature suggests regarding vapourized cannabis and respiratory risk https://www.ncbi.nlm.nih.gov
  3. Effects of Ginger and Its Constituents on Airway Smooth Muscle Relaxation and Calcium Regulation https://www.ncbi.nlm.nih.gov
  4. Effect of honey, dextromethorphan, and no treatment on nocturnal cough and sleep quality for coughing children and their parents - PubMed https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov
  5. Guided Wim Hof Method Breathing - YouTube https://www.youtube.com
  6. Box Breathing: Techniques, Benefits, GIF, and More https://www.healthline.com
  7. Reference intakes explained - NHS https://www.nhs.uk
Liberatoria:
Questo contenuto è solo per scopi didattici. Le informazioni fornite sono state tratte da fonti esterne.