Il migliore sistema d’illuminazione per la coltivazione di cannabis

Published :
Categories : coltivazione di cannabis

Il migliore sistema d’illuminazione per la coltivazione di cannabis

È risaputo che la maggior parte delle piante di cannabis ha bisogno di molta luce del sole per poter arrivare a produrre un raccolto di fantastiche gemme che possano esprimere tutto il loro potenziale.


Nel caso tu stia preparando una coltivazione da interno è logico fare del proprio meglio per provare a offrirgli le condizioni di crescita che troverebbero in natura per quanto riguarda la luce per poter poi essere in grado di raccogliere il miglior raccolto possibile sia dal punto di vista della qualità che della forza.
Cannabis plant light
Resta comunque di vitale importanza considerare quali siano i bisogni particolari della varietà coltivata, perché gli ibridi che creiamo nei nostri laboratori sono progettati per essere più semplici da coltivare. Royal Queen Seeds ha una fantastica scelta di semi femminizati autofiorenti che fioriranno e vi daranno delle gemme dal sapore molto forte senza i problemi riscontrati in passato dai coltivatori.  

Ti raccomandiamo di cercare bene nella nostra vasta scelta di semi e selezionare quelli migliori per i tuoi bisogni. Troverai una vasta gamma di semi autofiorenti femminizati che daranno vita a piante molto diverse tra loro sotto molti punti di vista, dall’altezza alla quantità del prodotto e livelli di THC e CBD molto diversi tra loro e periodi di crescita molto vari.

I nostri semi autofiorenti che ricevono luce da un sistema che utilizza lampade fluorescenti a LED con un ciclo di 16-18 ore vi darà piante forti con un raccolto dal buon sapore in ogni periodo dell’anno. Questo tipo di illuminazione terrà l’ambiente alla giusta temperatura, ti farà risparmiare sulla bolletta della luce e renderà più semplice la tua vita di coltivatore.

Scegli lampade dall’alto wattaggio che possano riempire l’ambiente in cui hai deciso di creare la coltivazione per fare in modo di poter offrire la migliore luce possibile alle piante. Molte persone che coltivano al chiuso usano anche un sistema per riflettere la luce utilizzando carta in alluminio, in modo da non sprecare un singolo centimetro di luce.
cannabis crescere tenda Royal Queen Seeds
Se non sei particolarmente interessato alle varietà della famiglia delle auto-fiorenti avrai comunque bisogno di diverse lampade fluorescenti per soddisfare i bisogni della germogliazione, della crescita e della fase di fioritura, ma anche le lampade tradizionali che sono state utilizzati per anni dai coltivatori indoor vanno bene. Qualsiasi sia l’opzione che scegli ci sono delle regole elementari che devi seguire per arrivare a produrre un raccolto accettabile.  

• Lampade fluorescenti a bassa temperatura o lampade ad alogenuri metallici in 5000 o 6500 k o approssimativamente 350-550 nanometri (nm) ti potranno offrire un buon inizio durante le fasi di germogliazione e crescita. A seconda della varietà dei semi bisognerà usare questo tipo di luci dalle due alle otto settimane.

• Durante le fasi di pre-fioritura e di fioritura saranno perfette delle lampade fluorescenti arancioni/rosse o quelle ad alta pressione di sodio tra i 2000 e i 4000 k o 540-700 nm. L’uso di queste lampade più calde deve essere combinato con un aumento del periodo di buio tra le otto e le dodici ore, noi vi consigliamo di abbondare con le ore di buio in questa fase.
Royal Queen Seeds Grinder
Le lampade a LED sono in continua evoluzione e vengono continuamente migliorate. Utilizzano una quantità di elettricità inferiore e il loro obiettivo è quello di fornire una distribuzione più precisa delle frequenze desiderate tra i 420 e i 750 nm e sono le migliori compagne delle piante da quando sono dei piccoli semi a quando vanno raccolte. Quello che è difficile da valutare è il wattaggio delle lampade LED. Ottenere la giusta intensità di luce può essere molto costoso dato che sono prodotti nuovi e in continua evoluzione. Molti coltivatori dicono che i risultati migliori li hanno ottenuti usando luci LED a 1000 watt. Ma fino a quando questo tipo di lampade non raggiungerà la piena evoluzione molti coltivatori sostengono che le HPS sono quelle che ancora oggi ti daranno il miglior raccolto in termini di quantità e qualità.

Qualunque sia il tuo tipo di coltivazione (terreno, idroponico, ecc.) , il metodo di illuminazione è una cosa alla quale dovrai fare attenzione, l’utilizzo di lampade che generano meno calore ridurrà il rischio d’incendio da sovraccarico, il rischio che le piante si danneggino o brucino a causa di una distanza non adeguata dalla fonte di luce e farà in modo che non abbiate bisogno di una quantità eccessiva di ventilatori o prodotti per controllare la temperatura.

Acquista Semi di Cannabis AutofiorentiAcquista Semi di Cannabis Femminizzati Acquista Medical Semi di Cannabis