In questa breve introduzione abbiamo cercato di analizzare le possibili cause che collegano la creatività alla Cannabis e le varietà più apprezzate per gli effetti creativi che inducono.

Fin dagli albori della nostra specie, l'uomo è sempre stato attratto dalle sostanze capaci di alterare le menti. Senza soffermarci sulle possibili cause di questo fascino, una cosa è certa: ci sono persone che sotto gli effetti di sostanze psicotrope hanno avuto idee che hanno cambiato la vita di tutti quanti.

Per molte persone, la sostanza più apprezzata è l'onnipotente erba. La Cannabis è la sostanza illegale più popolare nella nostra società moderna. I suoi effetti sono lodati da molti pensatori e artisti dalle spiccate doti creative. I consumatori di Cannabis sono soliti associare gli effetti di questa sostanza a sensazioni rilassanti con flussi di creatività più amplificati.

Oltre ad essere la droga illegale più consumata oggigiorno, la Cannabis ha avuto, ed ha tuttora, un gran numero di consumatori famosi ed influenti, molti dei quali non hanno paura di mostrare pubblicamente il loro sostegno per questa pianta. Tra i più famosi troviamo William Shakespear, Salvador Dalì, Carl Sagan e, più di recente, Neil deGrasse Tyson, Bill Gates e Lady Gaga. Pur essendo solo una minima parte di tutte le persone a favore della Cannabis, dimostrano l'importanza che può avere questa sostanza per molta gente, di radici e ceti sociali diversi. Il loro sostegno mette un tono più autorevole ai sostenitori della Cannabis e a quelli che difendono la sua capacità di stimolare la creatività.

LEGAME SCIENTIFICO TRA CANNABIS E CREATIVITÀ

Quanto detto finora viene ulteriormente appoggiato dall'esperienza che viene fatta ogni giorno dai comuni consumatori d'erba. Stiamo vivendo in una società in cui i concetti devono essere sempre spalleggiati da prove scientifiche per poter essere presi in considerazione. Anche se alle volte tale approccio può essere frustrante, grazie alla ricerca scientifica si possono lasciare da parte i pregiudizi, ottenendo risposte certe e non ambigue, o almeno questa è la speranza.

Quando si parla di Cannabis e creatività, sono state condotte alcune interessanti ricerche che dimostrano una certa correlazione tra le due. Come accade molte volte negli studi sugli effetti della Cannabis, si tratta di una ricerca sottofinanziata, condotta su piccola scala e, quindi, ancora poco rappresentativa. Le differenze tra gli effetti indotti dalle diverse varietà di Cannabis e le variazioni di dosaggio non sono state ancora evidenziate.

Pur non essendo una ricerca perfetta e del tutto affidabile, i risultati indicano come esista un collegamento tra la creatività e la Cannabis. Ciò confermerebbe molte delle testimonianze rilasciate dai consumatori di Cannabis.

La marijuana ha dimostrato di aumentare l'attività della zona lobo frontale del cervello, aumentando il flusso di sangue della regione.  È stato anche osservato un aumento dei livelli di alcuni neurotrasmettitori, in modo particolare quelli della dopamina.

La creatività della dopaminaATTIVITÀ LOBO FRONTALE

L'attività lobo frontale è migliorata nei soggetti impegnati in attività creative. Il lobo frontale, infatti, dovrebbe essere la zona responsabile dello stimolo della creatività. Svolge un ruolo molto importante nell'elaborazione delle sensazioni di appagamento, piacere ed euforia, generando alcune forme di dipendenza e tempismo ritmico. Inoltre, il lobo frontale è anche responsabile del cosiddetto pensiero divergente: un problema può avere diverse risposte, che possono essere gestite con vari gradi di libertà rispetto all'idea originale. Al contrario, un pensiero convergente tende a ridurre al minimo il numero di possibili soluzioni, fino a trovare la risposta più appropriata nel minor tempo possibile.

Si pensa che la marijuana sia in grado di attivare il lobo frontale, aumentando la spinta creativa ed i processi del pensiero divergente, anch'esso associato alla creatività.

LIVELLI DI DOPAMINA

Come accennato già in precedenza, l'uso di marijuana aumenta i livelli di dopamina, stimolando indirettamente il pensiero creativo. Il ruolo della dopamina nel pensiero creativo è quello di ridurre l'inibizione latente e stimolare il desiderio di nuove ed eccitanti sensazioni. 

L'inibizione latente è quella tendenza a trascurare certi stimoli sensoriali, ritenendoli poco importanti in determinate situazioni. Ciò riduce sensibilmente l'influenza di questi stimoli sulla mente. In altre parole, si limitano i dati che arrivano al cervello valutando quali siano i più importanti in un determinato istante. Quando questo processo viene raggiunto apposto si chiama astrazione, un metodo molto interessante comunemente usato dalla scienza. Tuttavia, anche se alcuni stimoli sensoriali vengono limitati, altri potrebbero essere amplificati. Alterare la percezione può essere l'anticamera del pensiero creativo. 

La dopamina stimola anche la creatività attraverso un percorso di sensazioni di ricompensa, che colpiscono le aree del cervello associate alla ricerca di novità. La novità, infatti, è il principale fattore che motiva le persone creative ed alcuni studi hanno dimostrato che la dopamina evoca il desiderio di scoprire nuovi modi di guardare il mondo. Ecco che riemerge nuovamente la nozione di spinta creativa.

TOP 5 DELLE VARIETÀ CHE STIMOLANO LA CREATIVITÀ

Come abbiamo già riportato, esiste un collegamento scientifico tra creatività e Cannabis, una nozione confermata dai consumatori di tutto il mondo. Alcune varietà, tuttavia, mostrano di stimolare meglio la creatività. In poche parole, si tratta di genetiche particolarmente adatte per indurre il cosiddetto pensiero creativo. Gli effetti della marijuana sono altamente soggettivi. I principi attivi della Cannabis agiscono sulla nostra biochimica, che varia da individuo ad individuo, provocando l' "high". Questo processo viene chiamato "effetto entourage". Nonostante la soggettività dell' "high", vengono accettate con ampio consenso determinate varietà dagli effetti creativi. Qui di seguito trovate l'elenco delle 5 varietà creative più importanti.

 

Jack Herer auto-fioritura Sativa varietà piccanteROYAL JACK

Gli effetti della Royal Jack sono prevalentemente stimolanti e creativi. Chi la consuma si sente più disinibito. Pur essendo un ibrido a predominanza Sativa, la discendenza Indica della Royal Jack è la responsabile degli effetti rilassanti che induce e della maggiore concentrazione che ne consegue.

 

Royal Ak livelli di dopamina creatività cannabis ceppi aumentare aumentare frontale studio lobo correlativity pensiero divergente ricerca di novitàROYAL AK

La Royal AK ha preso il suo nome da un'altra varietà che colpisce con estrema violenza. Molti chiamano la Royal AK "one hit wonder", un'erba che stende con una sola boccata. Anche gli stoner più esperti avranno qualche difficoltà a gestire questa varietà, lasciandosi tentare dalla voglia di rannicchiarsi e addormentarsi. Un "high" estremamente rilassante. Sotto i suoi effetti, la mente può elaborare idee creative molto speciali.

 

Sour Diesel livelli di dopamina creatività cannabis ceppi aumentare aumentare frontale studio lobo correlativity pensiero divergente ricerca di novitàSOUR DIESEL

La Sour Diesel, spesso abbreviata come Sour D, è un ibrido a predominanza Sativa che prende il nome dai suoi pungenti aromi di gasolio. Si tratta di una varietà molto ricercata anche per i suoi incredibili effetti. Offre sensazioni euforiche, inebrianti e stimolanti. Quest'erba carica di energia induce emozioni positive e cattura la mente del consumatore, aiutandolo a produrre pensieri felici e, nella maggior parte dei casi, divergenti.

 

Lemon Shining Silver Haze livelli di dopamina creatività cannabis ceppi aumentare aumentare frontale studio lobo correlativity pensiero divergente ricerca di novitàLEMON SHINING SILVER HAZE

La Lemon Shining Silver Haze è una varietà che si distingue per sapori e odori. Ricorda uno spicchio di limone appena tagliato. Questa delizia dai sapori citrici vi stamperà il sorriso in volto ancora prima di averla provata. Contiene alte concentrazioni di THC del 20% e provoca un "high" molto potente e creativo, degno di una varietà Sativa. I consumatori potrebbero avere qualche difficoltà a concentrarsi, ma qualunque sia l'argomento dei propri pensieri, saranno così veloci da generare una tempesta di idee.

 

Royal Cookies livelli di dopamina creatività cannabis ceppi aumentare aumentare frontale studio lobo correlativity pensiero divergente ricerca di novitàROYAL COOKIES

La Royal Cookies è un altro ibrido a predominanza Sativa che meritava di essere riportato sulla nostra lista. È la varietà con le più alte concentrazioni di THC della nostra Top 5 e, come tale, dovrebbe essere consumata con moderazione. Gli effetti sono prevalentemente cerebrali ed i sentimenti stimolanti ed inebrianti che induce evolvono spesso in attacchi di pura euforia. Sarete così eccitati dalle vostre idee che riuscirete ad analizzarle in profondità senza alcun timore. Perfetta da consumare su un divano, per contemplare in assoluto relax i pensieri più stimolanti.

 

Si dice che lo scopo della medicina, assieme alla riduzione della sofferenza, è quello di migliorare la qualità della vita. Migliorare la nostra coscienza dovrebbe quindi essere considerato un modo di perfezionare la qualità della vita. A tal proposito, si potrebbe affermare che l'uso di Cannabis a fini ricreativi dovrebbe essere considerato utile anche da un punto di vista terapeutico.

 

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out