I semi di cannabis autofiorenti sono facili da coltivare, producono un'ottima erba da fumare ed offrono raccolti generosi. Sono adatti sia ai principianti che agli esperti interessati ad ottenere raccolti efficienti. Date un’occhiata qui di seguito ai loro principali vantaggi e scoprite cinque dei migliori semi di cannabis autofiorenti da coltivare indoor.

Vantaggi della Cannabis Autofiorente

Le varietà di cannabis autofiorenti hanno una serie di vantaggi che le rendono estremamente facili da coltivare:

  • Resistono bene agli attacchi di parassiti e malattie
  • In media, passano dalla semina al raccolto in 8–10 settimane
  • Piccole, discrete e facili da gestire
  • Non è necessario modificare il ciclo di luce per farle fiorire
  • Bassa richiesta di nutrienti

Perché Dovrei Coltivare Indoor le Autofiorenti?

La coltivazione indoor di piante autofiorenti consente ai coltivatori di controllare tutti i parametri ambientali. Gestendo l’irrigazione, i fertilizzanti e l’illuminazione, i coltivatori possono trovare l’equilibrio perfetto di cui hanno bisogno le piante di cannabis per crescere forti e sane.

Le piante coltivate outdoor offrono ottimi risultati, ma sono esposte ai capricci della natura (ad esempio alluvioni, forti venti, siccità ed una maggiore vulnerabilità a parassiti e malattie).

Coltivare indoor è anche più sicuro nelle aree in cui la cannabis è illegale. L’uso di un armadio di coltivazione equipaggiato con un filtro ai carboni attivi nasconde molto meglio la presenza delle piante ed elimina i forti odori dei terpeni, riducendo così la possibilità di essere scoperti.

Programma di Illuminazione Indoor per le Autofiorenti

A differenza delle varietà fotoperiodiche, le autofiorenti non richiedono un cambiamento nel loro ciclo di luce per iniziare a fiorire. Queste piante sono originarie delle regioni più fredde del pianeta, caratterizzate da poche ore di luce solare. Di conseguenza, non dipendono dagli stimoli esterni per progredire nel loro ciclo di vita, ma fanno tutto da sole nel giro di poche settimane.

Grazie a questa loro caratteristica, potete mantenere un programma di illuminazione di 18 ore di luce accesa e 6 ore spenta durante l’intero ciclo di crescita, senza alcuna difficoltà.

Consigli Rapidi per Coltivare Autofiorenti Indoor

Le autofiorenti sono per loro natura facili da coltivare. Tuttavia, i coltivatori possono rendere le cose ancora più semplici adottando questi suggerimenti chiave:

  • Trapiantate solo una volta: Dopo la germinazione, posizionate la giovane piantina direttamente nel vaso finale per evitare lo stress da trapianto in un secondo momento.
Cannabis Autofiorenti da Coltivare Indoor
  • Non esagerate con le irrigazioni: Innaffiate solo quando i primi 2 o 3cm di terra superficiale sono completamente asciutti. Gli eccessi d’acqua possono uccidere le piante in pochi giorni.
Cannabis Autofiorenti da Coltivare Indoor
  • Comprate delle lampade di qualità: Acquistate le lampade senza badare a spese. Una luce di scarsa qualità ostacolerà la crescita delle piante e produrrà raccolti scarsi.
Cannabis Autofiorenti da Coltivare Indoor

Le Autofiorenti Possono Essere Sottoposte alle Tecniche di Training?

Certo! Le tecniche di training consentono di dare alle piante una forma ben precisa, con il fine di aumentare i raccolti o limitare la crescita. Sebbene le autofiorenti rispondano bene alle tecniche di training, vi suggeriamo di usare solo metodi a basso stress (LST) per non creare troppi danni alle piante.

Le autofiorenti crescono così velocemente che le tecniche di training ad alto stress (HST) possono ridurre seriamente le rese finali. Inoltre, quando finalmente si riprenderanno dal trauma, saranno già entrate in fase di fioritura.

Piuttosto, adottate la tecnica LST per aumentare i raccolti senza ostacolare lo sviluppo delle piante.

I 5 Migliori Semi Autofiorenti da Coltivare Indoor

Ecco cinque magnifiche autofiorenti da coltivare indoor. A prescindere che abbiate un’intera stanza da destinare alla coltivazione o un armadio riadattato per far crescere le piante, potete ottenere sempre ottimi risultati. Ogni varietà offre qualcosa di speciale ai coltivatori, ma tutte si comportano eccezionalmente bene.

Quick One

La Quick One è una pianta molto indicata per i principianti. Le sue piccole dimensioni e i suoi odori piuttosto tenui la rendono perfetta per le colture indoor più discrete. Potete persino coltivarla in armadi o scatoloni riadattati per mantenere ancora più nascosti i vostri progetti colturali. Cresce fino ad un’altezza di 50–60cm e produce un rispettabile raccolto di 275–325g/m².

La Quick One si è guadagnata il suo nome per l’impressionante rapidità con cui cresce. Preparatevi a raccogliere le sue cime dopo 9–10 settimane dalla germinazione. Le sue cime contengono un modesto contenuto di THC del 13%, sufficiente per sballarvi ogni volta che la proverete. Godetevi effetti fisicamente rilassanti arricchiti da sapori di agrumi, terra e frutta.

Quick One

Quick One
Lowryder 1 x Old School Indica
275 - 325 gr/m2
50 - 60 cm
5-6 Settimane
THC: 13%
Sativa 10% Indica 60% Ruderalis 30%
100-150 gr/plant
60 - 100 cm
9-10 settimane dopo la germinazione
Fisicamente Rilassante

Acquista Quick One

Northern Light Automatic

La Northern Light Automatic provoca uno sballo lucido ed euforico, senza compromettere in modo significativo le funzioni cognitive. Produce magnifiche cime verde-blu che ospitano un contenuto di THC del 14%. I geni ereditati dalla Northern Light ed i terpeni rinfrescanti agiscono in sinergia per indurre uno sballo lucido e stimolante, perfetto per rimanere concentrati e motivati durante il giorno. Godetevi i suoi sapori di agrumi, pepe e pino ad ogni boccata di fumo.

Coltivata indoor, la NL Automatic produce 500–550g/m². Illuminatela con una lampada a LED ad alta potenza e sottoponetela all’LST per spingerla al limite delle sue potenzialità. Raggiungerà un’altezza massima di 120cm e produrrà una chioma piena di cime in appena 10–12 settimane dopo aver piantato i semi nel terreno.

Northern Light Automatic

Northern Light Automatic
Northern Light x Ruderalis
500 - 550 gr/m2
80 - 120 cm
6 - 8 Settimane
THC: 14%
Sativa 0% Indica 80% Ruderalis 20%
170-220 gr/plant
130 - 160 cm
10-12 settimane dopo semina
Confortante, Lucido

Acquista Northern Light Automatic

HulkBerry Automatic

La HulkBerry Automatic stimola la mente ed attiva i neuroni. Se amate le esperienze elettrizzanti innescate dalle sativa, dovete assolutamente coltivare questa stimolante autofiorente. Il suo alto contenuto di THC del 21% la rende una delle autofiorenti più potenti del mercato. Fumate queste cime appena svegli per una sessione di “wake and bake” ed inizierete la giornata con più grinta.

La HulkBerry Automatic produce circa 450–550g/m² di cime grandi ed appiccicose. Mantenetela ben idratata, concimata ed illuminata e raccoglierete le cime 8–9 settimane dopo aver fatto germinare i semi. Mantenete caldo l’ambiente di crescita a circa 20°C ed osservatela crescere forte e sana.

Hulkberry Automatic

HulkBerry Automatic
Hulkberry x Diesel Auto
450 - 500 gr/m2
80 - 120 cm
6 - 7 Settimane
THC: 21%
Sativa 65% Indica 30% Ruderalis 5%
100-150 gr/plant
80 - 120 cm
8-9 settimane dopo semina
Confortante, Lucido

Acquista HulkBerry Automatic

Watermelon Automatic

La Watermelon Automatic offre sapori zuccherini, cime meravigliose ed effetti sbalorditivi che vi manterranno sereni e rilassati per diverse ore. Questa varietà farà sorridere i vostri amici quando vedranno il vostro spazio di coltivazione. Le sue cime viola scuro rubano completamente la scena. Ma non si distinguono solo per la loro bellezza. Contengono anche un 20% di THC, insieme ad un rilassante profilo terpenico dalle fragranze fruttate con note di zucchero e caramelle.

La Watermelon Automatic ha ereditato tutte le sue migliori qualità dai genitori Tropicanna Cookies e Lemon OG, comprese le sue straordinarie rese. Coltivate questa varietà indoor ed otterrete raccolti dell’ordine di 450–500g/m². Dopo aver piantato i semi, preparatevi ad assaggiare i suoi incredibili sapori in appena 8 settimane.

Watermelon Automatic

Watermelon Automatic
Tropicanna Cookies x Lemon OG
450 - 500 gr/m2
80 - 110 cm
6 - 7 Settimane
THC: 20
20% Sativa, 75% Indica, 5% Ruderalis
50 - 90 gr
100 - 120 cm
8-9 settimane dopo semina
Calmante

Acquista Watermelon Automatic

Green Gelato Automatic

La Green Gelato Automatic diventa piuttosto grande per essere un’autofiorente. Datele un po’ più di spazio rispetto alle altre piante di questa lista e la aiuterete a raggiungere il suo pieno potenziale. In cambio, vi ricompenserà con un bottino di cime aromatiche contenenti un 24% di THC. Essendo una delle autofiorenti più forti in circolazione, vi colpirà con decisione con effetti da sativa. Ogni boccata di fumo vi offrirà sapori deliziosi di caramelle, terra e frutta.

Questa discendente della Green Gelato consente ai coltivatori di riempire numerosi barattoli senza occupare troppo spazio in casa. Coltivatela in un angolo di camera vostra o in un piccolo ripostiglio e preparatevi a raccogliere 375–450g/m² dopo appena 9–10 settimane dalla germinazione.

Green Gelato Automatic

Green Gelato Automatic
Green Gelato x Cookies Auto
375 - 450 gr/m2
70-120
7 - 8 Settimane
THC: 24 %
Sativa 55% Indica 40% Ruderalis 5%
100-175 gr/plant
100 - 120 cm
9-10 settimane dopo la germinazione
Fisicamente Rilassante, Lucido

Acquista Green Gelato Automatic

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.