I brownies alla marijuana sono uno dei dolci più amati dai consumatori di cannabis. Tuttavia, prepararli da soli può risultare complicato, soprattutto se non si ha molta familiarità con il fantastico mondo dei prodotti alimentari alla cannabis.

In questo articolo, abbiamo racchiuso tutte le informazioni necessarie per realizzare degli squisiti brownies alla ganja. Innanzitutto analizzeremo la scienza alla base dei brownies alla cannabis. Successivamente vi mostreremo come preparare il burro e l'olio alla cannabis. Per finire, vi sveleremo la nostra ricetta di brownies preferita.

Buon divertimento ai fornelli!

NOZIONI BASE SUI BROWNIES ALLA GANJA

I brownies alla ganja sono probabilmente gli alimenti alla cannabis più emblematici. Anche se agli occhi dei cuochi meno esperti possono sembrare difficili da preparare, la scienza alla base dei brownies alla ganja è davvero molto semplice.

Il THC e altri cannabinoidi sono liposolubili. Ciò significa che possono essere assorbiti dalle sostanze ricche di grassi. Qualsiasi ricetta di brownies alla ganja si avvale di questo principio, ed utilizza la cannabis unita ad un grasso di cottura (in genere burro o olio).

La procedura è semplicissima: tutto ciò che serve è un grasso di cottura, un fornello che possa essere impostato a fuoco basso, qualcosa per filtrare la cannabis dalla sostanza grassa (ad esempio una garza o un colino) e, ovviamente, delle cime di prima qualità.

Di seguito analizzeremo due semplici modi per arricchire i brownies con il prezioso THC, usando sia il burro che l'olio da cucina.

Quando avrete ottenuto dei grassi per la cottura carichi di cannabinoidi, seguite la ricetta dei brownies alla fine di questo articolo. Preparerete dei dolcetti squisiti e potentissimi, che stupiranno anche gli stoner più esperti.

Cannabis Per La Ricetta Brownie

COME FARE IL BURRO ALLA CANNABIS

Il burro alla cannabis è un ingrediente essenziale in tantissime ricette di prodotti alimentari alla ganja. Dai classici come brownies e biscotti, fino ai piatti più moderni e ricercati come il pollo al burro indiano, il burro alla cannabis è un ingrediente base che può essere utilizzato per aggiungere una potente dose di potenti cannabinoidi ad ogni alimento.

Purtroppo, su internet le ricette per preparare il burro alla cannabis sono innumerevoli, ed è quindi difficile trovare quelle più semplici ed affidabili, soprattutto se non avete molta esperienza nel cucinare con la marijuana.

Ma niente paura, potete ottenere un burro alla cannabis delizioso seguendo questo metodo semplice ed infallibile. Davvero infallibile. Per altri metodi alternativi, date un'occhiata a questa ricetta RQS per il burro alla cannabis.

COME PREPARARE IL BURRO ALLA CANNABIS

INGREDIENTI

  • 28g di fiori di cannabis, macinati finemente
  • 1 litro d'acqua
  • 450g di burro di alta qualità

ATTREZZATURA

  • Forno
  • Fornelli
  • Teglia da forno e carta da forno
  • Padella
  • Garza o colino
  • Contenitore per la conservazione

PROCEDURA

  1. Riscaldate il forno a 110°C.
  2. Distribuite la cannabis tritata sulla teglia in modo omogeneo, infornate e cuocete per circa 30 minuti. Questa procedura è chiamata decarbossilazione e vi aiuterà a velocizzare il processo di infusione in seguito. Mescolate la cannabis con un cucchiaio ogni 15 minuti.
  3. Portate ad ebollizione 1 litro di acqua e aggiungete il burro. Mescolate in modo che il burro si sciolga completamente e sia perfettamente unito all'acqua.
  4. Aggiungete la ganja a questo composto, abbassando contemporaneamente la fiamma al minimo. La miscela dovrebbe sobbollire leggermente.
  5. Lasciate bollire dolcemente il composto per 3 ore circa, mescolando regolarmente. Alla fine dovrebbe ridursi e raggiungere una consistenza più densa, lucida e burrosa.
  6. Lasciate raffreddare il composto, quindi fatelo passare attraverso una garza o un colino. Versate il materiale filtrato in un recipiente di plastica a chiusura ermetica. Ricordate di spremere tutta l'erba rimasta nel colino per estrarre ogni residuo.
  7. Conservate il burro in frigorifero, fino a quando raggiunge una consistenza solida. L'acqua in eccesso resterà separata dal burro e potrà essere eliminata facilmente con un tovagliolo di carta.

Ricetta Burro Di Cannabis

COME PREPARARE L'OLIO ALLA CANNABIS

Usando il burro nella vostra ricetta, otterrete sicuramente dei brownies morbidi e saporiti.

Ma, a dire il vero, non tutti amano le calorie contenute nel burro. Inoltre, il burro non è adatto ai vegani, e anche chi è vegano ha il diritto di gustare degli squisiti brownies.

Per fortuna, esiste un'alternativa più sana e compatibile con un'alimentazione vegana. Infatti, per preparare i vostri brownies alla ganja potete usare l'olio al posto del burro.

Ecco un modo semplice per ottenere un olio da cucina arricchito alla cannabis.

Nota: Per preparare ricette dolci come i brownies, vi consigliamo di utilizzare un olio dal sapore delicato come ad esempio l'olio di cocco. Ecco due ricette per aggiungere la cannabis all'olio di cocco e all'olio di oliva.

INGREDIENTI

  • 1 tazza di fiori di cannabis, tritati finemente
  • 1 tazza di olio

ATTREZZATURA 

  • Forno
  • Fornelli
  • Teglia da forno e carta da forno
  • Padella
  • Garza o colino
  • Recipiente per la conservazione

PROCEDURA 

  1. Seguite i passi 1 e 2 della ricetta precedente per decarbossilare la cannabis.
  2. Posizionate la padella su un fornello a fuoco basso. Lasciatela riscaldare per un minuto, poi aggiungete l'olio e la cannabis.
  3. Lasciate cuocere la miscela a fuoco basso per 3 ore, mescolando regolarmente. Se possibile, utilizzate un termometro per misurare la temperatura dell'olio. Non dovrebbe mai superare i 118°C.
  4. Lasciate raffreddare il composto, poi filtratelo con la garza e versatelo nel contenitore a tenuta ermetica. Ricordate di spremere le cime rimaste nella garza per estrarre ogni goccia di olio residua.

Ricetta Al Cioccolato Brownies Cannabis

LA MIGLIOR RICETTA PER PREPARARE I BROWNIES ALLA GANJA

Esistono migliaia di ricette per preparare i brownies alla cannabis. Qui vi proponiamo una delle nostre preferite, con la quale potrete ottenere degli squisiti brownies alla ganja, cremosi e soffici. Fate attenzione, perché sarà difficile resistere alla tentazione di mangiarli tutti.

Ricordate inoltre che per realizzare questi brownies viene usato il burro. Se preferite, potete sostituire il burro con un'uguale quantità di olio alla cannabis.

INGREDIENTI

  • 225g di cioccolato di alta qualità
  • 170g di burro alla cannabis, sciolto
  • 280g di zucchero
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini di vaniglia
  • 90g di farina per tutti gli usi
  • 30g di cacao in polvere
  • 1 cucchiaino di sale

PROCEDURA 

  1. Riscaldate il forno a 180°C.
  2. Tagliate la cioccolata a pezzi. Scioglietene la metà e mettete da parte il resto.
  3. Unite il burro fuso con lo zucchero, poi aggiungete le uova e la vaniglia mescolando fino a quando il composto raggiunge una colorazione tenue ed una consistenza soffice.
  4. Aggiungete il cioccolato fuso continuando a mescolare con la frusta. Assicuratevi che non sia troppo caldo, altrimenti otterrete delle uova strapazzate.
  5. Prendete la farina, il cacao in polvere, il sale, e setacciate.
  6. Incorporate gli ingredienti secchi setacciati con quelli umidi usando una spatola di plastica. Non mescolate eccessivamente.
  7. Cuocete per circa 20-25 minuti.
  8. Buon appetito!

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out