USA DAYS — Fino al 50% di sconto su varietà USA Acquista Ora

By RQS Editorial Team


La cannabis può essere consumata in tanti modi diversi. Che si tratti di fumare, ingerire o vaporizzare ganja, ciascun metodo di somministrazione racchiude innumerevoli opzioni creative, così che l'esperienza rimanga appassionante ed originale. Una di queste soluzioni, ampiamente collaudata ma sempre divertente, è il bong maschera antigas. In questo articolo analizzeremo i suoi pro e contro e scopriremo come costruirne uno da soli.

Storia della maschera antigas

La maschera antigas è stata concepita come componente dell'equipaggiamento militare per proteggere i soldati dai gas nocivi. Successivamente, questo dispositivo è stato riadattato in modo da fornire uno schermo contro agenti inquinanti e tossine, nelle più svariate circostanze. Le maschere antigas isolano il volto dall'ambiente esterno, proteggendo tutti i punti più vulnerabili: occhi, naso e bocca.

La I Guerra Mondiale favorì la produzione di maschere antigas su vasta scala, in risposta al massiccio impiego di armi chimiche. Il primo modello utilizzava il carbone per assorbire i gas velenosi. Il “British Respirator, Anti-Gas, Light” fu ideato nel 1943. Era composto da plastica e gomma per limitare il peso e l'ingombro ed offrire una migliore aderenza. Da allora, l'evoluzione della maschera antigas è avanzata di pari passo con lo sviluppo di armi chimiche, proteggendo di volta in volta contro le nuove minacce.

Come molti altri oggetti della società moderna, oggi la maschera antigas viene utilizzata per scopi decisamente più eccentrici, ad esempio per assumere cannabis.

Com'è fatto un bong maschera antigas?

Un bong maschera antigas è una semplice maschera antigas collegata ad un normale bong. A differenza dei bong tradizionali, in cui il fumo viene inalato e poi espulso nell'ambiente circostante, i bong maschera antigas intrappolano il fumo all'interno, creando un hotboxing.

Com'è fatto un bong maschera antigas?

Cos'è l'hotboxing?

L'hotboxing consiste nel fumare cannabis in uno spazio ristretto, come un'auto, un ba gno o, appunto, un bong collegato ad una maschera antigas. Dal momento che si tratta di spazi limitati, il fumo esalato non si disperde facilmente e resta nell'aria per essere inalato nuovamente. Lo scopo principale dell'hotboxing è quello di ottenere uno sballo più intenso, senza sprecare nemmeno una molecola di THC.

Il fumo passivo può generare sballo, ma l'effetto non è mai intenso come quello ottenuto dopo un'inalazione diretta. L'hotboxing presenta anche alcuni inconvenienti, poiché può irritare gli occhi ed il viso e ridurre l'apporto di ossigeno. Inoltre, la maggior parte del THC viene spesso assorbita rapidamente tramite i polmoni.

Tipologie di bong maschera antigas

I bong maschera antigas rappresentano una novità nel settore della cannabis. Questi dispositivi sono reperibili in numerosi headshop a prezzi abbordabili. Grazie al loro design caratteristico, vengono realizzati in tantissime versioni differenti, da quelle colorate ed eccentriche a quelle più minimali. Il bong e la maschera sono disponibili in vari materiali, come vetro, acrilico, metallo, ecc. Proprio come i dab rig, possono essere personalizzati in base alle proprie esigenze.

Come utilizzare un bong maschera antigas

  1. Innanzitutto, riempite il bong con dell'acqua e collegatelo alla maschera antigas. Dopodiché, riempite il braciere con fiori di cannabis tritati.
  2. Indossate la maschera, con il bocchino in posizione. Tirate le cinghie in modo che resti aderente al volto.
  3. Inserite il braciere nel bong, avvicinate la fiamma ed aspirate. A questo punto, la maschera antigas si riempirà di fumo. Dovreste riuscire ad espirare senza soffiare aria nel bong.
  4. Una volta completata la sessione, rimuovete la maschera. Potreste avere un po' di difficoltà a toglierla, soprattutto se siete in preda ad uno sballo intenso. Per evitare fuoriuscite di acqua, vi consigliamo di scollegare il bong prima di rimuovere la maschera!

Vantaggi di un bong maschera antigas

I bong maschera antigas offrono diversi vantaggi:

  • Convogliano una maggior quantità di fumo e cannabinoidi direttamente nei polmoni attraverso il gambo del bong, poiché la maschera è ermeticamente collegata al bong.
  • Rappresentano una soluzione eccellente per risparmiare ganja ed ottenere boccate corpose.
  • Quando si è in compagnia di amici o ad una festa, il bong maschera antigas può rivelarsi particolarmente divertente.
Vantaggi di un bong maschera antigas

Svantaggi di un bong maschera antigas

Questi bong racchiudono anche degli aspetti negativi, ad esempio:

  • Non sono adatti per sessioni prolungate.
  • Spesso una sola boccata è più che sufficiente e questo insolito tipo di bong può fornire un'esperienza negativa se si esagera.
  • La maschera antigas intrappola tutto il fumo al suo interno. Ciò può irritare ed arrossare gli occhi. Tuttavia, alcuni modelli hanno una sezione per gli occhi separata e sigillata, proprio per evitare questo problema.
  • Condividere o trasportare un bong maschera antigas non è semplicissimo. Rispetto ad un classico spinello, questi bong sono ingombranti, voluminosi e piuttosto scomodi da passare di mano in mano.
  • Non è possibile determinare con esattezza la quantità extra di THC consumata durante l'hotboxing.
  • In chi soffre di ansia o claustrofobia, il mix maschera antigas e ganja può sicuramente provocare disagio!

I bong maschera antigas sono pericolosi?

I bong maschera antigas sono concepiti per massimizzare l'inalazione del fumo. Tuttavia, ciò può comportare anche dei risvolti indesiderati. Il fumo inalato raggiunge i polmoni, penetra nel flusso sanguigno e genera il fatidico sballo.

Tuttavia, il fumo espirato non può fuoriuscire dalla maschera e verrà inevitabilmente inalato una seconda volta. Questo fumo può contenere una maggior quantità di anidride carbonica e monossido di carbonio, due sostanze che possono ostacolare la normale respirazione. Il monossido di carbonio emerge dalla combustione incompleta di qualsiasi materiale contenente carbonio, inclusa la cannabis.

Il ridotto apporto di ossigeno può generare sensazioni di stordimento, confusione o nausea. Potreste sentirvi strani o a disagio e sballati al tempo stesso. Cercate di indossare la maschera antigas per periodi di tempo limitati. In alternativa, potete chiedere ad un vostro amico di controllarvi ed assistervi mentre utilizzate la maschera, nel caso in cui qualcosa vada storto.

Il bong maschera antigas fornisce un'esperienza sensoriale intensa e completa, che può rivelarsi anche fastidiosa. Il fumo tende ad irritare gli occhi ed anche il sapore del fumo potrebbe non essere particolarmente gradevole. Inoltre, il bong maschera antigas è poco adatto per chi soffre di claustrofobia, ansia, stress o attacchi di panico. Il fatto stesso di indossare una maschera antigas può scatenare o aggravare i sintomi di questi disturbi, soprattutto se si è molto sballatix o si ha una bassa tolleranza alla cannabis.

Un bong maschera antigas può generare uno sballo più intenso?

Secondo alcuni sì, poiché, come avviene con qualsiasi bong, le boccate sono molto più profonde. Tuttavia, la scienza insegna che, nonostante il loro aspetto, i bong maschera antigas non sono dispositivi particolarmente efficienti nel generare uno sballo.

La prima boccata sarà sicuramente piena di THC, ma probabilmente, dopo aver espulso il fumo, il secondo tiro risulterà decisamente meno appagante. O, almeno, questo è ciò che emerge da alcuni studi[1]. In pratica, la vostra faccia sarà immersa in una nuvola di fumo quasi inerte.

Ad ogni modo, secondo alcune persone, l'hotboxing, o i bong maschera antigas, producono uno sballo più vigoroso. Questo mito può essere sfatato da una spiegazione scientifica, la stessa che demolisce l'idea secondo la qualetrattenere il fumo nei polmoni” genera un effetto più intenso.

Cosa significa trattenere il fumo?

Secondo una concezione comune, trattenendo a lungo il fumo nei polmoni è possibile assorbire una maggiore quantità di THC. Sfortunatamente, ciò non avviene quasi mai.

Quando trattenete il fumo, potreste percepire gli effetti con maggiore potenza, ma in realtà state solo privando di ossigeno il vostro cervello. Di conseguenza, potreste sentirvi leggermente confusi. Aggiungendo all'equazione anidride carbonica, monossido di carbonio ed altre tossine, la sensazione di stordimento potrebbe intensificarsi ulteriormente.

Quando si indossa un bong maschera antigas per lunghi periodi di tempo, il battito cardiaco tende ad aumentare progressivamente. Il sangue viene pompato più rapidamente per compensare i bassi livelli di ossigeno. Il corpo inizierà spontaneamente a rilasciare adrenalina, in base alla reazione “lotta o fuga”, amplificando la sensazione di “sballo”. La deprivazione di ossigeno può inoltre causare un senso di formicolio su volto e corpo. Questa ulteriore reazione può essere erroneamente scambiata per uno sballo più intenso del solito.

Come costruire un bong maschera antigas

Se volete inalare cannabis da un bong maschera antigas, ma avete un budget limitato a disposizione, potete provare a crearne uno con le vostre mani. Il metodo descritto di seguito prevede l'utilizzo di una semplice bottiglia di plastica (oggetto molto diffuso in qualsiasi abitazione, rispetto alla maschera antigas).

Strumenti

  • Bottiglia di plastica da 1,5 o 2 litri con tappo
  • Forbici
  • Trapano
  • Nastro isolante (opzionale)
Come costruire un bong maschera antigas

Procedimento

  1. Lavare la bottiglia e rimuoverne il fondo circolare.
  2. Partendo dal basso, tagliare una sezione a forma di U su un lato della bottiglia, in modo che possa adattarsi al viso come una maschera. Interrompere il taglio nel punto in cui la bottiglia inizia a curvare verso il boccaglio ed il tappo. Smussare i bordi in modo che la bottiglia risulti confortevole quando viene appoggiata al viso. Per rendere i bordi ancora più sicuri, rivestirli con nastro isolante.
  3. Posizionare la bottiglia sul volto, con il tappo rivolto verso il basso, in modo che copra il mento e i lati del viso. Il tappo dovrebbe essere situato proprio sotto il mento e i lati della bottiglia dovranno aderire comodamente al viso.
  4. Con il trapano, realizzare un foro al centro del tappo della bottiglia.

Come utilizzare un bong maschera antigas fatto in casa

  1. Rollare un spinello in modo che possa entrare nel foro del tappo.
  2. Accendere lo spinello ed aspirare un paio di boccate per avviare la combustione.
  3. Inserire lo spinello nel foro ed avvitare il tappo sulla bottiglia.
  4. Appoggiare la maschera al viso ed aspirare una boccata profonda.
  5. Rimuovere la maschera quando si espira.

Come pulire un bong maschera antigas

Potete pulire un bong maschera antigas proprio come un normale bong in vetro, utilizzando alcol isopropilico o acqua calda e sapone. Se state utilizzando un bong classico, vi consigliamo di cambiare l'acqua tra una sessione e l'altra. La maschera antigas può essere igienizzata con salviette antibatteriche o strofinandola con un panno imbevuto di acqua e sapone. Dopodiché, lasciatela asciugare in un luogo ventilato.

Bong in vetro vs. bong maschera antigas

Esistono alcune differenze tra un bong maschera antigas ed un bong in vetro tradizionale:

  • Il bong maschera antigas vi permette di sperimentare l'hotboxing, mentre il bong classico non offre questa opzione.
  • Rispetto al bong tradizionale, disponibile in varie forme e dimensioni, il bong maschera antigas è generalmente molto largo ed ingombrante.
  • I bong in vetro sono disponibili in varie fasce di prezzo.
  • A differenza dei bong maschera antigas, i bong in vetro sono adatti all'utilizzo quotidiano.
Bong in vetro vs. bong maschera antigas

Conviene provare un bong maschera antigas?

Il bong maschera antigas rappresenta un eccellente dispositivo per fumare cannabis. Può essere divertente da usare, soprattutto con gli amici ed ai party. Ad ogni modo, se desiderate aspirare una boccata durante la giornata, vi consigliamo di utilizzare un bong classico o un dab rig. Con i concentrati otterrete uno sballo più intenso, senza compromettere gusto, sapore o socievolezza.

In conclusione: i bong maschera antigas sono sostanzialmente giocattoli e non possono svolgere la funzione quotidiana di un normale bong. Pertanto, se decidete di acquistarne uno, ricordate che si tratta di un dispositivo per occasioni speciali, che non potrà mai sostituire un bong tradizionale.

External Resources:
  1. Chemistry, Metabolism, and Toxicology of Cannabis: Clinical Implications https://www.ncbi.nlm.nih.gov
Liberatoria:
Questo contenuto è solo per scopi didattici. Le informazioni fornite sono state tratte da fonti esterne.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.