🇺🇸 USA, We are coming soon ⏤ 🌱 Be the first to know

By Luke Sumpter


Non ci vuole molto per mantenere in vita le tue piante di cannabis. Hanno poche richieste, tra cui acqua e nutrienti di alta qualità. Ma di tutti i loro bisogni essenziali, la luce è in cima alla lista. Le tue piante dipendono dalla luce per eseguire la fotosintesi (la creazione di zuccheri per alimentare importanti processi fisiologici come la respirazione e la creazione di pareti cellulari). Mentre le piante di cannabis coltivate outdoor hanno il lusso di ottenere la luce solare diretta, le piante indoor si affidano alle fonti artificiali.

Al giorno d’oggi, le lampade di coltivazione sono dispositivi potenti. Con un'ampia gamma di opzioni LED, HPS, CFL, HID e LEC disponibili, i coltivatori hanno l'imbarazzo della scelta. Ma non importa quanto siano potenti le tue luci, non tutti i fotoni emessi dalla tua lampada raggiungeranno le tue piante. A meno che non utilizzi superfici riflettenti, gran parte di questa preziosa luce rimbalzerà lateralmente evitando del tutto la chioma. Questi materiali lucidi aiutano a reindirizzare la luce dove desideri. Di seguito, scoprirai i materiali riflettenti più efficaci per le pareti di una stanza di coltivazione e come usarli nel tuo spazio.

Cosa sono i materiali riflettenti per i grow box?

I materiali riflettenti sono esattamente ciò che suggerisce il loro nome: aiutano a far riflettere la luce dalle pareti verso le tue piante di cannabis.

La luce posizionata sopra la tua chioma non irradia i fotoni verso il basso in modo lineare, ma emette una luce a forma di cono. La luce presente nella parte centrale del cono colpisce le foglie e le cime della tua pianta di cannabis. Tuttavia, le onde di luce nella zona periferica colpiscono il pavimento e le pareti ai lati dei tuoi esemplari. Quando questa luce colpisce una superficie assorbente, viene sprecata. Ma con l’aiuto dei materiali riflettenti potrai far rimbalzare questa luce al centro dello spazio di coltivazione, dove aiuterà ad alimentare la fotosintesi, la crescita e lo sviluppo delle cime.

  • Perché i materiali riflettenti sono importanti per la coltivazione della cannabis?

I materiali riflettenti aiutano i coltivatori a sfruttare al meglio la loro fonte di luce. Infatti, i coltivatori possono ottenere fino al 30% in più di esposizione alla luce rivestendo le pareti del loro spazio di coltivazione. Ciò non necessita di ulteriore elettricità o lampade aggiuntive: è semplicemente il risultato dell'ottimizzazione di una risorsa che hai già a tua disposizione. Più luce si traduce in più energia e una migliore crescita, il che significa che potrai aspettarti di vedere le tue piante crescere più velocemente e produrre raccolti superiori.

Cosa sono i materiali riflettenti per i grow box?

Materiali riflettenti per coltivare l’erba indoor

Ora che conosci gli straordinari vantaggi della riflessione della luce, qual è il miglior materiale riflettente per i grow box? Esistono molti materiali con cui puoi dirigere la luce verso le tue piante, ma alcuni sono molto più efficaci di altri. Tuttavia, non lasciarti trasportare dall'efficacia. I coltivatori con un budget limitato possono utilizzare superfici leggermente meno riflettenti che fanno comunque un ottimo lavoro nel distribuire la luce nei punti desiderati.

Ecco alcuni dei nostri migliori suggerimenti per budget differenti.

  • Carta stagnola (55–60% di riflettività)

La carta stagnola è un'opzione abbastanza economica, soprattutto se hai bisogno di coprire solo una piccola superficie. Tuttavia, risparmiare porta a compromessi. Questa opzione ha una riflettività massima del 60%, la quale è inferiore rispetto ad altri materiali. Detto questo, ti permetterà di recuperare oltre la metà della luce che altrimenti verrebbe assorbita dalle pareti del tuo spazio di coltivazione.

Puoi coprire le tue pareti con della carta stagnola usando vari tipi di nastro o spray adesivi. Tuttavia, è necessario prestare attenzione quando si coprono le superfici per evitare di strapparla e creare pieghe. Inoltre, al contrario di quanto possa sembrare, il lato opaco della pellicola riflette meglio la luce rispetto al lato lucido (tienilo a mente quando la applichi).

Pro Contro
Economica Delicata
Facile da installare Si piega e si strappa facilmente
- Bassa riflettività
Carta stagnola (55–60% di riflettività)
  • Coperta isotermica (60–70% di riflettività)

Quando hai messo insieme il tuo spazio di coltivazione, probabilmente non avrai pensato all’idea di andare in cerca di oggetti utili tra l'attrezzatura di sopravvivenza. Le coperte isotermiche aiutano a mantenere in vita gli escursionisti feriti intrappolando fino al 90% del loro calore corporeo. Tuttavia, funzionano anche abbastanza bene nel far rimbalzare la luce sulle tue piante di cannabis.

Queste coperte sono realizzate in Mylar (più avanti andremo ad approfondire questo materiale) e riflettono fino al 70% della luce, rendendole più efficaci della carta stagnola. Inoltre, potrai acquistare alcune coperte isotermiche senza spendere troppo. Non costano molto e coprono una superficie di circa 210×130cm (questa misura varia da prodotto a prodotto). Puoi installarle usando del nastro adesivo lungo i bordi o semplicemente utilizzando strisce biadesive negli angoli.

Pro Contro
Economica Delicata e si strappa facilmente
Buona riflettività Si piega facilmente, rendendola irregolare
Ottima per spazi di coltivazione temporanei -
Coperta isotermica (60–70% di riflettività)
  • Vernice o pannelli da parete bianchi (80–90% di riflettività)

La maggior parte dei grow box sono dotati di uno strato riflettente, ma alcuni coltivatori preferiscono coltivare direttamente nelle stanze aperte. Se sei questo tipo di coltivatore, allora dovresti considerare di dipingere le pareti di bianco. Mentre la vernice nera assorbe la luce, la vernice bianca fa un ottimo lavoro nel rifletterla.

Usa un rullo ed un secchio di vernice per dipingere le pareti e risparmierai tempo e denaro, inoltre non implica alcuna abilità tecnica fai-da-te. Puoi anche acquistare un barattolo di vernice ad un prezzo abbastanza basso e tenere da parte il resto per quando ne avrai bisogno (oppure, potresti anche avere della vernice residua nella tua cantina). Una riflettività che arriva fino al 90% significa che la stragrande maggioranza della luce persa rimbalzerà verso le tue piante di cannabis.

Pro Contro
Facile da applicare Abbastanza costosa se è necessario coprire un'ampia superficie
Ottima per gli spazi di coltivazione a lungo termine -
Grande riflettività -
Vernice o pannelli da parete bianchi (80–90% di riflettività)
  • Panda Film (85–95% di riflettività)

Il Panda Film è considerato uno dei migliori materiali riflettenti. Molti coltivatori coprono le loro stanze di coltivazione e serre con questo pratico materiale. Come suggerisce il nome del prodotto, è nero da un lato e bianco dall'altro: ovviamente, dovrai posizionare il lato bianco rivolto verso le piante.

Potrai facilmente incollare il Panda Film con del nastro adesivo sulle pareti oppure utilizzare una pinzatrice per attaccarlo all'interno di un grow box. Costa circa 24 € per un rotolo da 20×2m.

Pro Contro
Altamente riflettente È relativamente costoso
Popolare tra i coltivatori di cannabis -
Superficie liscia con pieghe minime -
Panda Film (85–95% di riflettività)
  • ORCA Grow Film (85–95% di riflettività)

Oltre a prendere il nome dal famoso mammifero bianco e nero, l’ORCA Grow Film condivide un aspetto simile con il Panda Film. Tuttavia, l’ORCA Grow Film offre alcuni vantaggi che il Panda Film non offre. Questo telo è dotato di microfibre di plastica bianca che sono più efficaci nel riflettere e diffondere la luce. Inoltre, questa caratteristica rende l’ORCA Grow Film più resistente e meno soggetto a strappi.

È anche super facile da pulire e resistente alle muffe, così non ti imbatterai in sorprese puzzolenti. Il lato negativo? È abbastanza costoso. Aspettati di spendere circa 96 € per un rotolo di 10×1,4m.

Pro Contro
Altamente riflettente Costoso
Resistente alle muffe -
Microfibre specializzate -
ORCA Grow Film (85–95% di riflettività)
  • Mylar (90–95% di riflettività)

La maggior parte delle tende da coltivazione sono rivestite in Mylar e per una buona ragione. Questo materiale riflette fino al 95% della luce che lo colpisce. Oltre ai grow box, potrai anche acquistare i fogli di Mylar per rivestire le pareti di una stanza di coltivazione o di una serra. Inoltre, il Mylar non costa molto. Dovrai sborsare solo circa 10 € per un rotolo di 5×1,4m. È abbastanza economico ed è più facile che acquistare un pacco di coperte isotermiche.

Tuttavia, il Mylar è un materiale leggero e abbastanza delicato, quindi si strappa e si piega abbastanza facilmente. Ancora una volta, basta un po' di nastro o spray adesivo per coprire le pareti e le porte con questo materiale riflettente.

Pro Contro
Economico Delicato
Facile da installare Si piega facilmente
Altamente riflettente -
Mylar (90–95% di riflettività)

Pro:

• Economico

• Facile da installare

• Altamente riflettente

Contro:

• Delicato

• Si piega facilmente

Suggerimenti per l'utilizzo dei migliori materiali riflettenti

A questo punto, avrai una buona conoscenza dei vantaggi dell'utilizzo di materiali riflettenti nel tuo spazio di coltivazione e consapevole delle opzioni disponibili. Ora, è il momento di imparare alcuni suggerimenti e trucchi. Prendi il materiale scelto ed usa le conoscenze di seguito per utilizzarlo in modo corretto.

  • Evita pieghe e bolle

Installa il tuo materiale riflettente nel modo più ordinato possibile e cerca di posizionarlo a filo contro il muro o il lato del tuo grow box. Pieghe e bolle creano avvallamenti e creste nel materiale riflettente che possono causare problemi. Prima di tutto, queste irregolarità possono dirigere troppa luce in un punto particolare. Oltre a lasciare alcune aree della chioma prive di luce riflessa, possono creare punti caldi e bruciare parti della tua pianta. Pieghe e bolle possono anche proiettare la luce ad angolature estreme, dirigendo i raggi verso il pavimento e il soffitto, il che significa che sprecherai risorse preziose.

  • Copri muri, porte ed aperture

Non concentrarti solo sulle pareti della tua stanza di coltivazione. Molta luce può colpire anche le porte. Metti uno strato di materiale riflettente sulle porte per sfruttare al massimo la luce che altrimenti andrebbe sprecata. Dovresti anche considerare gli angoli piccoli e irregolari che intrappolano la luce. Posiziona un foglio di materiale sull'intera apertura, invece delle superfici all'interno dell'angolo, per riflettere la maggior quantità di luce possibile.

  • Controlla il tuo lavoro con un esposimetro

L’esposimetro (o luxmetro) è uno strumento utile nell'arsenale di qualsiasi coltivatore indoor. Questo dispositivo misura i lux, un'unità che indica la quantità di luce che colpisce un punto particolare (pari a un lumen per metro quadrato). Prendendo le letture del luxmetro intorno alla tua chioma prima e dopo l'installazione dei materiali riflettenti, potrai osservare in prima persona la differenza.

  • Mantieni pulito il tuo materiale riflettente

Non ha senso installare nuovi materiali riflettenti se non ti prendi cura di loro. Presto si ricopriranno di polvere e sporcizia, la quale cambierà il colore della superficie e ridurrà la quantità di luce riflessa. Pulisci le superfici con dell’acqua ossigenata diluita o alcol isopropilico per prevenire la formazione di muffe e batteri ed ottimizzare la loro capacità riflettente. Ricorda di fare molta attenzione con il materiale delicato, come la carta stagnola, per evitare di doverlo rattoppare.

Bisogna aggiungere del materiale riflettente ad un grow box?

Il bisogno e il volere sono due cose molto diverse. Non è necessario aggiungere materiali riflettenti alla tua stanza di coltivazione, ma farlo ti aiuterà a sfruttare al meglio la tua illuminazione, ottenendo una crescita più vigorosa e rese migliori. La maggior parte dei grow box sono rivestiti con Mylar, il che significa che non dovrai fare alcuno sforzo aggiuntivo. Tuttavia, se scegli di creare la tua tenda o preferisci coltivare in una stanza, l'aggiunta di materiali riflettenti alla tua configurazione porterà solo a risultati migliori al momento della raccolta, ad un costo minimo.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.