Semi di cannabis femminizzati Candy Kush

Published :
Categories : Cannabis ceppi

Semi di cannabis femminizzati Candy Kush

Sono molte le varietà ibride di cannabis che stanno popolando le banche dei semi di cannabis. Una delle più nuove varietà di cannabis femminizzata è la Candy Kush, da non confondere con la Kandy Kush (attenzione alla K e alla C).

Candy Kush è stata creata a causa della sempre crescente domanda di una varietà di cannabis che potesse produrre il classico high euforico senza l’effetto collaterale di farti stare delle ore attaccato al divano. La Candy Kush è 25% sativa e 75% indica, la combinazione che crea uno degli high migliori.

Quando la fumi assaporerai il suo buon aroma leggero e fruttato. La Candy Kush è un ibrido con un dolce sapore di frutti di bosco e un profumo di fiori. Quando l’ho fumata ho sentito un high graduale che è terminato dopo delle ore. Grazie al suo 18% di THC l’high mi ha aiutato a concentrarmi sugli obiettivi che avevo e nulla di quello che mi stava attorno mi ha distratto. Mi ha reso molto calmo e la mia mente era libera da pensieri.
Candy Kush Cannabis
È una pianta semplice da coltivare sia per chi è alle prime armi sia per persone esperte. Ha un aspetto soffice e la pianta è molto forte questo fa in modo che non abbia bisogno di grande cura. La Candy Kush ha le sue origini in una delle più popolari varietà dell’anno, la Blue Dream e contiene anche parti della OG Kush. Il rapporto gemme/pianta è abbastanza basso e può essere piantata al chiuso o all’aperto. Mediamente la pianta fiorisce dopo nove settimane.

La Candy Kush è fantastica da fumare per il suo effetto calmante e rilassante, una fantastica sensazione. Penso che sia ottima per eventi sociali perché mi ha dato la forza di rimanere in compagnia senza essere troppo euforico o senza volermi fare andare a letto. Fai attenzione che potrebbe farti venire voglia di mangiare qualsiasi cosa ti stia vicino, ma se hai problemi di nausea è la pianta che fa per te ed è consigliata anche a chi soffre di anoressia e bulimia.

Il mio metodo preferito per fumarla è con un bong d’acqua in modo che si possa raffreddare il fumo prima di inalarlo evitando di tossire. I bong d’acqua fanno risparmiare perché non usano tutta la cannabis di cui avresti bisogno in una canna o pipa.

Lo spinello è il metodo più comodo per portare in giro la marijuana di cui hai bisogno per curare I tuoi disturbi e le cartine si trovano in qualsiasi tabacchino a prezzi bassi. Ma c’è il rischio di sprecare un sacco di cannabis perché lo spinello brucia costantemente anche quando non stai fumandolo.
Candy Kush Cannabis
Le pipe sono un altro buon metodo per fumare cannabis per la loro leggerezza e facile da portare in giro. Quando fumi una pipa non c’è bisogno di carta e non continua a bruciare quando non fumi. Le puoi trovare in tantissime dimensioni, forme, colori e materiali e può essere utile averne una perché occupano meno spazio rispetto a un bong d’acqua.

Candy Kush è spesso prescritta come marijuana per scopi terapeutici, una pianta che ha effetti diretti sul cervello, è consigliata per pazienti che soffrono d’ansia, emicranie, disturbi bipolari, ADD/ADHD, disturbi gastrointestinali, inappetenza, stress, depressione, dolore, insonnia e apnea notturna. Come con altre specie ci sono effetti collaterali e quelli più grandi  della Candy Kush sono bocca e occhi secchi. Ma sono decisamente sopportabili considerando quello che può offrire la Candy Kush.
Semi di cannabis femminizzati Candy Kush